Si parte a Senigallia con la raccolta delle firme per la soppressione delle Province

Meet up 28/06/2008 - Segnaliamo un\'iniziativa di assoluto interesse promossa a Senigallia da Popinga: invitiamo tutti alla firma!
Si parte a Senigallia con la raccolta delle firme per la legge di iniziativa popolare per la soppressione delle Province.

Su scala nazionale l\'iniziativa è coordinata dal blog www.aboliamoleprovince.it.

Un gesto simbolico, ma salutare per chi è convinto della bontà della causa, e preferisce poter dire che qualcosa ha fatto per la causa stessa!Saremo presenti sabato 28 e domenica 29, in piazza Saffi dalle ore 16 alle 20. Vieni a firmare? Vieni a darci una mano?

Altre info qui:
http://www.aboliamoleprovince.it/blog/?page_id=7

http://scaloni.it/popinga/tag/province/





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 28 giugno 2008 - 9499 letture

In questo articolo si parla di popinga, politica, Meet up Senigallia, peppe grillo, meet up, province


Luca

Commento sconsigliato, leggilo comunque

E\' vero, in Europa si assiste ad una serie di fenomeni federativi, ma che spesso portano grane (vedi paesi baschi e catalogna per la Spagna, la corsica per la Francia, la scozia per la Gran Bretagna etc etc.): ma da noi già funzionano \"benino\" le regioni, le provincie al massimo dovrebbero fare da coordinamento, e per questo non hanno bisogno di tanti strumenti quanto ora<br />
.<br />
Si, sono per abolirle, ma non sapevo del discorso dell\'art. 114 che dici.<br />
Ma se in ogni caso una firma può dire qualcosa, credo la apporrò ugualmente...mal che vada finirà nel dimenticatoio della carta (da ricilare) come sempre.

non è importante la procedura aggravata e non è neanche importante -ahimè xò- quello che avviene in Europa, perchè questa è l\'Italia del 2010. Che significa?<br />
che non c\'è nessun voto \"giusto\" da tempo (forse non c\'è stato mai, ma ora come ora è terribile), e non menarmela che non è vero, meglio il male minore ecc. ecc. votare senza sempre meglio scheda bianca ecc.<br />
<br />
se hai interesse nella democrazia repubblicana rappresentativa dobbiamo risvegliarci tutti da quel senso di \"orgogliosa ripicca\" con cui ce ne freghiamo da tempo del lavoro dei ns parlamentari, consiglieri, regioni ecc ed interessarci alla gestione del territorio e della sua gente<br />
<br />
Chi firma dice che le provincie non le vuole. Finalmente ha un mezzo per dirlo! Poi, chi fa le leggi ne deve tener conto con gli strumenti previsti.. (ma sai com\'è, appunto.. magari qualche fermano o BATtino barletta-andria-trani forse la pensa come te)<br />
<br />
Ringrazia il cielo se si riuscirà a riformare un po\' il paese solo a suon di firme!

che mito! in 2 parole hai detto le stesse cose di questo sotto, che ne avrà usate 200..

Se pensi che si sia risolto poco o sei addormentato, o sei cieco.

Ringraziando il gentile \"Luca\" per l\'opinione precisiamo che questa campagna di sensibilizzazione per l\'abolizione delle provincie non è stata promossa da Beppe Grillo (a cui certamente non dispiacerebbe) e neanche dalla rete dei MU (idem). Noi ci siamo messi entusiasticamente a disposizione degli Organizzatori \"Bloggers\" a cui rinnoviamo l\'amicizia e ringraziamo ancora per l\'attivismo.

ti do ragione al 100%!<br />
per me,se vogliamo combattere questo sistema di merda tutto italiano bisogna ragionare razionalmente,no le mollette e amenità varie.<br />
penso che non sia neanche una grande priorità l\'eliminazione delle province anche se ovviamente sono contrario al fatto che nascono province del tipo fermo,barletta,...<br />

D\'accordo sul voto intelligente, ma vedi le province non servono a niente, solo a complicare le cose, a spendere soldi e dare potere ai vari rappresentanti. Chiudiamole se vogliamo bene all\'Italia. <br />
Però vedrai che i politici, che sono i primi a denunciare gli sprechi delle province, saranno i primi a far finta di niente, perchè rischierebbero di tagliarsi le sedie su cui siedono.

Io sono per il centralismo e per lo statalismo più becero.<br />
<br />
Meglio una sola grande burocrazia che tante burocrazie che s\'intrecciano tra loro

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Tazio G.

Commento sconsigliato, leggilo comunque