Quantcast

Minacce ed auto bruciata, donna ricattata dagli estorsori

polizia 1' di lettura 17/10/2008 - Due uomini di origini campane sono stati arrestati per estorsione ai danni di una donna jesina.

Due uomini di Secondigliano, Ciro Esposito, 41 anni, e Aniello Buono, 30 anni, sono stati arrestati dalla Polizia con l\'accusa di estorsione ai danni di una donna jesina.


La donna non avrebbe onorato un prestito di 26 mila euro e, per questo, i due l\'hanno minacciata, picchiata e dato fuoco alla sua auto. Secondo gli inquirenti la banda sarebbe composta da più persone.



La donna, madre di due figli, inizialmente si era rifiutata di collaborare temendo ritorsioni. Gli agenti hanno catturato i due nella zona del quartiere Minonna.






Questo è un articolo pubblicato il 17-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 ottobre 2008 - 1362 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici





logoEV
logoEV