x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

L\'AICU ricorda Carlo Urbani

2' di lettura
1431
da Aicu – Associazione Italiana Carlo Urbani Onlus
www.aicu.it

Come ormai da sei anni, il 29 marzo, l’Associazione AICU Onlus ricorda il Medico Senza Frontiere Carlo Urbani scomparso combattendo la SARS nel 2003.

Domenica 29, la Giornata per Carlo si aprirà a Castelplanio, sua città natale, alle ore 16,00 con una messa in suffragio nella chiesa di San Sebastiano, seguirà, ore 17,30 nella Sala Polivalente adiacente al palazzo comunale, il convegno “Lo stato della lotta alle malattie infettive” condotto dal giornalista RAI Vincenzo Varagona. Il convegno potrà contare sull’autorevole intervento del dottor Antonio Montresor rappresentante dell’OMS che dopo aver relazionato sul tema dell’incontro si soffermerà, coadiuvato dalla presidente AICU Maria Scaglione Urbani, sulle azioni concrete dell’associazione in Vietnam, Madagascar, Etiopia e Congo. Da quest’anno le iniziative sono raccolte sotto il titolo “Giornata per Carlo Urbani”.



“Desideriamo sottolineare lo spirito con il quale l’Associazione Italiana Carlo Urbani è nata - dice la presidente dell’AICU Maria Scaglione Urbani - facendo tesoro del messaggio lasciato da Carlo. Non vogliamo solo ricordare, ma impegnarci nella tutela del diritto alla salute per i popoli più poveri operando per migliorare situazioni endemiche attraverso aiuto medico e fornitura di medicinali salvavita, difficilmente reperibili in molte zone del mondo. E’ questo il senso delle iniziative e dell’esistenza stessa dell’AICU”. Per dare seguito ai propositi dell’AICU c’è bisogno dell’aiuto di singoli cittadini, associazioni, istituzioni, stampa, ognuno per ciò che sa e può fare. In questo contesto si inserisce l’iniziativa in programma sabato 28 alle ore 21,00 nella Cattedrale di San Settimio a Jesi.



Verrà infatti proposta una coinvolgente opera in forma di Oratorio “Carlo Urbani in memoriam”, testo di Ornella Bonomelli e musica di Maria Beatrice Calaj. Nell’occasione della serata ad ingresso gratuito, sarà possibile partecipare ad una raccolta fondi solidale seguita direttamente da personale AICU. Nella notte tra il 28 e 29 marzo, a mezzanotte e mezza, da segnalare anche un interessante speciale su RAI 2 dedicato all’AICU con approfondimenti su storia e operatività dell’Associazione Italiana Carlo Urbani Onlus.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2009 alle 19:20 sul giornale del 28 marzo 2009 - 1431 letture