Palazzo Gherardi: l\'Amministrazione precisa la natura dei lavori

palazzo gherardi 29/03/2008 - Abbiamo assistito ad un nuovo increscioso episodio di cui sono stati protagonisti i consiglieri di opposizione Paradisi, Marcantoni, Schiavoni e Corinaldesi che si sono introdotti, senza autorizzazione, in un edificio comunale non aperto al pubblico e dove alcuni operai stavano lavorando su incarico del Comune, dimostrando con tale comportamento, e ancora una volta, arroganza e disprezzo per quelle regole tante volte invocate.

Venerdì 28 marzo il personale di una ditta provvedeva al completamento della riconsegna al Museo dell’Informazione di alcune sculture che in occasione dei lavori al museo erano state temporaneamente ospitate a palazzo Gherardi.

Si trattava di un lavoro programmato, che faceva seguito alla precedente riconsegna di altre sculture, e in vista dell’annunciata mostra nei locali della ristrutturata ex GIL organizzata per la riapertura dello storico edificio restaurato da questa Amministrazione. Gli stessi operai avevano avuto l’incarico di procedere alla ripulitura e sistemazione di quelle parti del fabbricato dove in occasione delle recenti e abbondanti precipitazioni si erano riscontrate alcune infiltrazioni d’acqua piovana.


Mentre all’interno gli addetti stavano effettuando tali lavori i consiglieri si introducevano nell’edificio, invitando anche i rappresentanti della stampa, senza averne titolo ed esponendo il Comune ai rischi conseguenti l’accesso non autorizzato.Per altro sempre venerdì mattina il Direttore Generale autorizzava al Consigliere Paradisi l’accesso per lunedì 31 marzo, rinnovando un precedente permesso del 6 marzo scorso. L’Amministrazione comunale non ha nulla da nascondere e si è sempre dimostrata disponibile per cui desta ancora maggior stupore il comportamento tenuto il cui scopo è quello di distorcere la verità, di un uso strumentale della questione e riprova dell’imbarbarimento dei rapporti politici e istituzionali in cui è scaduto il confronto politico in questa città.


Dai consiglieri di opposizione ci si aspetterebbero ben altri comportamenti e maggior correttezza dei rapporti. Per ultimo è opportuno sottolineare come l’Amministrazione si riservi di valutare se sussistono le ragioni per eventuali azioni da intraprendere alla luce di quanto accaduto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 marzo 2008 - 4967 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di senigallia, senigallia


senza parole

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Trasparenza amici trasparenza.<br />
Questa volta sto con Paradisi, che se la smettesse di gridare \"Al lupo , Al lupo\" sarebbe da elogiare per alcune e sottolineo alcune battaglie che porta avanti....

Non sono tenera con l\'Amministrazione, quando è il caso. Ma stavolta ha proprio ragione. L\'opposizione si è dimostrata un\'altra volta per quello che è: ostile \"a prescindere\" e sempre in spasmodica, paranoica e isterica ricerca di qualcosa che possa colpire l\'odiato \"nemico\": la Sindaca... Ma siamo tutti fuori di testa? Ma che cavolo di paese è il nostro, dove le guerre sono sempre dettate da odi personali? Mai una volta che civilmente si discuta - e sottolineo civilmente - in un confronto di opinioni diverse. E \'sto palazzo Gherardi ha veramente scocciato! Gente, è solo un vecchio albergo adattato a liceo, niente più! Se la questione sta nel fatto di chi potrà farci un po\' di soldi ristrutturandolo, e se nel retro pensiero di qualcuno c\'è che - magari - pure qualche amministratore se ne potrà avvantaggiare, che quel qualcuno parli fuori dai denti. E se non ha le palle per farlo, che taccia e ci dia un taglio con questa sceneggiata melensa e volgare. E pensi piuttosto al \"projet financing\" con \"cattura di valore\", \"brillante\" idea di Baldassarri per finanziare quell\'inutile opera che è la Quadrilatero: in aggiunta alle strade (già finanziate prima della Quadrilatero), undici milioni di metri cubi di fabbricati - diconsi fabbricati - che non servono a nessuno, messi in fila lungo le verdi vallate che si vogliono vendere ai turisti... Scavi bene tra le scartoffie, le consulenze e le condizioni contrattuali, e poi ci dica che ne pensa...<br />
<br />
P.S. Spero che se realmente ci sono gli estremi per intraprendere azioni legali, l\'Amministrazione non si tiri indietro.

Si, ci sono gli estremi per intraprendere azioni legali, contro l\'amministrazione e contro i despoti che governano il comune<br />
ps tanto una causa in più o in meno !!!!

Si, il propblema è che \"una causa più, una in meno\" le pagano i cittadini con i propri soldi...<br />
<br />
Stanco in vacanza a Senigallia

Cara Amministrazione,<br />
siccome è scesa prontamente a giustificare l\'accaduto, ci delucidi per cortesia anche sulla fine delle famose opere pittoriche perdute.<br />
Dove sono? Si possono fare delle foto e dire dove sono stati ubicati?<br />
Lo chiedo perchè non conosco la vicenda e vorrei (da cittadino interessato) fosse chiarita sugli organi di stampa, dal momento che il Consigliere Paradisi la cita più volte, grida, cavalca battaglie, incide manifestazioni...ma ancora non ho assistito a smentite e/o chiarimenti su quanto denuncia Paradisi...<br />
Si chiede troppo? <br />
<br />
Aggiungo comunque che un estraneo non autorizzato all\'interno di un\'area riservata è un trasgressore, ma che 2 operai soli di una ditta privata potrebbero essere meglio sorvegliati da un rappresentante comunale, perchè in mancanza di spiegazioni a tutt\'oggi a quanto accaduto in passato (vedi sopra) è eticamente corretto essere diffidenti...Non sarebbe sbagliata poi una identificazione di chi svolge queste mansioni da lasciare agli atti...<br />
Perchè poi tali lavori vengono affidati a terzi e non alle braccia/mezzi del Comune?? Il Comune non dispone di operai/furgoni/addetti??<br />
<br />
Stanco in vacanza a Senigallia<br />

Al Comune:<br />
la sintasi zoppicante del Comunicato denuncia fretta e nervosismo. Autogol inutile, si doveva rispondere con calma e ragion veduta alla provocazione dell\'opposizione, che peraltro fa il suo lavoro. <br />
<br />
A smile:<br />
Dice: Palazzo Gherardi è solo un vecchio albergo riadattato a liceo. Che spettacolo! Lo sa smile che a Palazzo del Duca ci stava un gommista? E al piano superiore, dopo un ufficio di traduzioni e una agenzia automobilistica, ci stava Radio Cicala, la radio dei \"gruppettari\" (io giovane socialista debuttante dj, per loro ero un pericolosissimo destrorso, ma Lotta Continua era assai più tollerante di Veltroni)? Dunque valeva la pena buttarci dei soldi? Era solo un vecchio palazzone in decadenza (e neanche questa gran bellezza, diciamolo). Quindi \"chissenefrega vendiamolo ai privati\", secondo il suo metro di valutazione? Invece lo si prenda come esempio di duplice destinazione tra l\'uso commerciale e la fruizione culturale. Ma ancora: lo sa la ineffabile smile che il pregevole e imponente lampadario che fa luce sul lavoro notturno dei nostri consiglieri comunali, viene dal salone delle feste dell\'alberghetto di cui parliamo? Alberghetto che nella Senigallia del primo 900 era il cuore di attività mondane, culturali, sociali? Abbia pazienza, per Senigallia l\'Hotel Roma non era la Pensione Primavera.<br />
Tutto questo non significa niente, per carità, solo che lei dovrebbe stare un peletto più attenta nel parlare di cose che evidentemente non le interessa approfondire (la prego di apprezzare l\'understatement)<br />
E poi signora che sorpresa, non la conoscevamo cultrice del modernissimo filone del \"ma-anchismo\".<br />
Che piffero c\'entra Baldassarri con il Perticari?<br />

Sì... è proprio \"melanconia\". Ma non disperare, Renato, un po\' di Prozac e passa tutto...

Off-topic

P.S. Attento alle dosi, però. Ho sentito dire che il sovradosaggio fa brutti scherzi...<br />
<br />
P.P.S. Tuo nonno che a Palazzo Gherardi ci abitava, almeno una abat-jour se l\'è tenuta?<br />
<br />
P.P.P.S. A chi la stai cantando stavolta la serenata politica?

chi lo sa

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Se la volessi cantare, certo non andrei alla fermata dei pullman.<br />
<br />
Mio nonno gestiva un baretto in fondo al corso e mio padre è nato nella stanza dove il PCI-PDS-DS teneva l\'ufficio del segretario. Se c\'era una abat-jour dev\'essere ancora lì. <br />
Lei non è molte cose, ma tra le altre, a dispetto dell\'alias non è spiritosa.

Off-topic

L\'importante è \"non-essere\". E\' il segreto della libertà!

Negare, Negare, Negare..... magari qualcuno ci crede.<br />
Saluti

Commento sconsigliato, leggilo comunque