Quantcast

Fabriano: appaltato il servizio per i cani randagi

1' di lettura 30/11/-0001 -
Sarà il CANILE “VOLPETELLA” di Cagli a gestire il Servizio di ricovero, custodia e mantenimento dei cani randagi catturati sul territorio del Comune di Fabriano.

dal Comune di Fabriano
www.comune.fabriano.an.it


La ditta vincitrice della procedura negoziata è stata l’unica a presentare offerte delle tre ditte che in base al capitolato speciale di appalto redatto dal Servizio Manutenzione del settore “Assetto del territorio” era stata invitata alla gara. La Canile “Volpetella” riceverà un corrispettivo fisso di € 2,07 al giorno per cane (più IVA al 20 per cento) somma già indicata dal Comune di Fabriano in fase di procedura negoziata.

L’appalto avrà la durata di tre anni e comunque fino alla costruzione del canile comprensoriale da parte della Comunità Montana dell’Esino-Frasassi. Tra le richieste base dell’appalto del servizio la disponibilità ad accogliere almeno 130 cani rinvenuti nel territorio fabrianese. “Ritengo – sottolinea il vice sindaco Sandro Romani che ha seguito in prima persona tutto l’iter dell’appalto – che sia stata individuata una soluzione davvero rispondente alla nostre richieste ed esigenze che poi sono quelle di poter dare ai cani una sistemazione adeguata.

Ora il prossimo passo sarà legato alla realizzazione di un canile comprensoriale per il quale esiste già un finanziamento di 685.000,00 euro. Certamente non posso nascondere – conclude Romani - qualche preoccupazione legata, essenzialmente, al futuro delle Comunità montane. In ogni caso sarà fondamentale mantenere il finanziamento che è decisivo per la realizzazione della nuova struttura”





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 novembre 2007 - 1635 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV