Monsano: \'Portare l\'acqua\' dove non c\'è

chiesa degli aroli 26/08/2008 -

Domenica 31 agosto alle ore 21.30 la chiesa degli Aroli di Monsano farà da cornice allo spettacolo Portare l\'acqua. Un’incredibile esperienza multimediale a cavallo tra generi ed epoche, un concerto spettacolo a cura di MonsanoCult in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali \"G. B. Pergolesi\" di Ancona e l’Accademia di Belle arti di Macerata, nell’ambito del progetto “L’Acqua la Memoria”. L\'ingresso è libero



Portare l’Acqua dove non c’è. Cambiare il corso del fiume Esino, e farlo arrivare dentro la duecentesca Chiesa degli Aroli di Monsano, alternandone il canto scrosciante con quello della musica. I più valenti allievi dell’Istituto Superiore di Studi Musicali \"G. B. Pergolesi\" di Ancona eseguiranno alcuni tra i più bei brani ispirati al tema dell’acqua e dei fiumi, nati o legati alla forte impressione generata da questo vitale elemento. Lo scorrere delle note si avvicenderà al fluire del fiume, o al cadere della pioggia: protagonista l’acqua, che invaderà virtualmente gli spazi della Chiesa tramite proiezioni multimediali degli studenti dell\'Accademia di Belle arti di Macerata. L’effetto si otterrà con una sapiente regia ed una scenografia – allestimento, la cui immagine e presenza reale verrà alternata a quella digitale del prezioso fluido che continuamente scorre. E non solo! E’ questo l’evento ideato e curato da Mauro Rocchegiani, direttore artistico di MonsanoCult, nell’ambito del progetto “L’Acqua, la Memoria”, che andrà in scena domenica 31 agosto alle ore 21.30, presso la Chiesa degli Aroli a Monsano. La musica classica incontrerà la video arte, tre secoli di espressioni artistiche si incroceranno: due generi distanti tra loro che, pur non nuovi a questo tipo di “incontro”, si fonderanno in una maniera decisamente inconsueta. Al culmine della sua stagione di spettacoli “Muse d’Estate 2008”, l’associazione culturale MonsanoCult e L’Amministrazione Comunale di Monsano, sorprendono ancora con questo particolarissimo appuntamento, che sa riunire due tra i più importanti istituti della nostra Regione, rendendo protagonisti quattro giovani promesse per la cultura di domani: i pianisti dell’Istituto Pergolesi, Mirko Spinsanti ed Eleonora de Angelis e gli artisti dell’Accademia di Belle Arti, Andrea Alemanno e Natascia Giulivi. Ingresso libero, per maggiori informazioni www.monsanocult.eu.


L’Acqua, la memoria è realizzata dall\'Assessorato alla cultura della Provincia di Ancona, insieme all’Amat e Cohabitat, con il sostegno di MiBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regione Marche nell’ambito del progetto Palcoscenico Marche-Futura Memoria, PoGAS Ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive nell’ambito del progetto Cohabitat, Osservatorio dell’Acqua della Provincia di Ancona e la collaborazione del Comune di Jesi e dei Comuni di: Agugliano, Castelbellino, Cerreto d’Esi, Chiaravalle, Fabriano, Genga, Maiolati Spontini, Mergo, Monsano, Monte Roberto, Sassoferrato, Serra San Quirico; del CIS Consorzio Intercomunale Servizi, Comunità Montana dell’Esino-Frasassi e Consorzio Frasassi.


Clicca il pdf per leggere il programma e il curriculum degli artisti.




...

Portare l\'acqua programma...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 26 agosto 2008 - 1415 letture

In questo articolo si parla di regione marche, spettacoli, amat, monsano, Monsano Cult, chiesa degli aroli, Palcoscenico Marche, Osservatorio dell\'Acqua, Mirko Spinsanti, Eleonora de Angelis, Andrea Alemanno, Natascia Giulivi, portare l\'aqua