Quantcast

Chiaravalle: slitta l'accordo tra PD e Sinistra Arcobaleno

1' di lettura 30/11/-0001 -
Mezzanotte di lunedì prossimo. A stretto giro di telefonate si saprà se sarà o meno accordo tra Partito Democratico e Sinistra Arcobaleno per le prossime elezioni comunali del 13 aprile.
E’ questa la scadenza ultima che si sono dati i rispettivi rappresentanti delle due coalizioni politiche al termine della riunione di mercoledì sera che è servito anche a chiarire ulteriormente le posizioni.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


L’attenzione è stata posta tutta sulla bozza di programma e soprattutto sulla candidatura dell’attuale sindaco Daniela Montali. “Tutto sommato le posizioni sono omogenee – spiega Cecchetti – sia sulla questione del programma che sul nome del candidato. Non ci sono grosse differenze”.

Archiviato il discorso dell’articolo apparso sul periodico cittadino di Sinistra Democratica, a firma del coordinatore Paolo Cecchetti che già nei giorni scorsi aveva avuto un colloquio chiarificatore direttamente con la Montali.
Il mio articolo? Solo per un pretesto – aggiunge Cecchetti - si può continuare a pensare che sia stato un attacco. Penso che all’intero del Pd ci sia qualcuno che voglia ostacolare questa alleanza”.

Resistenze che forse nascono dalla presenza di Rifondazione Comunista, forza che in questi anni ha svolto un ruolo di forte opposizione in consiglio comunale. Una cosa è certa. Sa ha fretta di chiudere. Aveva chiesto una chiusura del tavolo entro questa settimana ma nel meeting di mercoledì il coordinatore Pd Nicola Rocchetti non ha avuto mandato dai suoi di chiudere. Tutto rinviato a lunedì quindi quando i rispettivi direttivi si riuniranno separatamente per poi contattarsi allo scoccare della mezzanotte.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 febbraio 2008 - 1117 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV