Mangialardi illustra la riqualificazione delle ex colonie Enel

mangialardi ex colonie enel 04/10/2008 - Il piano d\'area che porterà alla creazione di un nuovo maxi polo turistico nell\'area delle ex colonie Enel è stato presentato giovedì serà dall\'assessore all\'urbanistica Maurizio Mangialardi alla I e II circoscrizione.

Nell\'area sorgeranno un residence con appartamenti, un ristorante e due bar, e un hotel a cinque piani con tanto di ristorante, piscina e area fitness. Ma non solo. Il lungomare scomparirà arretrando a ridosso della ferrovia per lasciare spazio ad una fascia litoranea dedicata a ciclisti e pedoni.


\"Stiamo parlando di un grande progetto di riqualificazione turistico-ricettiva del lungomare Da Vinci, con indici di edificabilità molto bassi (pari allo 0,33%) pensato in piena armonia con le indicazioni del prg, già modificato dalla variante delle zone costiere\" -ha affermato l\'assessore Mangialardi. Su una superficie totale di 6.430 mq dedicata alla ricettività, 4.520 mq sono destinati alle attività turistiche e altri 1.900 mq alle residenze.


\"Nella zona più arretrata, verso la ferrovia, sorgerà un residence con 34 appartamenti dell\'altezza massima di 12,7 metri, un ristorante di 250 mq e due bar di circa150 mq -ha spiegato l\'architetto del Comune Daniela Giuliani-. Più avanti invece è previsto l\'hotel a cinque piani, con altezza massima di 15,7 metri, con 42 camere, un ristorante, una piscina e un\'area fitness\". Arretrando l\'attuale tratto di lungomare tra le ex colonie Enel e le Milani, verrà creata un\'area verde riservata solo a pedoni e ciclisti con la previsione di un molo che termina sul mare con tanto di piattaforma per i tuffi. Se alle arre verdi saranno destinati 3.750 mq, 6.600 mq andranno ai parcheggi, individuati lungo la statale ed il lungomare da deviare. Il progetto di riqualificazione delle ex colonie Enel interessa anche altre due strutture confinanti. Le ex colonie Gil e le Milani.


\"Sono due strutture di competenza del Demanio con cui stiamo trattando -aggiunge Mangialardi- ma la previsione è quella di realizzare altri due parcheggi lungo la statale e di eliminare il lungomare\". In quanto ai tempi di realizzazione del nuovo polo turistico alle colonie ex Enel, l\'assessore all\'urbanistica tiene a precisare che \"non saranno brevi, dal momento che oltre ai passaggi tecnici in commissione serve anche l\'approvazione del Consiglio Comunale\". Il piano d\'area, una volta licenziato dal Consiglio Comunale, darà il via libera alla proprietà dell\'area (l\'ITS, una società composta da vari imprenditori locali) per procedere con il piano attuativo e il piano di lottizzazione.








Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 04 ottobre 2008 - 7835 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli


...nemmeno una noticina a parte su quello che commentava la gente: sarei stato davvero curioso di sapere che ne dicevano i diretti interessati.<br />
Sopratutto sulla tanto \"favoleggiata\" disponibilità o meno (se vero) delle aree fronte mare ad uso esclusivo degli abitanti il residence.<br />
<br />
Ma poi perchè con tanto spazio disponibile i parcheggi sono \"... individuati lungo la statale ed il lungomare da deviare...\"? Perchè lungo la statale?<br />
Lungo la statale ci sono due parcheggi, quello di fianco al sottopasso \"a girocollo\" (basso com\'è...) davanti al Camping Summerland e quello adiacente il sottopasso del Ciarnin, che poi d\'estate sono pieni così tanto che la gente parcheggia lungo la statale e le strade/distributori adiacenti: a meno che non si voglia acquisire anche l\'area della Sicap.<br />
Sui parcheggi ricavati sul lungomare da deviare, visto che saranno di sicuro a pagamento, mi permetto di ricordare \"l\'allergia\" che prende molta gente al momento di pagare: e stavolta dovranno pure camminare a lungo per arrivare alla spiaggia.

non era un incontro pubblico, era una riunione delle circoscrizioni, c\'erano 13 consiglieri su 24<br />
<br />
poche le domande, perchè i consiglieri hanno assistito in diretta alla presentazione del piano, non avevano avuto accesso alla documentazione in anticipo<br />
<br />
e poi Mangialardi si è messo al PC e ci ha fatto impazzire, il progetto andava e veniva come uno screensaver...

il belloccio si è dimenticato di dire della tassa che pagheranno presto i cittadini, grazie al CSOA che non ha sloggiato nei tempi dovuti...<br />
dovrebbe aggirarsi a tutt\'oggi, sui 110.000 euri.<br />
non male vero?

forse la rapidità serviva a sopprassedere sul fatto che una bella fetta di lungomare scompare..quello che oggi è il lungomare tre l\'ex enel e le milani diventa un\'area si per pedoni e bici ma pPRIVATA e accanto alla ferrovia portiamo il lungomare di serie b....

residente del ciarnin

Ma come si fa a deviare il lungomare? abbiamo 13 km di spiaggia ininterrotti dal porto a marzocca che solo senigallia si può permettere tra tutte le località marine della costa marchigiana. Non si può interrompere un tratto di lungomare per poi renderlo fruibile per lo più solo dai residenti del nuovo insediamento. Va bene tutto, ma non deviate un cosi bel lungomare.<br />
Non c\'è da meravigliarsi che poi sorgano nuovi comitati magari questa volta avremo Versus colonieenel.........

io voglio camminnare su tutto il lungomare dove mi pare e liberamente!!!!!!!

Il fatto che le macchine non passeranno più affianco alla spiaggia, ma poco più a monte non vuol dire che non ci sarà il lungomare, ma che questo sarà riservato a pedoni, ciclisti, pattinatori e simili. E questa mi sembra una cosa molto buona.


tieni presente che, al momento, abbiamo la certezza che solo 100-150 metri di lungomare saranno spostati, quelli di competenza del costruttore, tutto il resto è legato alle buone intenzioni di cui è pieno il mondo

Ormai Mangialardi può fare di tutto, spostare quel che vuole senza spiegarlo a nessuno. Pare che ormai tutto l\'ex DS si sia convinto che è l\'unico che può continuare l\'Angeloni pensiero e che quindi sarà il sindaco dei prossimi dieci anni. Così per lo meno pensa il DS, che comunque è l\'unico rimasto a pensare visto che Guzzonato ed amici sono scomparsi così come gli ex ambientalisti oggi Ceseronisti.

Quindi secondo voi qualcuno passeggerà in quei 150 metri?<br />
<br />
Secondo me è un piccolo parco per i residenti e d\'inverno ci andrano froci, puttane e drogati (e i residenti si lamenteranno...non i cittadini).

\"un molo che termina sul mare\" è una espressione di Mangialardi o una svista dell\'estensore? Un molo che terminasse in un parcheggio, per quanto originale in effetti mi avrebbe preoccupato (ma sarebbe democraticamente speculare a quel robo incomprensibile che sta all\'inizio del lungomare di marina vecchia). E questo molo come attraversa la spiaggia? La \"spiezza in due\" come si teme per il lungomare? <br />
A proposito: nel progetto c\'è un muretto di recinzione intorno a questa area ciclopedonale? Ci mettono le guardie con auricolare che ti chiedono il badge per farti passare? Insomma fate qualcosa, che si dica chiaramente cosa diventa quel pezzo di lungomare.

Sottoscrivo il \"melgaco\" pensiero in pieno..

Credo che a pensarla come il Divino Giulio si centra l\'obiettivo, perciò la metto giù come la vedo io e cioè, la penale alla proprietà non la paghiamo in euri, ma in spostamento del lungomare, magari con l\'aggiunta di qualche metro cubo destinato alla residenza, che in sede di gara mica c\'era. Sembra che all\'inizio si parlasse solo di strutture alberghiere. Almeno così la so io. Chissà, magari qualche persona informata sui fatti potrebbe buttare una lama di luce sulla vicenda.

E\' normale che chiaramente non lo dicono; più la cosa è fumosa meno da negli occhi al momento della sua effettiva realizzazione.<br />
Non è dimenticanza, è voluta la cosa

certo questa non sembra un\'amministrazione che agisce in trasparenza...

froci puttane e drogati,come li chiami tu,sono e saranno sempre ovunque Melgaco,sia d\'estate che d\'inverno...sono in parlamento e con molta probabilità anche sotto casa tua o nelle limitrofe abitazioni,se non nel tuo stesso palazzo se abiti in un condominio.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Off-topic

L devi firmarti o meglio registrati.<br />
Altrimenti devo sconsigliare la lettura dei tuoi commenti.