Il Pd sulle polemiche delle consulenze: \'prima guardiamo i risultati\'

pierluigi santarelli 10/04/2008 - Leggiamo sulla stampa gli ennesimi strascichi riguardo le scelte dell\'Amministrazione Comunale in merito agli investimenti sotto forma di consulenze. Come già evidenziato in seduta di consiglio vorremmo ribadire la posizione del PD a fronte delle polemiche venute da più parti.

È molto semplice gridare allo scandalo bollando come \"spese inutili\" quelle per i progetti speciali, prevedendo soluzioni semplicistiche a mo di slogan quali ad esempio \"un marciapiede in più e una consulenza in meno\".
Ogni forza politica dovrebbe sempre tenere presente che il suo ruolo si estrinseca guardando al contingente, cercando di affrontare le problematiche di breve periodo, quelle evidenti sul territorio; se poi vuole essere una forza di governo, cioè con la capacità di prevedere, programmare e gestire i processi di lungo periodo, deve con responsabilità e razionalità saper investire nei progetti che potrebbero fare la differenza per lo sviluppo futuro della comunità.
Se ci fermassimo solo all\'oggi, non potremmo indirizzare nella giusta direzione quello che succederà in futuro.


Ora è chiaro che spendere quando le risorse sono scarse è sempre una scelta difficile. Ed è giusto che l\'Assessore alle finanze cerchi di ridurre al minimo gli sforzi finanziari necessari, monitorando nel tempo le spese ed aprendo i cordoni della borsa al momento giusto. A nostro giudizio, un atteggiamento saggio potrebbe essere quello di esprimere una valutazione sul denaro speso nel momento in cui faremo l\'analisi dei risultati. Se questi costi avranno dato i frutti previsti, allora tutto bene. Al contrario dovremo dire come maggioranza che abbiamo commesso un errore, a partire dai propositi espressi nel programma di mandato.


Il Gruppo del PD si impegna quindi, come da accordi di programma, a sostenere e seguire il percorso di questi progetti, presentando, visti i tempi lunghi di realizzazione, con il proprio Assessore ai Progetti Speciali, un periodico ed attento rapporto sullo stato di avanzamento degli stessi.



da Pierluigi Santarelli
capogruppo Pd Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 aprile 2008 - 1061 letture

In questo articolo si parla di politica, Pierluigi Santarelli