x

SEI IN > VIVERE JESI > POLITICA
comunicato stampa

Monsano: Uniti per Monsano, Campanelli innocente sino a prova contraria

1' di lettura
1846
da Uniti per Monsano

uniti per monsano
\"Grande clamore sulla stampa per una disavventura ancora tutta da decifrare capitata all’ing. Michele Campanelli, candidato sindaco per la lista Uniti per Monsano. Nel prendere atto della situazione, il Comitato Civico ed i candidati esprimono la propria solidarietà a Campanelli, che si è dichiarato estraneo ai fatti contestati, auspicando un intervento rapido e chiarificatore della Magistratura nella quale si ripone massima fiducia\".

Ciò premesso ci preme precisare i fatti: l’ing. Campanelli è stato fermato nel primo pomeriggio di giovedì scorso in un cantiere edile mentre conversava con il titolare cui è legato per motivi professionali.



All’interno del furgone in cui si trovavano sono state rinvenute tracce di sostanze sospette mescolate a terra e cemento; i due sono stati trasferiti presso la caserma dei Carabinieri di Jesi dove sono state eseguite le analisi di rito che hanno ESCLUSO nel modo più assoluto l’assunzione da parte loro di sostanze stupefacenti ed alcoliche, per cui il Giudice ha annullato il fermo, restituendogli patente e documenti e rinviandoli a giudizio per chiarire in tribunale ogni aspetto della vicenda.



Il grande risalto assegnato dalla stampa, unito alla tempistica di un intervento eseguito guarda caso il giorno prima delle elezioni, la velocità della diffusione del fatto nonostante la secretazione della vicenda da parte della Magistratura, inducono i componenti della lista CIVICA UNITI per MONSANO ad invitare la cittadinanza ad non stilare giudizi prima dell’accertamento della verità, facendosi essi stessi garanti della MORALITA’ del MOVIMENTO CIVICO.



uniti per monsano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2009 alle 15:51 sul giornale del 08 giugno 2009 - 1846 letture