Quantcast

Avigliana e Capannori entrano nell’associazione Comuni virtuosi

2' di lettura 30/11/-0001 -
Nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale, i Comuni di Avigliana (TO) e di Capannori, in provincia di Lucca, hanno deciso di aderire alla “Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi”.

da Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi


Si tratta di due entrate “pesanti”: due Comuni all’avanguardia in campo nazionale, che hanno attuato progetti importanti, nel campo della sostenibilità ambientale e della gestione del territorio.

Avigliana, autentico gioiello medievale sotto la cinta delle Alpi, Comune di 12000 abitanti in Val di Susa, stà lavorando da anni a 360 gradi con progettualità innovative e concrete rispetto ad una gestione del territorio partecipata (come, per esempio, l’innovativo “allegato energetico” al Regolamento edilizio comunale) e attenta ad una significativa diminuzione dell’impronta ecologica della macchina comunale, a progettualità che mirano alla differenziazione dei rifiuti e soprattutto alla loro progressiva riduzione, con il coinvolgimento dei cittadini nell’introduzione di nuovi stili di vita quotidiani.

Capannori, uno dei più grandi Comuni d’Italia per estensione (156 km²), con 45000 abitanti e 40 frazioni, si è distinto per un progetto completo riguardante la gestione dei Rifiuti Solidi Urbani (RSU), utilizzando il sistema di raccolta con il metodo “porta a porta”, con un risultato del 65% di differenziata nel 2007, con punte del 82% in alcune frazioni.

Tali iniziative sono da inserire in un progetto più ampio che mira a perseguire l’eco-efficenza nella gestione del territorio, nei processi di produzione, nella organizzazione e nella fornitura di servizi, nell’acquisto di beni, per soddisfare i bisogni umani e sociali cercando di impiegare meno risorse, consumare meno energia, ridurre le emissioni in atmosfera e infine produrre meno rifiuti, per conseguire la sostenibilità ambientale delle economie e dei comportamenti sociali.

Avigliana e Capannori sono sicuramente i Comuni più importanti entrati finora nell’Associazione. Con loro, la Rete aumenta le proprie capacità, in una attività che ogni anno assume sempre più importanti riconoscimenti.

Per il mese di marzo è prevista la pubblicazione del libro “Ambiente in… Comune”, edito da Ancitel e destinato a tutti i Comuni, una raccolta delle migliori “best practices” in campo ambientale attuate dai Comuni italiani. Inoltre, è in fase di attuazione una collaborazione con ANCI e il Ministero dell’Ambiente, con un possibile patrocinio della 2° edizione Premio nazionale “Comuni a 5 stelle”, in fase di preparazione. Questi sono i principali risultati che il Presidente e il Coordinatore dell’Associazione, il Sindaco di Monsano Gianluca Fioretti, e l’Assessore del Comune di Colorno Marco Boschini, presenteranno all’Assemblea dei soci, in programma sabato 23 a Vezzano Ligure (SP).





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 febbraio 2008 - 1052 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV