Senigallia: sesso e vandali sulla spiaggia di velluto

vandali spiaggia di velluto senigallia 09/07/2008 - Fine settimana scottante per il popolo della notte senigalliese. A farne le spese sono stati i \"Bagni Mafalda\".

Un gruppo di ragazzi sabato notte si è avventato contro lo stabilimento dei \"Bagni Mafalda\" già protagonista di un fatto simile ad inizio stagione. I vandali hanno letteralmente attaccato lo stabilimento distruggendo diversi bastoni per gli ombrelloni e bruciando dei lettini. Ma non solo. A farne le spese sono stati anche i giochi per bambini, smontati e la torretta del bagnino alla quale è stata manomessa la scaletta.

Al contrario di altre volte però ora i vandali potrebbero essere identificati. Attorno alle 4 del mattino, infatti, la polizia è stata allertata degli atti vandalici in atto e, intervenuta sul posto, ha fermato i delinquenti. Una volta prese le generalità dei teppisti, la polizia ha fermato anche due giovani sorpresi a fare sesso in spiaggia.







Questo è un articolo pubblicato il 09-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 luglio 2008 - 3006 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, senigallia, vandali, spiaggia di velluto


Vietato fare sesso in spiaggia di notte? Ma signori fate il piacere andate a controllare che dovete e non fermare dei giovani che si stanno godendo la loro gioventù. Che tristezza sta diventabdo questa Italia tutti ci vogliono dire cosa dobbiamo fare e come. Ma chi sono i detentori della verità? Ricordiamoci che ogni persona è un individuo che sa pensare e ragionare e le regole da rispettare sono quelle di convivenza nella società che si condivide per il resto penso che ognuno sa cosa o non deve fare

Come al solito, Celticus delira... Chissà, forse lo fa apposta per darsi arie da \"alternativo\"!

SMILE il mio un delirio? DAi allora facci sentire il tuo punto di vista senza attaccare gli altri senza motivo. Oppure non hai del tuo e ti devi appigliare da qualche parte. Sarei molto grato se motivassi quello che hai scritto anche in privato


Se tu vuoi fare sesso fallo in casa tua.<br />
Il rispetto verso il prossimo e cose altrui è una cosa dimenticata? o sbaglio ,ma fammi il favore ,non ti conosco non so se sei lui o lei ma il tuo commento e da adolesciente.

Tenendo presente che esiste il reato di atti osceni in luogo pubblico, riconosco che mi piace però molto il commento di celticus...<br />
<br />
la tristezza dilaga...<br />
<br />
veramente l\'Italia è l\'unico paese che sancisce a che ora, in che giorno, in che luogo e con che tempo, 2 giovani possono consumare un momento di intimità....<br />
è l\'unico paese dove per esempio i giovani non hanno e non possono nè permettersi abitazioni personali perchè non dispongono di quella liquidità che si chiede, nè possono in maniera economica appartarsi in Motel a ore perchè di fatto non esistono o è ancora vietato...<br />
In Francia nei giorni scorsi hanno lanciato un manifesto estremamente provocatorio e simpatico denunciando la scarsità delle case per studenti (qua non ne esiste nemmeno l\'ombra...) Una coppia di giovani nell\'atto d\'intimità in mezzo al letto dei genitori i quali non curanti dormivano da una parte e dall\'altra...<br />
<br />
Per cui abbiamo da una parte chi blocca tutti processi per non andare in galera con leggi ad hoc e reati mai fatti da nessuno sulla faccia della terra (cfr. Se li conosci li eviti - Peter Gomez/Marco Travaglio) e dall\'altra 2 giovani che sorpresi per sfiga dalla Polizia a fare sesso alle 4 di mattina fuori casa rischiano denuncie e processi con conseguente possibile rovina del proprio futuro per una stronzata...<br />
<br />
Il paese delle meraviglie<br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia

Le regole ci sono. Sono loro che tengono insieme una società. Poi, certo, si possono infrangere. Ma senza stupirsi se se ne paga il prezzo. <br />
<br />
Il tuo inno al libero amore può anche piacermi. Resta il fatto che la democrazia si regge con le regole, è tra queste c\'è anche quella che vieta di fare sesso in luoghi pubblici. Se un pubblico ufficiale ti becca, ti becca. E se non ha voglia di \"chiudere un occhio\", non lo fa. E non ci si può scandalizzare (ipocritamente) se non lo fa. Se poi vogliamo decidere che il sesso si può fare ovunque - giovani e vecchi, omo ed etero - decidiamolo. Magari Maroni è d\'accordo, tra una impronta digitale e l\'altra presa ad un lattante. Ma, per ora, così non è. <br />
<br />
Le regole peraltro sono state decise da nostri rappresentanti. Anche i tuoi, Celticus. Perché di \"verità\" - quella che tu invochi - ce ne sono, probabilmente, una per ciascuno dei nostri 60milioni di abitanti. Dunque, niente è \"verità\".<br />
<br />
E poi, non prendiamoci in giro: il sesso sulla sabbia era una scelta quasi obbligata negli anni sessanta. Oggi, le case dei genitori, se dio vuole, sono molto accoglienti (e, soprattutto, sicure) anche da questo punto di vista. Il mio non è conformismo, credimi. Semmai, rifiuto di una strumentale ipocrisia! E ormai l\'ipocrisia - quella sì- ci sommerge. <br />
<br />
P.S. Piuttosto, perché non parliamo dei vandalismi? Anche quelli sono leciti, per te?<br />

Fede

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Fermo restando che le regole, giuste o sbagliate ci sono e vanno rispettate, ma Smile, mi deludi!<br />
<br />
Il sesso sulla spiaggia solo perché non c\'è un altro posto? E il romanticismo dove è finito?<br />
Certo il lettone è più comodo, ma vuoi mettere la compagnia della luna?<br />
<br />
Io comunque sceglierei una spiaggia un po\' più isolata piuttosto che i centralissimi bagni scelti come teatro per gli atti vandalici.

Sono favorevole al sesso in spiaggia, come al sesso in appartamento, al sesso a pagamento, al sesso virtuale, al sesso in macchina....ma pratico solo l\'autoerotismo.....

...io sceglierei l\'acqua di mare. A mezzanotte è il top (anche il bagno). Ciao.<br />

Ahimè, si chiamano atti osceni in luogo pubblico.<br />
A meno che non si stessero scambiando 4 bacetti

Concordo che essendo rappresentati da ladri, mafiosi, ecc. non si può certo sperare che i più piccoli accenttino di rispettare le regole... governo insegna.

L\'alba alle 4? In che emisfero abiti? Scherzi a parte quei due potevano scegliersi una spiaggia un pò meno centrale....cesano e ponterosso sarebbero stati luoghi un poco più adatti.<br />
Comunque come dice la guida \"ti accorgi di essere Senigalliese quando....\" ( http://th3bree.blogspot.com/2008/04/ti-accorgi-di-essere-di-senigallia.html ) al quintultimo posto troviamo \"Hai trombato almeno una volta in spiaggia\".<br />
Quei due poveri ragazzi l\'hanno fatto per orgoglio cittadino, per i colori della nostra citta!!

Ieri : Troppi divieti, i locali dicono basta.<br />
Oggi : Sesso e vandali sulla spiaggia di velluto.<br />
Altro che godersi la gioventù, il divertimento non si sa cosa sia, c\'è solo lo sballo, e chi ci lucra.

Anonimo

nn penso ke in quell ora la spiaggia sia stata affollata di gente..nn vedo che cosa ci sia di male.. forse sarebbe bene ke invece i pulotti a quell ora andassero a fare il loro vero lavoro ke ne a disturbare la coppia..

<i>\"Il reato di atti osceni è previsto e punito dall\'art. 527 del codice penale italiano, il quale prevede che \"chiunque, in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, compie atti osceni è punito con la reclusione da tre mesi a tre anni\". Ai sensi dell\'art. 36, comma 1, della legge 104/1992\"<br />
<br />
\"Affinché sussista il reato l\'atto, oltre che osceno, deve essere commesso in un luogo pubblico, al quale cioè chiunque può accedere senza limitazioni di sorta (strade, piazze, giardini pubblici ecc.), in un luogo aperto al pubblico, al quale cioè chiunque può accedere a determinate condizioni, o quantomeno in un luogo esposto al pubblico, che cioè può essere visto da un numero indeterminato di persone sebbene non possano accedervi (si pensi all\'abitacolo di un\'automobile, visibile dai finestrini, o all\'interno di un\'abitazione, visibile dalle finestre)</i>\"<br />
<br />
Dunque, le forze dell\'ordine non hanno fatto che il loro dovere. Ciao.

Bravo Michele. Concordo in pieno.

Cara Smile, avranno pure fatto il loro dovere ma non vorrei proprio essere un poliziotto in questi casi.

E\' curiosa la piega che hanno preso i commenti. Tutti a parlare di sesso in spiaggia, nessuno di quei deficienti che vanno in giro a spaccare tutto.<br />
Cavolo, quando ti scappa ti scappaa, non si dice forse che al cuor non si comanda? e allora che guaio avranno mai combinato. L\'importante che fosse stato sesso sicuro. Forza ragazzi, meglio quello che girare ubriachi al volante. Per quanto riguarda i vandali invece oserei sperare che, se veramente beccati, fossero le famiglie a risarcire i danni, così potranno anche scoprire che gentiluomini (o gentildonne) si sono tirati su.

cosidera invece quanti reati ha depenalizzato o depauperizzato il precedente Governo Berlusconi...<br />
e adesso che siamo a 2 mesi giusti ricomincia un\'altra volta...<br />
Per esempio il falso in bilancio è punibile con un massimo di 4 anni...<br />
vuoi mettere a confronto le responsabilità di chi fa una chiavata sulla spiaggia di velluto con chi truffa in una società parastatale o statale per qualche centinaio di milioni di euro lasciando mezza nazione inculata?????????<br />
<br />
sotto certi aspetti ci si potrebbe associare all\'aspetto sessuale più che giuridico...<br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Per l\'amor di Dio, hai ragione...<br />
Io ce l\'ho solo con le leggi, con chi le fa o le cancella...<br />
Invece di fare intervenire la Polizia con tanto di denunce, commissariati, galere, tribunali e processi (non bastasse l\'intasamento, carichiamo di più con ulteriori stronzate...) si potrebbe intervenire con i vigili dal punto di vista amministrativo del tipo: paghi una multa da 300 a 3000 euro a seconda delle mutande se sono calate o no...e eviti di sporcare la fedina penale di due ragazzi che non saranno sicuramente dei maniaci o minorati mentali... <br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia

Guadalupe

Commento sconsigliato, leggilo comunque

rivoluzionaria

Commento sconsigliato, leggilo comunque