Quantcast

Fabriano: un convegno dedicato al bosco e alla montagna

1' di lettura 30/11/-0001 -
Oltre 120 esperti provenienti da tutta Italia a Fabriano per parlare del futuro del bosco dell’Appennino.

dalla Comunità Montana


Parte alle ore 9 presso il Teatro Gentile da Fabriano la tre giorni di studi dal titolo "Il bosco dell'Appennino. Storia, vegetazione, ecologia, economia e conservazione del bosco appenninico". Il convegno, il cui coordinatore del comitato scientifico è il prof. Edoardo Biondi, ha lo scopo di verificare cosa si debba fare per programmare e gestire il bosco appenninico, nell'ambito dell'attuale situazione ambientale ed economico-sociale.

E' la riproposizione del tema di un altro convegno, tenutosi a Fabriano oltre 20 anni fa. “Approfondiremo – ha detto Fabrizio Giuliani presidente della Comunità Montana - cosa è accaduto nel frattempo, come si deve operare nella gestione del bosco dell'Appennino per affrontare le nuove condizioni economiche e sociali, qual è il reale valore della risorsa forestale e delle aree naturali nel contesto delle aree protette e al di fuori di queste in base ai concetti di sviluppo sostenibile richiamati nei summit internazionali sullo stato dell'ambiente e nelle direttive comunitarie.”

Il convegno è organizzato in collaborazione con la Facoltà di Scienze Ambientali dell’Università Politecnica delle Marche. “L’Appennino ha caratteristiche molto diverse dalle Alpi perché si estendono da nord a sud - ha aggiunto Massimiliano Scotti, direttore del Parco Gola Rossa e di Frasassi – e quindi la biodiversità è tale da presentare caratteristiche molto diverse di flora e fauna, oggetto di studio da parte degli esperti.”





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 novembre 2007 - 1029 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV