La Angeloni sul matrimonio collettivo: \'Tutto si svolge nel massimo rigore\'

luana angeloni 2' di lettura 20/05/2008 - Il signor Tarcisio Torreggiani polemizza attraverso le colonne dei giornali contro i matrimoni civili che verranno celebrati, su mia delega, in occasione del prossimo CaterRaduno dai conduttori Cirri e Solibello, accusandomi di voler fare una caricatura dell\'Istituto del matrimonio e di dare cittadinanza a procedure che richiamano quelle della setta di Reverendo Moon.

Francamente sono molto stupita e un po\' sconcertata per i contenuti delle accuse che mi vengono rivolte. Innanzitutto il prossimo 14 giugno a Senigallia durante il CaterRaduno non si svolgerà alcun matrimonio di gruppo. Se infatti Torreggiani si fosse dato pena di informarsi adeguatamente prima di ergersi a tutore della pubblica moralità, avrebbe appreso che in quell\'occasione alla Rotonda verranno celebrati, nell\'arco dell\'intera giornata e con singole procedure, 100 matrimoni civili in piena regola. Solo a partire dal tardo pomeriggio i gruppi festeggeranno in maniera collettiva attraverso una serie di spettacoli e omaggi musicali organizzati per l\'occasione dalla redazione di Caterpillar.


Questi riti civili - pare a questo punto opportuno ricordarlo - si svolgeranno nel più rigoroso rispetto delle norme del codice civile e saranno uguali in tutto e per tutto a quelli che settimanalmente si celebrano nel Palazzo Comunale. La sola differenza è che questa volta a celebrare i matrimoni saranno gli stessi conduttori della trasmissione, Massimo Cirri e Filippo Solibello, da me delegati in forza di una precisa disposizione di legge.


La ragione di questa scelta è molto semplice: offrire ai tanti fans della popolare trasmissione radiofonica Caterpillar, che insieme formano una vera e propria comunità d\'ascolto, la possibilità di vivere un momento così importante della vita come il proprio matrimonio assieme a coloro con i quali condividono tante ore di ascolto, di divertimento, di impegno civile e umanitario. Tante coppie di età diversa e provenienti da tutta Italia hanno accolto con entusiasmo questa proposta, scegliendo la Rotonda di Senigallia come scenario ideale per il proprio matrimonio.


Sarà davvero una bella festa di nozze, che tutta la città potrà vivere assieme agli sposi assistendo al grande concerto finale in Piazza del Duca e alla quale parteciperanno anche molti artisti e personaggi famosi, inviando i loro doni per l\'asta di solidarietà e legalità promossa dall\'Associazione \"Libera\" di Don Luigi Ciotti. Una festa davvero speciale, che in tanti attendono in un clima di gioiosa condivisione. Un clima sereno che non sarà certo offuscato dalle esternazioni di chi ha scelto questo argomento per inseguire un po\' di visibilità personale.






da Luana Angeloni
Sindaco di Senigallia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 maggio 2008 - 5854 letture

In questo articolo si parla di luana angeloni, attualità, senigallia





logoEV