Cesanella: si è tenuta la prima riunione del comitato

comitato pro cesanella e non solo 2' di lettura 02/03/2009 - Oramai non si riesce più a tenere il conto delle singolari vicende in cui la nostra “amata” Amministrazione si avventura, senza sosta, in scelte alquanto discutibili, palesemente azzardate e prive di logica.

Il comune denominatore che ha contraddistinto questi eventi di dibattito è stato il netto atteggiamento di arroganza dell’attività politica della Giunta nei confronti del Cittadino.
Ne sono un esempio i casi che hanno avuto come tema l’alienazione di Palazzo Gherardi, le ex colonie Enel ed il negato Referendum, la vendita di una parte del Parco della Cesanella...

La situazione è diventata davvero insostenibile ed i fatti parlano chiaro, stiamo assistendo, purtroppo passivamente, ad un triste scenario dove un’Amministrazione dispone a suo piacere la gestione del bene pubblico.

A nulla sono servite le osservazioni ed i commenti dei Cittadini formulate in ciascuna circostanza, e tanto meno le azioni dei rispettivi Comitati, e come conseguenza, spesso ci si interroga sulla efficacia o l’utilità delle stesse Circoscrizioni.
Il quadro appena delineato, istantanea della nostra triste realtà Politico- Amministrativa, rivela un rapporto tra Istituzioni e Cittadino drogato da una forma di sudditanza.

Una parola chiave che ultimamente rimbalza con preoccupante frequenza sulla stampa locale è la “mancanza di democrazia”; e là, dove vengono a mancare quei principi, base di una corretta ed equa amministrazione del bene pubblico ed alimentata da una collettiva e preoccupata insoddisfazione, ecco sorgere un nuovo Comitato!
Sulla cresta dell’onda dell’ultimo evento che ha scosso il quartiere della Cesanella, ovvero la delibera di vendita di 15.000 mq dell’omonimo Parco, nella serata di venerdì 27 febbraio si è tenuto un incontro pubblico per la posa del primo mattone del “Comitato Pro Cesanella... e non solo!”

Incoraggiante, generosa, attenta e nutrita la presenza dei residenti e di alcuni componenti del Comitato Versus Complanare che hanno dato il via ad un tavolo di lavoro permanente atto a colmare quel vuoto lasciato dall’Amministrazione, ovvero la capacità di ascolto!
Il neo Comitato è consapevole che il cammino intrapreso richiederà impegno e costanza , il fatto stesso di costituire un gruppo di persone, benpensanti, moderate e con forte senso di attaccamento ai valori civici, è di per sé un notevole successo, mentre l’obiettivo di fare e garantire una corretta informazione sarà l’arma vincente.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2009 alle 18:21 sul giornale del 02 marzo 2009 - 6005 letture

In questo articolo si parla di politica, Comitato Pro Cesanella... e non solo





logoEV