Quantcast

Fabriano: licei, la Provincia stanzia 6 milioni di euro

2' di lettura 30/11/-0001 -
Licei di Fabriano, la Provincia di Ancona stanzia quasi 6 milioni di euro per il classico Stelluti.

dalla Provincia di Ancona
www.provincia.ancona.it


La giunta provinciale di Ancona, su proposta dell'assessore all'Edilizia scolastica Maurizio Quercetti, ha inserito nel Piano delle opere pubbliche, la realizzazione della nuova sede del liceo classico Stelluti, stanziando 5.750.000 euro più altri 200.000 euro per le attività di acquisizione delle aree e per gli studi progettuali.

Inizia a concretizzarsi così l'intesa raggiunta nei mesi scorsi tra Provincia di Ancona e Comune di Fabriano sulla riorganizzazione logistica degli istituti superiori fabrianesi, al termine di un proficuo e serrato confronto che ha visto i due enti valutare attentamente le diverse opzioni in campo.

La nuova sede, nella quale verrà successivamente trasferito anche il liceo scientifico Volterra, sorgerà adiacente all'Itc Morea in località Santa Croce, interessando una superficie complessiva di quasi 14 ettari, a cui vanno aggiunti i 2 dell'Itc Morea, che portano complessivamente l'area destinata all'edilizia scolastica a un totale di 16 ettari.

"Abbiamo ritenuto prioritario - afferma l'assessore all'Edilizia scolastica della Provincia di Ancona Maurizio Quercetti - dare una risposta ai problemi che investono il liceo classico Stelluti, che in questo momento si trova a vivere una condizione di maggiore sofferenza in termini di carenza di spazi didattici e specialistici".

"Questo - spiega ancora Quercetti - è il primo passo di un progetto complessivo che permette di ripensare l'insieme dell'offerta formativa per la città e il suo hinterland ponendo le condizioni per lo sviluppo di una vera e propria 'cittadella degli studi' per offrire al territorio una proposta didattica interdisciplinare capace di integrare le materie umanistiche, scientifiche e tecnico commerciali".

La realizzazione delle previsioni contenute nel Prg del Comune di Fabriano consentirà una facile accessibilità da tutto il comprensorio, anche attraverso un servizio capillare del trasporto pubblico locale.

"La Provincia e il Comune - conclude Quercetti - si impegneranno, ognuno per le proprie competenze, a dare corso a questo ambizioso progetto che mira a dare all'area montana un'eccellenza sul fronte della formazione scolastica".





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 febbraio 2008 - 1022 letture

In questo articolo si parla di