Quantcast

Chiariti i dubbi sulla raccolta 2008 delle biietole

2' di lettura 30/11/-0001 -
Su iniziativa del sindaco Fabiano Belcecchi si è tenuto ieri mattina in Comune un incontro per fare chiarezza su incertezze e dubbi sorti in questa fase di avvio della raccolta dei contratti di coltivazione delle bietole nel 2008.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it


Hanno accolto l'invito l'Eridania-Sadam, la Rsu dell'azienda, le organizzazioni sindacali Flai-Cgil e Fai-Cisl, le associazioni bieticole Anb, Cnb e Abm, le organizzazioni professionale Cia, Copagri e Confagricoltori.

Al termine dell'incontro tutti i convenuti hanno espresso piena unità di intenti su:

1)il pieno mantenimento della produzione saccarifera nello stabilimento di Jesi, affiancata dall'attuale impianto di cromatografia e dal futuro nuovo impianto di produzione di biocarburanti; 2)la forte volontà delle associazioni dei produttori di garantire la produzione delle bietole da zucchero tenuto conto che il settore garantisce sicurezza di prezzi, pagamenti e collocamento del prodotto indipendentemente dalla fluttuazione di mercato, a differenza dei cereali che - pur promettendo attualmente una remunerazione maggiore - non offrono la stessa garanzia di rendimento nel tempo.

I convenuti hanno sottolineato che tale unitarietà di intenti offre importanti prospettive: 1)ai livelli occupazionali dello stabilimento, dell'indotto e, più in generale dell'intera filiera che rappresenta un comparto importante nell'economia del territorio e della regione (tra cui 1750 aziende agricole coinvolte, 100 ditte di autotrasporto, 200 lavoratori stagionali alla Sadam, per un giro d'affari stimato in circa 70 milioni di euro); 2)agli stessi agricoltori che oggi, abbandonando la produzione bieticola, non potrebbero né accedere ai contributi comunitari stanziati per chi cessa tale attività, essendo già stata destinata ad altre regioni - dove si era in presenza di impianti saccariferi in dismissione - la quota prevista per l'Italia; né tantomeno esercitare alcun diritto a ricevere contributi futuri qualora non investano nel settore bieticolo anche nel 2008.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 novembre 2007 - 1077 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV