4 Passi 2 Castelli, il vero 1° maggio in Vallesina

castelbellino 3' di lettura 22/04/2008 - Quattro anni fa due Comuni, Castelbellino e Monte Roberto, decidevano di rompere gli schemi classici e mettere insieme idee e risorse per regalare alla Vallesina una nuova occasione di stare insieme e fare festa: nasceva “Quattro Passi Due Castelli”.

Lo scopo della manifestazione era quello di promuovere il territorio puntando sulla vicinanza dei due castelli della Vallesina e sul buon rapporto di vicinato delle attuali amministrazioni comunali. La scelta della data ricadde sul 1° maggio per festeggiare degnamente i lavoratori. Oggi siamo arrivati alla vigilia della quarta edizione: il successo degli anni passati e l’esperienza accumulata sul campo hanno portato gli organizzatori a costruire un programma fresco e variegato, all’insegna del motto “Esci una volta, gusti e ti diverti per due”. La manifestazione si svolgerà come al solito in due giornate, 30 aprile e 1° maggio, all’interno dei due centri storici, con un programma che spazia tra musica, divertimento, teatro, giochi, mercatini e naturalmente gastronomia e Verdicchio. Il “cartellone” di Castelbellino si apre la sera del 30 aprile con “Una serata d’altri tempi”, un elegante e suggestivo spettacolo in piazza con musica e favolosi abiti da cerimonia.



La festa continua per tutta la giornata del Primo maggio con spettacoli, giochi ed appuntamenti sin dalla tarda mattinata: dopo il pranzo insieme, sarà la volta dell’animazione e del folclore. Il centro storico sarà invaso dalle libere esposizioni del genio artistico: artisti di ogni genere avranno libertà di esporre le proprie opere nella splendida piazza di Castelbellino (c’è ancora tempo per prenotare il proprio spazio telefonando al 349-2977988) Alle 16,30 avrà inizio lo spettacolo del gruppo folkloristico Li Pistacoppi. Sempre dalle 16,30, in piazza San Marco, via al Primo Maggio Musicale con due Cover Band di sicuro interesse come i “Radiofreccia” e i “Buoni e Cattivi” che proporranno rispettivamente repertori di Ligabue e Vasco Rossi. A Monte Roberto, spazio come al solito ai mercatini: dopo il successo dei confetti di Sulmona, spazio quest’anno a fiori e prodotti tipici, alle ceramiche artistiche e, grande novità, ai fumetti da collezione presentati dalla scuola internazionale di fumetto di Jesi e da altri espositori che per l’occasione saranno a Monte Roberto.



La serata del 30 aprile sarà dedicata alla storia del rock marchigiano con i concerti dei Gang e dei Malavita, mentre la giornata del primo maggio sarà all’insegna del ballo liscio e latino americano, fino al grande appuntamento serale con la comicità irresistibile di Lando e Dino. Anche i più piccini avranno di che divertirsi grazie al Circo Tachimiri che porterà in scena “L’isola che non c’è di Peter Pan” al Campo Sportivo. Per la giornata del Primo maggio sarà attivo anche il servizio di Bus navetta dalle 13 alle 23 con itinerario Pianello Vallesina – Castelbellino – Monte Roberto. Anche quest’anno spazio all’arte negli ambienti più raffinati dei due castelli: a Villa Salvati di Pianello Vallesina saranno esposti i “Ritratti di Ulrica” a cura dell’artista Ulrica Senoner; a Villa Coppetti di Castelbellino continua la rassegna dedicata agli incisori marchigiani con l’esposizione delle opere dell’urbinate Carlo Iacomucci.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 aprile 2008 - 2396 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di castelbellino, castelbellino