Opposizione: totale sfiducia nei confronti del presidente Paradisi

consiglio comunale senigallia 2' di lettura 19/03/2009 - L\'opposizione scrive al presidente del Consiglio Comunale Silvano Paradisi riguardo la convocazione d\'urgenza della Conferenza dei Capigruppo.

Egr. Presidente,


i sottoscritti Capigruppo Consiliari delle forze di opposizione ritengono quanto mai necessario scriverle per biasimare le modalità attraverso cui Lei sta gestendo i lavori del Consiglio Comunale e della Conferenza dei Capigruppo. Ad ultimo le vicende del Consiglio Comunale del 16 marzo u.s. e della convocazione urgente della Conferenza dei Capigruppo in data odierna, dimostrano sempre più come Ella non sia il tanto declamato \"Presidente di tutti\" bensì un vero e proprio Presidente di una parte politica, quella per cui è stato eletto in Consiglio e da cui ha ricevuto l’incarico di Presidente del Consiglio. Incarico, che Ella sta ormai esercitando in maniera del tutto autoreferenziale senza contemplare assolutamente le esigenze dell’opposizione e interpretando le norme statutarie e regolamentari con un metodo che contestiamo con tutta la nostra forza.



Non parteciperemo alla Conferenza dei Capigruppo convocata d’urgenza! In primis perché con tale convocazione effettuata nell’arco temporale di pochissime ore Ella Sig. Presidente, non ha minimamente tenuto in considerazione le esigenze dei Capigruppo dei Opposizione. Pertanto ci riteniamo politicamente e personalmente offesi da questa sua decisione che oltretutto ci ha comunicato in maniera irrituale, senza nemmeno contattarci personalmente. In secondo luogo perché non ravvisiamo alcuna esigenza di particolare urgenza, tale da giustificare una convocazione così repentina della Assise Le vorremo ricordare Sig. Presidente che i Capigruppo così come i Consiglieri Comunali di Opposizione e Maggioranza, non sono da considerarsi pedine a disposizione delle esigenze di una parte politica o della Amministrazione, ma ognuno di essi ha una dignità politica personale che Ella sta continuando a mettere in dubbio con le sue azioni.



Non siamo pertanto più disposti a tollerare una gestione arbitraria delle istituzioni ed organismi che Lei presiede, interpretando Statuto e Regolamento ad uso e consumo della maggioranza. A ciò si aggiunga che in ogni caso l’apporto che responsabilmente le forze di opposizione in questi anni hanno dato ai lavori del Consiglio e della Conferenza dei Capigruppo, non sono stati minimamente presi in adeguata considerazione. Di fatto i Capigruppo di opposizione sono stati relegati al ruolo di spettatori di decisioni già prese in altre sedi e concordate preventivamente con Amministrazione e Maggioranza.



Questa autentica presa in giro calpesta la volontà popolare e non rispetta minimamente l’istituzione che tutti rappresentiamo e pertanto ci riserviamo di valutare azioni e comportamenti conseguenti a questo stato di cose, compresa la totale sfiducia nei conronti del Presidente.



I Capigruppo di Opposizione:

Cicconi Massi Alessandro

Girolimetti Gabriele

Cameruccio Gabriele

Bittoni Fiore

Paradisi Roberto

Corinaldesi Daniele

Mancini Roberto






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2009 alle 18:39 sul giornale del 19 marzo 2009 - 3050 letture

In questo articolo si parla di opposizione, consiglio comunale, politica, senigallia





logoEV