Quantcast

Maiolati Spontini: Sindaco e assessori a mensa con gli alunni delle materne

giunta a mensa 2' di lettura 24/01/2009 - Il sindaco Giancarlo Carbini e l’assessore alla Pubblica istruzione Stefania Bartolucci hanno visitato ieri mattina (venerdì 23 gennaio) la scuola dell’infanzia di Moie per poi pranzare alla mensa scolastica insieme agli alunni e alle insegnanti. Erano presenti anche il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “Carlo Urbani” Nicola Brunetti e l’assessore alla Cultura Sandro Grizi.

Hanno gustato, insieme ai piccoli che li guardavano incuriositi, pasta ai legumi, polpette, contorno e frutta di stagione. Proprio il momento del pranzo, che riunisce tutti nell’amplio salone, ha consentito di apprezzare i lavori di insonorizzazione dei locali che hanno reso l’ambiente accogliente.


L’iniziativa, finalizzata anche a verificare direttamente lo stato e le esigenze di due servizi fondamentali come la scuola dell’infanzia e la mensa, si ripete per il secondo anno ed è stata voluta dal sindaco e dall’assessore Bartolucci come momento di vicinanza e attenzione ad un servizio molto importante per alunni e famiglie. Il servizio della mensa centralizzata rappresenta un fiore all’occhiello per il comune di Maiolati Spontini.


E’ una realtà di cui andare orgogliosi – sottolinea l’assessore Bartolucci – dal momento che fornisce un servizio di una qualità molto elevata e apprezzata dai genitori degli alunni. Le materie prime alla base dei piatti sono rigorosamente selezionate, i prodotti sono freschi e acquistati giornalmente. Tutta la filiera è seguita e certificata. La dieta è stata concordata con l’Asur per essere bilanciata e equilibrata per bambini dai 3 ai 10 anni, dal momento che la mensa è utilizzata anche dagli alunni della scuola primaria. Nella cucina non arrivano prodotti già lavorati ma, anche il minestrone ad esempio, viene realizzato con verdure fresche selezionate, lavate e tagliate direttamente dal personale. Il momento del pranzo insieme agli alunni e al personale rappresenta un segnale di attenzione, ma anche un riconoscimento del prezioso lavoro svolto giornalmente dalle cuoche”.


Gli alunni che tutti i giorni fruiscono della mensa sono circa 150 della scuola dell’infanzia e altrettanti della scuola primaria, per un totale di 300 utenti complessivi. L’elevato livello del servizio è stato reso possibile, oltre che dalla particolare attenzione dell’Amministrazione comunale, dall’impegno e dalla passione con cui svolgono il loro lavoro gli addetti e dall’utilizzo di alcuni lavoratori in mobilità che hanno reso compatibile il costo del servizio con le sempre maggiori difficoltà di bilancio L’Amministrazione mette in bilancio solo per l’acquisto delle derrate alimentari una cifra di 88 mila euro all’anno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 24 gennaio 2009 - 2065 letture

In questo articolo si parla di politica, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini





logoEV
logoEV