Quantcast

Teatro Pergolesi: un finanziamento di Banca Marche per acquistare i biglietti

2' di lettura 30/11/-0001 -
Novità nella biglietteria della Fondazione Pergolesi Spontini: gli spettatori potranno usufruire del finanziamento di Banca Marche “Finchevuoi Web” per acquistare biglietti ed abbonamenti a partire da un importo minimo di 155 euro, e ammortizzare la spesa in comode rate mensili.

da Fondazione Pergolesi Spontini
www.fondazionepergolesispontini.com


Novità nella Biglietteria della Fondazione Pergolesi Spontini. Gli spettatori dei numerosi ‘cartelloni’ di prosa, lirica, sinfonica e di danza programmati nei vari teatri gestiti dalla Fondazione hanno la possibilità di acquistare biglietti ed abbonamenti a partire da un importo minimo di 155 euro, senza la necessità di disporre subito della somma di denaro necessaria per l’acquisto cash, ammortizzando la spesa in comode rate mensili.

Infatti, grazie al servizio di credito al consumo “Finchevuoi Web”, è possibile accedere velocemente ad un finanziamento molto vantaggioso messo a disposizione da Banca Marche, senza recarsi in Banca e senza essere necessariamente Cliente di questo istituto di credito.

La richiesta di finanziamento potrà essere sottoscritta direttamente presso la Biglietteria del Teatro Pergolesi tramite un’apposita piattaforma web messa a disposizione dalla Banca.

Il finanziamento, rimborsabile in massimo 60 mesi, viene concesso a tasso fisso e prevede un importo massimo di 30.000 euro.

E’ possibile scegliere liberamente il giorno di scadenza della prima rata fino ad un massimo di 5 mesi dalla data di acquisto.

Con riferimento alla modalità di rimborso del finanziamento è prevista la massima flessibilità: se si è già Clienti Banca Marche le rate verranno addebitate in conto corrente, altrimenti saranno addebitate sul conto corrente già aperto presso il proprio istituto di credito. Non sono previste spese di istruttoria e l'imposta sostitutiva, se dovuta, è a carico di Banca Marche.

Maggiori informazioni sul servizio di credito al consumo “Finchevuoi Web” sono disponibili nelle Filiali Banca Marche e sul sito www.bancamarche.it.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 novembre 2007 - 1063 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV