Monte S. Vito: arrestato un giovane pugliese per furto aggravato

carabinieri 1' di lettura 21/10/2008 - Arrestato dai Carabinieri un pugliese di 19 anni per furto aggravato

I militari della stazione di Monte S. Vito insieme ai colleghi di Chiaravalle hanno arrestato D. S., 19enne di origini pugliesi residente a Chiaravalle, per furto aggravato.
Il giovane, celibe e disoccupato, si è impossessato di un borsello lasciato all\'interno di un\'auto parcheggiata davanti ad un esercizio commerciale nella zona di Borghetto di Monte S. Vito.



Il giovane è poi fuggito a bordo della propria auto verso Chiaravalle. Alcuni testimoni hanno allertato i Carabinieri che hanno fermato il 19enne nei pressi di Chiaravalle.
Il borsello è stato trovato, dopo una breve perquisizione dell\'auto, nascosto sotto un sedile.



Il giovane, comparso ieri mattina davanti al giudice del tribunale di Jesi, è stato condannato a sei mesi di reclusione ed al pagamento di 400 euro di multa con pena sospesa.






Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 21 ottobre 2008 - 1200 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri