Da lunedì i lavori sulla rotatoria di Via Capanna

lavori in corso 18/07/2008 - Partiranno lunedì prossimo, 21 luglio, i lavori di sistemazione della rotatoria situata all’incrocio a raso esistente in Via Capanna, all’intersezione con Via D’Aquino e Viale Anita Garibaldi.

Si tratta, come molti sapranno, di un nodo fondamentale del nuovo sistema viario senigalliese instaurato con l’apertura del Ponte Portone, poiché ha lo scopo di regolamentare meglio i flussi di traffico provenienti da due importanti direttrici. La rotatoria è stata infatta ideata in questo incrocio per offrire una articolata serie di vantaggi, quali moderare la velocità di approccio; migliorare la sicurezza eliminando i punti di conflitto; ridurre i tempi di fermata rispetto agli incroci con semaforo; ridurre l’impatto ambientale sia in termini di emissioni sonore (grazie a una guida meno aggressiva che non richieda brusche frenate o improvvise accelerazioni e decelerazioni), sia in termini di consumo di carburante e di emissione di inquinanti.



Oltre a ciò, va considerato che ogni rotatoria è in grado di inserirsi duttilmente nel contesto territoriale, comporta una semplificazione della segnaletica (più sobria e priva di semafori) e garantisce massima flessibilità agli itinerari, rendendo facile l’inversione di marcia. In considerazione di queste premesse e dei positivi risultati che ha assicurato finora, la rotatoria realizzata all’incrocio tra Via Capanna e Via D’Aquino verrà ora sensibilmente migliorata. Dopo la demolizione delle aiuole esistenti, già avvenuta al momento di instaurare la nuova viabilità, si procederà a collocare quattro nuove aiuole direzionali e a realizzare una corona centrale della rotatoria stessa, con la relativa banchina sormontabile, che verrà poi sistemata a verde in maniera idonea. Il progetto prevede naturalmente la fresatura della parte di strada necessaria e la posa in opera del nuovo tappeto stradale.



L’intervento non si limiterà poi a questo, dal momento che comprende anche la sistemazione della pubblica illuminazione su Via D’Aquino e l’allargamento del marciapiede sul lato monte della stessa via, nel tratto che va dalla nuova rotatoria fino all’ingresso dell’Istituto tecnico “Corinaldesi”. L’intero pacchetto degli interventi prevede una spesa complessiva di 65.000 euro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 luglio 2008 - 3222 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, lavori in corso



Ma scusate vi siete dimenticati della frana sita in quel di Roncitelli? e più di 2 mesi che la visualità direzione Cannella Roncitelli è totalmente scomparsa causa crescita Cacia e quanto altro,la rete di protezione se cosi si vuol chiamare e inparte a terra causa autocarri e tratori nonostante tutto i divieti,lato oposto Roncitelli Cannella il Semafero è completamente coperto da Cacia e rami.<br />
Faccio inoltre presente che più di una volta si è evitato il peggio a causa di persone inglioranti che passono con il rosso.<br />
Prego a chi di dovere di eseguire un sopraluogo per potere costatare la realta dei fatti.

leotex

Ben venga la sistemazione della rotatoria in via Capanna. Ma chi di dovere perchè non prova ad andare sulla Via Petrarca dalle 17,30 18,00 di tutti i giorni per rendersi conto del flusso di traffico che proviene dal doppio senso di Via d\'Aquino? La coda arriva fino all\'intersezione tra via G. Bruno e Via d\'Aquino. Se questo si chiama Piano Urbano del Traffico a mio parere meglio cambiar mestiere. Eppure con quello che ci ha fatto vedere l\'Agenzia 21 con il pc il traffico scorreva molto bene.<br />
Tra il dire ed il fare non ce di mezzo il mare ma solo tanto traffico ed inquinamento.

Sei di senigallia quando......ancora devi imparare la nuova viabilità nella zona Capanna, e non appena la impari almeno un pò te la cambiano di nuovo e te sei convinto che la precendente sia meglio di quella nuova... <br />
http://th3bree.blogspot.com/2008/04/ti-accorgi-di-essere-di-senigallia.html

Il principio della rotatoria è fondamentalmente corretto. Però vi sono luoghi dove funzionano meglio che in altri siti. In Via Capanna, purtroppo la rotatoria non soddisfa molti dei punti annunciati in apertura di articolo. L\'unico obiettivo che viene centrato è la riduzione della velocità, ma questo accade solo perche, e parlo nei momenti di traffico importante, le dimensioni della rotatoria non riescono a far scorrere le correnti in maniera fluida. Ma è inutile evidenziare ed argomentare, tanto la decisione è irremovibile.

leotex

Commento sconsigliato, leggilo comunque