Vertice Comune-Provincia: novità per palazzo Baviera, Hotel Marche e ferrovia

giunte 28/06/2008 -

La spiaggia di velluto nuovo centro di cultura e arte moderna con un museo dedicato a Mario Giacomelli. Il turismo valorizzato dai tre nuovi poli turistici mentre per le infrastrutture nel 2010 arriverà il completamento dell\'arceviese.



Sono le tematiche “calde” affrontate ieri mattina durante il vertice tra la giunta comunale e quella provinciale. Il sindaco Luana Angeloni e la presidente Patrizia Casagrande hanno siglato l\'accordo di massima sulle principali problematiche aperte che da tempo attendono una soluzione per la spiaggia di velluto. “Da oggi inizia una nuova stagione culturale per Senigallia -ha esordito il sindaco Angeloni- la nostra città è la seconda della provincia e da tempo si sta affermando per la sua effervescenza artistica e culturale. Su questa linea abbiamo chiesto alla Provincia il sostegno per proseguire la politica di recupero di edifici storici e di brani del del centro storico avviata da questa Amministrazione e che necessita ora di nuove risorse. Mi riferisco in particolare a palazzetto Baviera che dovrà diventare un museo d\'arte moderna in aggiunta alla valorizzazione della fotografia di cui, la nostra città, con Mario Giacomelli, fa scuola. In quanto poi alla promozione turistica e all\'accoglienza, Senigallia si segnala anche per essere la sede del nuovo sistema turistico provinciale che è nato la scorsa settimana. Da qui partiamo anche per guardare al futuro e pensare al la realizzazione di tre grandi poli turistici, alla Sacelit-Italcementi, alla ex colonie Enel e all\'Hotel Marche”.


Proprio il prestigioso “hotel Bagni”, oggi di proprietà della Provincia che ha già manifestato la volontà di mettere in vendita l\'edificio situato sul lungomare Marconi (le prime due aste sono andate però deserte) nei progetti dell\'ente sovraordinato dovrà diventare un riferimento per il turismo di lusso. “La vendita dell\'Hotel Marche, subordinata al vincolo di destinazione d\'uso turistico-ricettiva, è una grande occasione per un futuro polo alberghiero di eccellenza che non vogliamo mancare -ha annunciato la presidente Casagrande- per questo abbiamo già dato incarico per la predisposizione di un piano d\'area che valorizzi anche la piazza antistante che ospita l\'edificio. In quanto al palazzetto Baviera, siamo in attesa di ricevere i finanziamenti inseriti nell\'ambito dei poli culturali per le aree sottosviluppate”. Sul fronte dei lavori pubblici, nel 2010 saranno completati i due stralci per la riqualificazione della provinciale arceviese mentre la variante, approvata dal consiglio comunale, arriverà in provincia per l\'adozione definitiva per settembre. A marzo inizieranno anche i lavori per l\'escavo del porto che si concluderanno per l\'estate 2009 e che, trasferendo le sabbie nella cassa di colmata di Ancona, risolverà definitivamente il problema del fondale.


“Sono maturi i tempi per riprendere in mano il progetto di arretramento della ferrovia, da Marotta all\'Aspio, per il quale abbiamo uno studio di fattibilità -aggiunge la Casagrande- siamo consapevoli che l\'investimento è notevole ma dobbiamo approfittare del nuovo bypass dell\'Api come tracciato di supporto”.








Questo è un articolo pubblicato il 28-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 28 giugno 2008 - 5272 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, politica


FERMI TUTTI!!!<br />
Arretramento della ferrovia da Marotta all\'Aspio?!?!?!?<br />
Ma come? e dove?<br />
Già era problematico spostare l\'A14 più all\'interno, con tutte le rogne conseguenti per la complanare!<br />
Piano con i termini: studio di fattibilità vuol dire che si sta studiando se è fattibile, ma che questo lo sia, e che sia consigliato realizzarlo, è un\'altra cosa.<br />
Cavolo, se le cose erano così tanto valeva davvero convincere l\'ANAS (o chi per lei) a fare un nuovo tracciato A14 più all\'interno e fare non solo la complanare, ma a questo punto pure la linea ferroviaria al posto dell\'attuale tracciato autostradale: sarebbe stato meno problematico che ficcare in quel budello 6 corsie di autostrada + 2 corsie d\'emergenza + 2 corsie di complanare.

leotex

Commento sconsigliato, leggilo comunque

OT: ponte sullo stretto mer**ta mai vista. facciamo una raccolta firme per dire di no al ponte e far sì che si risparmino i soldi per opere piu importanti.

Chiacchiere molte, impegni veri presi zero, novità nessuna.<br />
Giacomelli ogni tanto viene tirato fuori come il salvatore e la fotografia come volano per la cultura, ma intanto si spendono male molti soldi in cose che nessuno capisce. Forse la Papa è troppo progredita per Senigallia. Fortunatamente Mario Giacomelli fa la sua strada da solo grazie ai figli ed in giro per il mondo non sanno come lo trattiamo.<br />
Palazzetto Baviera è li da tanto tempo, ma metterlo a posto non porta voti come asflatare le strade per cui gli amministratori dicono che non hanno trovato i soldi per metterlo a posto: sarebbe bastato decidere e si sarebbe fatto.<br />
I tre poli turistici li vendeva già il buon Bertolini, che chiacchiera bene ma quando ha tolto i metri cubi dal lungomare li non ha toccato niente, chissà perchè.<br />
Arretramento ferrovia, nuova arceviese ecc. ecc.<br />
E per arrivare alla fine del mese come devono fare i cittadini?<br />
Una volta si diceva ai bambini: hai fame? Tira la coda al cane! Ora potremo dire: hai fame? Vatti a vedere una mostra che non cipirai mai!<br />

Ma poi la stazione dove la fanno?<br />
<br />
A Casine di Ostra?

Che l\'asta per l\'Hotel Bagni sia andata deserta per due volte la dice lunga su quanto gli operatori del settore (quelli che tirano fuori i soldi) credano che Senigallia possa reggere \"un polo alberghiero di eccellenza\"... Evidentemente sanno che Senigallia non è Cannes, perché l\'eccellenza di un polo non è data da un albergo ad otto stelle ma da tutto ciò che all\'albego ruota attorno. Forse che a Senigallia ci sono le boutique esclusive della maison Chanel o di D&G? Non mi pare. C\'è il punto vendita di Cartier? Non me ne sono accorta... Insomma, siamo alle solite. La politica pensa di poter decidere cosa succederà al mercato, e non si rende conto di non avere il potere di farlo. Chissà perché non lo capisce? A me sembra banale!<br />
<br />
In compenso è stato istituita di nuovo, mi pare, una assolutamente inutile \"zona turistica\", o come si chiama, con tanto di Consiglio di Amministrazione. Poltrone distribuite. Un vizietto che i politici non perdono, ma di cui dovrebbero liberarsi alla svelta, magari ricorrendo ad un centro specializzato in disintossicazioni. Le elezioni non sono lontane, Patrizia e Luana e la gente s\'è stufata sul serio, credetemi!

Ma conme fanno a riunirsi e progettare il futro della città se non ne conoscono nemmeno la storia. E\' ora che la città si svegli e mandi a casa questa vecchia e paludata amministrazione alle prossime elezioni votando gente seria capace superpartes. <br />
Solazzi assessore alla cultura, Badioli alle politiche giovanili, Montesi all\' Economia Martines alla Comunicazione ......<br />
senigalliesi riflettete <br />

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Guarda Daniele,<br />
sfido chi sa ancora che cosa dire, pensare, votare, credere...<br />
<br />
Qui c\'è un progetto ben preciso a livello locale e nazionale per portare tutto alla rovina...<br />
<br />
Non ci sono altre ragioni...<br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia<br />

Negli ultimi 30 di potere di sinistra in tutta la regione non si è riuscito a realizzare il raddoppio completo della Falconara-Orte (in particolare quegli appena 40km. che vanno da Montecarotto a Fossato di Vico, poi sarebbe eventualmente competenza umbra)...<br />
Da una decina di anni invece permane questa martellata sui marroni dell\'arretramento della ferrovia ed invece di accantonare questa utopia la tirano fuori anche in sedi istituzionali ora...<br />
<br />
Se ci spiegassero poi perchè senigallia è tanto ossessionata da questa striscia di spazio...<br />
Forse ci devono mettere una nuova pista ciclabile che parta da Marotta e arrivi ad Ancona...<br />
<br />
Queste proposte sono come il sale nel caffè...<br />
<br />
Mi domando per tanto se i sorridenti signori di cui sopra siano soliti consumarlo così...<br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia