Quantcast

Canti del Mediterraneo: concerto spettacolo al Teatro Studio

2' di lettura 30/11/-0001 -
Adriatico Mediterraneo/Klezmer, festival per la pace tra i popoli approda a Jesi, il 16 novembre alle ore 21,30 al Teatro Studio Moriconi con un concerto-spettacolo di Giovanni Seneca Trio & Sabina Meyer dedicato a Valeria Moriconi, donna mediterranea e solare.

da Fondazione Pergolesi Spontini
www.fondazionepergolesispontini.com


L’evento, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Jesi, si inserisce nell’ambito delle iniziative dedicate all’anniversario della nascita dell’attrice promosse da Fondazione Pergolesi Spontini e dal Centro Studi e Attività Teatrali Valeria Moriconi.

“Canti del Mediterraneo”, questo il titolo del concerto, è basato sull’intreccio di brani popolari dell’area mediterranea e composizioni originali di Giovanni Seneca ispirate alle diverse culture del mediterraneo, in un intrigante equilibrio tra colto e popolare, tra classicismo e modernità. Musiche e canti ispirati alle diverse culture del Mediterraneo e al dialogo tra i popoli. Partendo dal sud Italia si viaggia nel mare toccando Spagna, nord Africa, Grecia, e arrivando fino ai Balcani.

Sabina Meyer interpreterà assieme a Michele Scipioni al clarinetto ed Eolo Taffi al contrabbasso una selezione di canti tradizionali askenaziti, sepharditi, francesi, italiani e armeni, partendo dal genio marchigiano di Giovanni Battista Pergolesi, fino alle trascrizioni di canti francesi e armeni di Luciano Berio nella celebre raccolta Folk Songs, riadattati per l’occasione per voce chitarra clarinetto e contrabbasso.

In omaggio a Valeria Moriconi durante il concerto saranno eseguite alcune canzoni di Federico Garçia Lorca e Lucia Bendia, attrice jesina che lavora sia in teatro che in televisione, leggerà alcuni appunti scritti dalla Moriconi che testimoniano la sua grande passione per il mare, mentre su uno schermo verranno proiettate alcune immagini significative dell’attrice.

Giovanni Seneca ha realizzato produzioni in vari ambiti scrivendo ed interpretando canzoni, brani strumentali, musica per il cinema, il teatro. Nel 1994 ha avuto modo di condividere il palco con Valeria Moriconi in uno spettacolo dal nome “Sangue e gelsomini” per voce recitante e chitarra con testi di Garçia Lorca e musiche originali dello stesso Seneca, andato in scena in diversi teatri Italiani.

Sabina Meyer, cantante e compositrice, è una voce di rara sensibilità e difficile classificazione. E’ una delle migliori interpreti italiane di musica kletzmer; il suo è un percorso che accomuna improvvisazione ed elettronica, jazz e musica contemporanea.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 novembre 2007 - 1018 letture

In questo articolo si parla di