Quantcast

Volley: le ragazze della Monteschiavo vincono sulla capolista

3' di lettura 30/11/-0001 -
La migliore Monte Schiavo della stagione supera la capolista Bergamo, conquistando una splendida e meritata vittoria.
La Monte Schiavo scende in campo con Marcelle in regia, Togut opposta, Calloni e Bown al centro, Negrini e Rinieri in posto quattro. Puerari libero.
La Foppapedretti risponde con Lo Bianco al palleggio, Gruen opposta, Poljak e Arrighetti centrali, Piccinini e Fiorin in posto quattro. Croce libero.

dalla Monteschiavo BancaMarche Volley
www.vms-volley.com


La grande sfida alla capolista si rivela subito ricca di emozioni per il pubblico del PalaTriccoli, con le jesine che lottano alla pari contro le favorite bergamasche.
La Monte Schiavo riceve meglio (55% contro il 29% delle avversarie) e, seppure di poco, è superiore in attacco (44% contro il 42%), con una Negrini che si batte come un leone (6 i punti personali).

Le jesine restano sempre in testa (8-5 e 16-12 ai time-out tecnici), Solo sul finale Bergamo si riavvicina (21-20 e 22-21). La Monte Schiavo, sul 23-22, mette a segno l'uno-due definitivo: Caroline firma il punto numero 24 e Rinieri chiude il set a muro su Fiorin.

La reazione della Foppapedretti non tarda ad arrivare e le parti si invertono nel secondo set: le ospiti sempre avanti dopo il primo time-out tecnico (8-7) e le pradrone di casa costrette ad inseguire. Nel finale una bella rimonta jesina, con Micelli che chiama la sospensione sul 21-23. Arrighetti e Grun portano la situazione in perfetta parità.

Nel terzo set, la Monte Schiavo torna a dominare e al secondo time-out tecnico è avanti 16-10. Togut e Bown (6 punti a testa) spingono la squadra, che attacca con il 58% di efficenza contro il 41% delle ospiti. Il divario diventa presto ampio (18-10) e le jesine amministrano bene il vantaggio. Sul 21-13 i giochi sono fatti.

Nel quarto, le padrone di casa continuano ad essere aggressive in battuta e con Togut che realizza tre ace prende il largo (10-4). Sul 18-11, c'è un calo improvviso di tensione e la Monte Schiavo subisce la rimonta avversaria.
Sul 18-16, la situazione si sblocca con Negrini (20-17) e nella volata finale la squadra resta lucida e concentrata. Rinieri firma i punti numero 23 e 24. Grun tiene a galla la sua squadra ma Togut è lì e chiude da zona quattro con una botta delle sue.

MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI - FOPPAPEDRETTI BERGAMO 3-1

MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE:
Togut 24, Caroline 10, Bedin 1, Negrini 13, Rinieri 15, Bown 11, Marcelle 4, Padua n.e., Calloni, Marc n.e., Chmil, Puerari L. All. Abbondanza

FOPPAPEDRETTI:
Gruen 18, Croce L, Rosner n.e., Gujska, Sorokaite 1, Piccinini 10, Arrighetti 9, Lo Bianco, Fiorin 9, Poljak 14. All. Micelli

ARBITRI:
Roberto Locatelli e Vittorio Sampaolo

PARZIALI:
25-22, 22-25, 25-15, 25-20

NOTE:
durata set: 23', 25', 20', 22'; Monte Schiavo: attacco 51%, battute errate 11, vincenti 12, ricezione 69% (perfetta 46%), muri 8. Foppapedretti: attacco 51%, battute errate 9, vincenti 6, ricezione 51% (perfetta 25%), muri 7.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 febbraio 2008 - 975 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV