Quantcast

Movimento Democratico: assoluto immobilismo del governo della città

1' di lettura 30/11/-0001 -
"Movimento Democratico intende condannare la situazione di assoluto immobilismo del governo della città. Oramai da due mesi, la Giunta non elabora progetti, proposte o semplicemente delibere".

da Matteo Marasca
Movimento Democratico Jesi è Jesi


Oramai la politica nella nostra città è programmata dall’opposizione con una serie di Mozioni e Ordini del Giorno. Inoltre molte questioni necessitano di interventi immediati già da anni e ancora la Giunta è paralizzata da veti politici e da una non volontà a governare, basti pensare il trasporto scolastico, la manutenzione nelle scuole pubbliche, la manutenzione ordinaria della città, del centro storico e la riorganizzazione della macchina comunale.

La città chiede un governo serio ed efficiente, in particolare con quello che costa oggi la macchina comunale, ma sembra che le loro richieste non arrivino alle orecchie del Sindaco, che dopo le delusioni prese con le primarie nel Partito Democratico, sembra più debole che mai. Gli unici interventi sono stati mirati ai rinnovi contrattuali, tra i quali quello oneroso e immotivato del Direttore Generale, e all’approvazione di progetti irrealizzabili e costosi che non riguardano i servizi essenziali destinati alla persona, come il polo catastale che non può assolutamente essere inserito tra le priorità nell’agenda politica dell’Amministrazione Comunale.

Se questa maggioranza vuole e intende governare allora lo faccia per il bene dei cittadini, altrimenti proseguire così ha poco senso.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 febbraio 2008 - 907 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV