Fabriano: ipotesi di partecipazione al bando per l\'affidamento del Teatro Gentile

teatro gentile 06/08/2008 - Il consiglio di amministrazione della Fondazione Pergolesi Spontini, riunito questa mattina, ha discusso l’ipotesi di partecipare al bando pubblicato quattro giorni fa dal Comune di Fabriano per l’affidamento della gestione del Teatro Gentile da Fabriano nel triennio 2008-2011.

Visionato attentamente il bando di gara, il cda ritiene che nella sua formulazione attuale il bando riduce fortemente le possibilità di creare intorno al Teatro Gentile una rete di preziose sinergie nella nostra regione. Il bando appare inoltre poco affine alle strategie culturali che hanno ispirato l’istituzione della Fondazione Pergolesi Spontini ovvero di un forte progetto di rete, finalizzato alla crescita di un intero territorio nell’arte, nel teatro e nella musica.




Un progetto che si sta dimostrando vincente, come testimoniato anche dalla positiva chiusura di bilancio degli ultimi due anni oltre che dai crescenti apprezzamenti verso la proposta culturale. Ricordiamo infatti che alla Fondazione è stata affidata la gestione di 6 teatri in provincia di Ancona (a Jesi, Maiolati Spontini, Montecarotto, Monte San Vito, San Marcello), ottimizzando le risorse provenienti dal livello nazionale, dagli enti locali e dalle imprese private. Alla realtà fabrianese rivolgiamo sempre il nostro sguardo attento, ritenendola strategica sotto ogni punto di vista, culturale, sociale ed economico.




L’auspicio è quindi quello che il “Gentile” continui ad essere uno dei protagonisti sullo scenario teatrale regionale, con una gestione spiccatamente marchigiana, e che sia pienamente inserita in una rete di collaborazioni di cui la Fondazione Pergolesi Spontini vuole essere promotrice attiva, in un’ottica che riteniamo possa essere condivisa da altri soggetti istituzionali ed imprenditoriali, in primis, Regione Marche e Provincia di Ancona. In sintesi, rilanciamo sul tavolo della discussione l’ipotesi di un “Gentile” aperto a forme di collaborazioni e vicinanza con la Fondazione Pergolesi Spontini, con la convergenza di Regione e Provincia verso un disegno strategicamente più complessivo e più ampio. In questo senso la Fondazione solleciterà al più presto un confronto con i possibili partner.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 agosto 2008 - 1786 letture

In questo articolo si parla di cultura, teatro gentile, fondazione pergolesi spontini