Quantcast

Il Comune laurea 68 baby sitter professioniste

baby sitter 2' di lettura 07/04/2009 - L’esercito delle baby sitter si fa strada. Il Comune di Jesi, primo ad avere promosso un albo professionale comunale per questa figura dai ruoli così delicati, ieri alla sala consiliare ha visto la consegna dei primi 68 attestati ad altrettanti valide partecipanti al corso “Accanto a mamma e papà”.

Erano presenti il sindaco Fabiano Belcecchi, l’assessore ai servizi sociali Bruna Aguzzi e le coordinatrici Francesca Ciabotti e Francesca Ciampichetti. “C’è stata una grande risposta da parte delle partecipanti - dice il sindaco Belcecchi – e con questo corso si è colta un’esigenza che è compito dell’Ente: dare risposte qualificate ai bisogni dei servizi per l’infanzia”.


“Il corso si propone come una forma di servizio domiciliare innovativo - spiega Bruna Aguzzi - che vuole rispondere ai bisogni delle famiglie, sostenendo in primis le madri. Ora dunque il Comune ha a disposizione un elenco di baby sitter qualificate inserite in un albo specifico, a cui con la mediazione comunale, le famiglie jesine con bambini piccoli potranno liberamente rivolgersi per una risposta personalizzata alle proprie esigenze di cura, aiutando anche chi non può o non vuole utilizzare le altre tipologie di servizi alla prima infanzia”. Sono state presentate in tutto 127 domande. Da una previsione iniziale di 30 posti, si è deciso di ampliare la possibilità di partecipazione a 68 corsiste. Le aspiranti baby sitter, ora professioniste, hanno tra i 20 e i 40 anni. La formazione prevista comprendeva 70 ore, di cui 20 di tirocinio nelle strutture comunali.


Ecco l’elenco delle 68 baby sitter professioniste: Fayzeh Ziad Abu Ali, Elisabetta Amici, Ilaria Angelelli, Gaia Bartocci, Francesca Bastari, Monica Battistelli, Dina Bertolotti, Carla Brocani, M.Grazia Buccola, Silvia Cancellieri, Marta Canonico, Michela Ciarmatori, Milagros Ciccarelli, Sara Cingolani, Clarissa Civardi, Stefania Corona, Barbara Costarelli, Benedetta Cunnington, Eulalia De Montis, Eleonora Duca, Sara Federici, Ester Ferrucci, Annunziata Fiengo, Gigliola Fioretti, Cinzia Fittaioli, Manuela Forti, Valentina Franconi, Barbara Gennarini, Milena Giatti, Sabrina Girolimini, Carla Giulioni, Rossana Giulioni, Monia Goroni, Monika M. Kilar, Klaudia Larysa, Elena Mancinelli, Francesca Mancinelli, Barbara Mancini, Valeria Mantinovi, Simonetta Mantovani, Rossella Martinez, Miriana Mazzarini, Marina Melatini, Mascia Molinari, A.Maria Merli, Lara Miani, Giovanna Montecchiani, Romina Muzi, Patrizia Paris, Maddalena Patti, Valeria Pergolesi, Giada Perticaroli, M.Letizia Piersantelli, Federica Romagnoli, M.Sofia Rossetti, Rita Rossetti, Daniela Rossi, Marieta Laura Safta, Cesarina Salvo, Sabrina Simonetti, M.Teresa Soverchia, Sara Stronati, Fabiola Taverna, Laura Tedeschi, Mariana Toma, Elba Zulay Uribe Snas, Elisabetta Venanzi, Orietta Zamponi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2009 alle 20:06 sul giornale del 07 aprile 2009 - 10540 letture

In questo articolo si parla di attualità, baby sitter, Talita Frezzi





logoEV
logoEV