Quantcast

L'Unione dei Comuni aderisce al progetto Mobilità gratuita garantita

2' di lettura 30/11/-0001 -
Un nuovo mezzo per il trasporto sociale grazie all’adesione al progetto “Mobilità gratuita garantita”.

da L’Unione dei Comuni della Media Vallesina


L’Unione dei comuni della Media Vallesina, l’organismo che riunisce sette Comuni del territorio, ha fatto dei servizi alle persone svantaggiate un impegno primario, che si traduce ora in un progetto innovativo: la cessione in comodato gratuito all’Unione di un mezzo per il trasporto di persone anziane e disabili da parte della fondazione “Mobilità garantita gratuitamente” (Mgg). Il servizio di trasporto sociale, gestito già dall’istituzione sovracomunale tramite l’Auser, potrà quindi essere potenziato grazie all’arrivo, nei prossimi mesi, di un mezzo Fiat Scudo che sarà acquistato dalla Fondazione con i fondi ricavati dal reperimento di pubblicità fra le aziende locali.

Pubblicità che girerà nei Comuni della media Vallesina insieme al Fiat Scudo. Gli sponsor, infatti, avranno il proprio logo scritto sulle fiancate del mezzo mentre l’Unione potrà integrare il parco macchine a disposizione dell’Auser, che gestisce tramite una convenzione il trasporto sociale, con un furgone equipaggiato per otto posti. Fra l’altro ad usufruire del mezzo sarà anche il comune di Rosora che pur non facendo parte dell’Unione stipulerà una convenzione, che verrà presentata nel prossimo consiglio dell’Unione dei Comuni del 30 novembre, per aderire al progetto.

L’iniziativa parte in questi giorni e il contratto di comodato è stato firmato dal segretario dell’Unione Luigi Albano e dai referenti della Mgg Massimo Mancinelli e Lanfranco Fioriti (nella foto: Albano al centro, alla sua destra Fioriti e alla sua sinistra Mancinelli). Il presidente dell’Unione Luciano Pittori e l’assessore ai Servizi sociali Demetrio Papadopoulos esprimono “soddisfazione per questa possibilità che potremo offrire alla popolazione anziana e svantaggiata e faccio appello alle aziende perché siano sensibili a questo progetto che avrà una ricaduta importante sul territorio”.

Gli operatori della Mgg andranno infatti nelle imprese, con una lettera firmata dai sindaci dei sette comuni dell’Unione, per raccogliere gli spazi pubblicitari. Lanfranco Fioriti, responsabile del centro Italia della Fondazione, ricorda come “siamo riusciti in cinque anni a consegnare circa 300 mezzi in oltre 250 Comuni della penisola. Siamo contenti di come sia accolta stata l’iniziativa dai vari enti locali, consapevoli che aderendo al progetto aiutano i bisognosi”. Le iniziative della Mgg International, di cui è titolare Marco Leonardi, sono sostenute anche dal Ministero dei Diversamente abili.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 novembre 2007 - 5535 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV