Multe alle moto e alle auto del Summer Jamboree, è protesta

multe con palmare 22/08/2009 - Andare a multare le moto esposte al Summer Jamboree , francamente era una ipotesi che nessuno si sarebbe mai immaginato di prendere in considerazione eppure, è successo la sera del 20 Agosto in Piazza del Duca.

Una pattuglia di vigili, a cui sicuramente è stato impartito un ordine e quindi molto controvoglia, dopo la mezzanotte, blocchetti alla mano ha cominciato a minacciare multe alle moto che non si fossero allontanate dalla Piazza nella quale erano esposte e richiamavano migliaia di persone. Inutile dire che le proteste anche molto forti dei presenti, senigalliesi e non, hanno impedito che una simile ennesima figuraccia calasse sulla nostra città, ma sicuramente lo spettacolo che si è vissuto per diversi minuti nella affollatissimo piazza, per molto tempo i turisti presenti non se lo scorderanno.


Credo che l’Amministrazione Comunale debba prendere tutte le iniziative per scusarsi e dire chiaramente da quale logica è partita una simile iniziativa che ha messo la pattuglia in condizione di prendersi inutili insulti e fatto fare una figuraccia a chi a Senigallia crede nell’ospitalità e in simili manifestazioni. Non è un mistero infatti che le moto e le auto, rappresentano uno degli aspetti che più colpiscono l’attenzione e l’interesse di chi viene a vedere il Summer Jamboree e rimane affascinato dalle cromature, i colori e i rumori delle Harley Davidson in particolare.


Invitiamo quindi l’Amministrazione Comunale a stimolare ulteriori controlli dove le regole sembrano valere per alcuni soltanto e per altri no, i controlli vanno fatti a tutti, e con il buon senso evitando di danneggiare una manifestazione che sicuramente porta molti vantaggi alla nostra città. Chiedo pertanto all’Amministrazione Comunale di condannare il fatto evidenziandone le responsabilità assicurandosi che per il futuro non abbiano più ad accadere simili figuracce


da Gabriele Girolimetti
capogruppo consiliare Il Popolo della Libertà




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-08-2009 alle 14:28 sul giornale del 22 agosto 2009 - 6837 letture

In questo articolo si parla di attualità, gabriele girolimetti, summer jamboree


infatti proprio ieri il Sindaco diceva \"Fortunatamente per il primo cittadino “la città dispone di una squadra di operatori e di una rete di servizi, dalla vigilanza della polizia municipale, ai bus navetta fino alla pulizia delle strade, capaci di affrontare questo momento di affluenza eccezionale con risposte adeguate\"<br />
<br />
infatti, multe per fare cassa.<br />
una vera vergogna.

Se è vero (e non dubito) fa ride un bel po\'

infatti sembra che non fossero veri vigili ma una troupe di scherzi a parte.<br />
un\'altra tesi è che dopo aver vivacemente protestato e condannato le occupazioni del MC, in Comune abbiano deciso che era ora di usare il pugno di ferro contro l\'occupazione di piazza del duca.

tommaso cerusici

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Andrew

Commento sconsigliato, leggilo comunque

A me risulta che a fare le multe sia stato un noto carabiniere di Senigallia, molto zelante nello svolgere il suo lavoro. non per spezzare una lancia a favore dell\'amministrazione comunale, ma suddetto personaggio non agisce a comando<br />
<br />
Rossana

Le moto sono proprio belle. Magnifiche, direi. Magnifiche e scomode. Dunque, chi sottopone le sue natiche e i suoi testicoli alla tortura di lunghi viaggi lo fa anche - con ogni probabilità - perché i suoi oggetti di culto siano ammirati. Un po\' come fanno molte donne con un bel sedere: lo mettono in mostra.<br />
<br />
E allora, perché non solleticare il narcisismo dei nostri ospiti, organizzando, anziché la calata di improvvidi vigili, la calata di una giuria per una gara a premi? Di intenditori di moto a Senigallia che ne sono a bizzeffe... <br />

Concordo con quanto detto da Gabriele Girolimetti e mi piace il suggerimento di Mariangela Paradisi che spero venga preso in considerazione per le future edizioni della manifestazione.

credo che sia stata una scicchezza mandare dei vigili per sanzionare le moto in piazza del Duca. Premesso questo, in questa meravigliosa manifestazione del Summe non mi risulta nessuna iniziativa organizzata, credo addirittura che le moto non siano ne invitate ne inserite in un nutrito calendario, al contrario delle auto che anno una loro sede espositiva, in oltre in questi giorni ho visto poche auto in stile Summer in doppia fila ho in parcheggi non autorizzati. Al contrario non posso dire per le Harley. Bellissime, stupende ma senza essere regolamentate,in qualsiasi posto passeggi le vedi parcheggiate in tutte le salse, non si fermano per più di 10 minuti nello stesso posto, poi ripartono con quello che comporta per la gente che passeggia e che ha assistito alla bella manifestazione poi verso le 3,4 vanno a dormire (non ho dello le 23.00 da vecchi) provate a dormire con il via vai fino le 6 con il bellessimo rumore delle Haley. Se invece sapete che sono state invitate ritiro tutto, la critica la rivolgo al mio amico Andrea, evidentemente le moto non possono essere lasciate allo stato brado ma debbono essere inserite in un programma come avete fatto per i concerti, le auto, le bancarelle il barbiere ecc. e non lasciare alla libera interpretazione il motociclista.

Posso azzardare un controcorrente?<br />
Non mi sembra che , come è stato fatto per le autovetture, sia stato riservato uno spazio per esposizione do moto d\'epoca in piazza del duca.<br />
(L\'anno scorso mi pare che fosse stato riservato uno spazio in via carducci)<br />
Infatti quasi nessuna è moto d\'epoca, ci sono perfino Honda e molte Harley ma nuove fiammanti. <br />
Quindi credo che quelle moto si sono accumulate lì via via che arrivavano e quindi erano in divieto di sosta in una piaza riservata ai pedoni.<br />
Se poi lì\' ci stavano bene e dovevano restarci questa è un\'altra cosa.<br />
Se posso azzardare un\'altra opinione, non è che quella sia la cosa che mi affascina di più del Summer. Mi piace ballare, mi piacciono i vestiti e gli oggetti anni 50, la spensieratezza e la voglia di divertirsi, ma quello che rappresentano i motociclisti, con i loror capelli rasati, con i loro cinturoni col teschio... ma mi ricordano qualcosa di poco piacevole di quel periodo.<br />
Magari se qualcuno si andasse a studiare la storia americana degli anni 50/60 quando elvis impoazzava, magari mi capisce.<br />

Ho sempre avuto ammirazione per gli organizzatori del del Summer Jamboree e sinceramente ora direi loro di trasferire la manifestazione in altri lidi visto come sono trattati in quel di Senigallia \"Città Turistica\". L\'Amministrazione si deve solo vergognare per questo

Il \"sammer\" è una manifestazione bellissima e a chi lo organizza ANGELO DILIBERTO va fatto un monumento (è lui il vero artefice di quest\'evento),tuttavia se nell\'ambito della manifestazione si esce dai programmi, bisogna avere si un occhio di riguardo ma non si può assecondare la cosa. Queste polemiche ormai hanno stancato,chi vuole porsi come alternativa all\'amministrazione Angeloni deve affrontare temi molto più grossi tipo l\'urbanistica, il mondo del lavoro, la macchina comunale ed altro ancora. Facile oggi dire questo non va bene quando al momento delle candidature si mette la coda tra le gambe (dx e sx) perche \"il grande fratello\" chiama. <br />
<br />
PS lo dice uno che è stato all\'opposizione della ginta Angeloni

Continua a piacermi il suggerimento di Mariangela..


detesto il Summer Jamboree e avrei multato volentieri quegli scorreggioni a due ruote<br />
<br />
aspetto con impazienza un festival degli anni \'60 - \'70, gli anni che hanno cambiato il mondo<br />
<br />
tutto il resto è carnevale

Commento modificato il 22 agosto 2009

A dire il vero non leggo polemiche: leggo solo di una estrema minoranza di persone che si lamenta di alcune cose migliorabili.<br />

anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Tutti sanno qual\'è lo spazio dedicato alle moto. Ok che Girolimetti e company non hanno argomenti, ma questa volta i Vigili Urbani hanno fatto ciò che dovevano. Immagino cosa avrebbe scritto G. se per caso una moto avesse investito, anzi toccato (tanto fanno presto ad ingigantire le cose) un pedone in Piazza del Duca, non faccio fatica ad immaginarlo.

Per quanto riguarda le multe ce ne sarebbero tante altre da fare ma sorvoliamo. Penso che questa sia l\'unica manifestazione ben riuscita negli ultimi anni a Senigallia,tanto di cappello a Diliberto e soci ed al comune di Senigallia, perciò NOI senigalliesi dobbiamo avere un pò di pazienza e pensare che se Senigallia è veramente una città turistica, anche questo è turismo, in più se pretendiamo silenzio, tranquillità, pace e chi più ne ha più ne metta, esistono tanti posti tranquilli anche durante il Summer Jamboree; per quanto riguarda il carnevale di solito si svolge a Febbraio-Marzo (ma quella è un\'altra storia). Viviamo in un paese libero e ogniuno può dire ciò che vuole ed io rispetto \"maddeche\" e le sue opinioni.

Spero che il Summer Jamboree resti a Senigallia per sempre anche perchè ha un suo motivo di essere organizzato in una città piccola e in una location come quella attuale, che unisce il passato remoto, il prossimo e il futuro. Mi dispiace sentire alcuni commenti del tipo: \"non se ne può più di questa mascherata e di tutto questo rumore\", poi nel momento che questa \"mascherata\" non c\'è più: \"...e ma Senigallia non si fa mai niente e i turisti non ci sono\" o del tipo: \"a Senigallia non c\'è tanta gente, vado in riviera\" però quando ci sono (i turisti) diventano come il pesce, dopo tre giorni p....; io non sono un\'imprenditore che lavora con il turismo ma apprezzo che nella mia città si organizzino manifestazioni importanti e che la rendono riconoscibile in tutto il mondo (perchè questo porta il Summer Jamboree). NOI senigalliesi siamo molto bravi a lamentarci in qualsiasi caso, però quando vediamo Senigallia in tv o stampa ci gonfiamo come piccioni e ci vantiamo di essere di qui, allora cerchiamo di essere più coerenti e di aiutare questa città a crescere ancora.

Premessa: non possiedo una moto;<br />
indipendentemente dal fatto che le moto siano o non siano d\'epoca, anche l\'ultimo modello della Ferrari partecipa comunque ai raduni delle Ferrari d\'epoca, il fatto che si siano parcheggiati in Piazza del Duca è giustificabile e comprensibile, è come se una persona viene invitata ad una festa di compleanno e viene tenuta a mangiare la sua fetta di torta sul pianerottolo fuori di casa, non penso che gli piaccia una cosa così. Allora facciamo una cosa, autoriziamo il parcheggio delle moto (mostruose e troppo rumorose come definisce qualcuno e come se le altre fossero silenziose) vicino a tutto il resto della festa così che la gente le può vedere ed ammirare, mi sembra più giusto.

samu

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Sottoscrivo la tua speranza.<br />
E ci aggiungo l\'augurio che non si trasformi in altro.

mi sa che ti risulta male

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Paradossalmente l\'intervento dei vigili può essere letto come una risposta, in negativo, all\'appello del sindaco alla pazienza e tolleranza, in occasione di questi giorni infuocati, e non solo per il clima.<br />
Il sindaco si era rivolta ai cittadini senigalliesi i quali, almeno per come la vedo io, sono molto pazienti e tolleranti, visto che ancora sopportano lei e la sua armata Brancaleone di politici e dirigenti.<br />
I cittadini sopportano il caos notturno, basti vedere, tra gli altri, quelli che abitano alle saline, il parcheggio del lungomare. Alla notte non si dorme perchè chi viene a ritirare la propria macchina, non sempre è dotato di educazione, alcuni urlano, altri cantano, c\'è chi litiga ad alta voce e chi tiene lo stereo al massimo. Nonostante tutto non mi sembra che vi siano state troppe proteste. Evidentemente questi sono problemi sconosciuti al sindaco, lei ha la fortuna di vivere in un posto molto più tranquillo, quando rientra alla notte magari sente solo il frinire delle cicale.<br />
Per quanto riguarda l\'intervento in piazza del duca direi che è stato un atto avventato, che ha messo a rischio la sicurezza fisica degli operatori, uno di loro era una ragazza entrata in servizio da pochi giorni ed un altro un operatore a tempo determinato. Chi ha ordinato l\'intervento ha dimostrato di non tenere in nessun conto l\'integrità del proprio personale, il contrario esatto di quanto si dovrebbe fare. Ma tant\'è sarà sicuramente uno degli iperprotetti intoccabili.

Se facevano un festival anni 60-70 ci sarà sempre chi lo vuole anni 80, chi anni 90 e così via.<br />
Per fortuna non a tutti piacciono le stesse cose.<br />
Un grazie a chi organizza un qualcosa come il SJ, le altre opinioni sono solo canzonette.

Qualcuno ha letto l\'articolo del Corriere Adriatico di ieri con la replica del comandante dei Vigili?<br />
Magari serve per completare l\'informazione e per esprimere un giudizio più compiuto!<br />
Buona estate!

Ma come, la zelante opposizine di centrodestra che invoca legge e severità contro i ragazzi del mezzacanaja, che si espongono , a modo loro, per far emergere veri probemi, questa volta se la prende con le forze dell\'ordine che cercano di far rispettare la legge???<br />
Come volevasi dimostrare, questa classe politica è formata da un\'ammasso di buffoncelli senza dignità e senza coerenza.<br />
\"Andè a lavorà, magnasbaffo\"

Commento sconsigliato, leggilo comunque