Quantcast

Chiaravalle: nel vivo del dibattito le primarie per il futuro sindaco

2' di lettura 30/11/-0001 -
L’avvicinarsi della scadenza del mandato di Daniela Montali e il “suggerimento” di Rifondazione Comunista sull’opportunità di indire le primarie per la scelta del futuro primo cittadino aprono il dibattito in città.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


L’avvicinarsi della scadenza del mandato di Daniela Montali e il “suggerimento” di Rifondazione Comunista sull’opportunità di indire le primarie per la scelta del futuro primo cittadino aprono il dibattito in città. Ma le posizioni ancora sono distanti. Ai Democratici di Sinistra che ribadivano fiducia nell’operato della Montali auspicando un suo secondo mandato ed un avvicinamento di Rc all’operato dell’amministrazione uscente, risponde Maurizio Quercetti, che smette i panni di assessore provinciale e indossa quelli di segretario cittadino del partito di Giordano.

Intanto definisce la risposta del diessino Andrea Mosconi “segnata da una certa dose di autoreferenzialità e supponenza” ma, allo stesso tempo utile “ad aprire uno spazio di discussione che può diventare fecondo al centrosinistra per la costruzione di quel serio confronto sui problemi che più incalzano la città e sulle modalità per affrontarli”. Secondo Rc quindi occorrerebbe, anziché un avvicinamento, una verifica dei risultati ottenuti nel corso del mandato Montali. Solo in seguito “tentare la costruzione di un nuovo e comune progetto politico-amministrativo. Crediamo sia evidente a tutti la necessità di un salto nella qualità dell’amministrare a Chiaravalle”. Il dibattito si è aperto.

L’intenzione del consigliere di Rifondazione Franco Favilla che aveva buttato lì la proposta, è andata a buon fine. Diverso – è più difficoltoso – sarà trovare un accordo. Anche perché come avvenuto in altri comuni amministrati nel centrosinistra – vediamo da ultimo Ancona, Senigallia, Fabriano – vige la regola non scritta secondo la quale “sindaco vincente, non si cambia”. E l’attuale maggioranza chiaravallese, è orientata sulla conferma alla Montali. Tentando comunque di avviare la trattativa per far aggregare anche Rc.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 novembre 2007 - 882 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV