Quantcast

Al via la seconda edizione della rassegna cinematografica del Diana

2' di lettura 30/11/-0001 -
Il giovedì jesino torna d’essai con la seconda edizione della rassegna cinematografica del Diana.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


Quattro appuntamenti al mese che accompagneranno il pubblico fino a all’anno nuovo con le pellicole che non trovano spazio nei circuiti di distribuzione commerciale. Lo scorso anno “I giovedì d’Essai” fu un bel succeso. Da quest’anno però c’è una novità in più. Uno dei quattro appuntamenti mensili sarà seguito da un incontro con il regista, lo sceneggiatore o l’attore principale.

Un modo per confrontarsi direttamente con il backstage dell’opera appena visionata. Si parte già domani con “In questo mondo libero” del regista inglese Ken Loach, premiato a Venezia per la sua sceneggiatura incentrata sul precariato e sul lavoro nero. Seguiranno nei giovedì successivi “Angel – la vita, il romanzo” di Francois Ozon, “Ai confini del paradiso” di Fatih Akin e “Il vento fa il suo giro” opera prima di Giorgio Diritti, già aiutante di Pupi Avati e allievo di Ermanno Olmi. Proprio Diritti sarà presente alla proiezione di giovedì 13 dicembre.

La rassegna nasce dalla collaborazione tra Comune e Giometti e “visto che vogliamo che questo sia l’anno del cinema – ha detto l’assessore alla Cultura Valentina Conti – ad ogni appuntamento culturale in città, presentazioni di libri, mostre d’arte, faremo in modo di abbinare al proiezione di una pellicola”. Tutti gli spettacoli hanno inizio alle 21,30 al cinema Diana, sala che aderisce al progetto “schermi di qualità” promosso dal Ministero dei Beni Culturali. L’ingresso ovviamente è a prezzo ridotto: il biglietto costa 5 euro.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 novembre 2007 - 1131 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV