Quantcast

Tante richieste per gli immobili all'asta

1' di lettura 30/11/-0001 -
Aumentano di giorno in giorno le manifestazioni di interesse per i due appartamenti in via San Pietro Martire e l'ex complesso rurale di via dell'Agraria messi all'asta da ProgettoJesi, la società del Comune di Jesi a cui è affidata la dismissione del patrimonio disponibile.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it


D'altra parte sono più che allettanti le offerte, tenuto conto che ProgettoJesi, quale società pubblica, non ha ovviamente finalità speculative. Per i due appartamenti (circa 70 e 100 mq.) del condominio di via San Pietro Martire 27, entrambi liberi subito, comprensivi di balconi, cantina e garage, la base d'asta è rispettivamente di 150 e 185 mila euro. Dunque una opportunità interessante per famiglie e giovani coppie.

Per quanto riguarda il complesso immobiliare di via dell'Agraria (950 mq.), con corte annessa di circa mezzo ettaro, (interessante per famiglie ed imprenditori) la base d'asta è pari a un milione di euro. Sono consentite le destinazioni a residenze, terziario diffuso, attività ricettive e servizi collettivi di livello locale e urbano. A seguito dell'approvazione del piano di recupero è consentita la ristrutturazione edilizia.

Per avere ulteriori informazioni, visionare gli immobili ed eventualmente predisporre la relativa offerta, gli interessati possono rivolgersi agli uffici della ProgettoJesi in via dell'Industria 5/b (presso la palazzina del Consorzio Zipa), info: 0731 59322, oppure visitare i siti internet www.progettojesi.it o www.comune.jesi.an.it per acquisire l'intera documentazione: bando, domanda di partecipazione (scadenza 10 dicembre), modalità di svolgimento dell'asta (in programma il 14 dicembre), fascicolo di vendita di ciascun immobile.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 novembre 2007 - 3404 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV