Villa Bucci: Luana Angeloni non è proprietaria, ma un collegamento c\'è

02/09/2009 - Sulla scia delle polemiche in merito alla proprietà di Villa Bucci ci sono pervenuti documenti che mostrano come Andrea Rodano, marito del Sindaco, risulta tra i consiglieri di una società che controlla indirettamente Senigallia Investimenti srl, proprietaria di Villa Bucci.
La famiglia del sindaco Luana Angeloni non risulta proprietaria di Villa Bucci.

Luana Angeloni aveva negato che lei o altri componenti della sua famiglia avessero acquistato Villa Bucci. Immobile che il comune di Senigallia ha autorizzato a dividere in appartamenti.

L\'archivio della Camera di commercio di Rieti mostra che Andrea Rodano è consigliere con poteri di rappresentanza di FRESIA spa, la quale ha più della metà delle azioni di ARES 2002 spa. Quest’ultima società detiene il 67% del capitale di Senigallia Investimenti srl. Il nome di Senigallia Investimenti figura nel cartello affisso fuori dalla villa per segnalare l’inizio dei lavori.

Il restante 33% è in mano alla SE.MA. Costruzioni snc di Umberto Marcantoni e Massimo Serfilippi, con sede in via Annibal Caro 1, a Senigallia.

Andrea Rodano ha poteri di rappresentanza economica all’interno di FRESIA spa.
Insieme al presidente del consiglio di amministrazione e all’altro consigliere, Elia Federici, può “Rappresentare la società presso gli istituti di credito, assicurativi in genere ed uffici postali, compiendo qualsiasi operazione sulle disponibilità attive della società”. Inoltre, può “Compiere qualsiasi operazione bancaria e/o di investimento e/o di disinvestimento con accredito e addebito su conti correnti della società”.



...
...

...

...

...

...

...






Questa è un'inchiesta pubblicata il 02-09-2009 alle 10:45 sul giornale del 03 settembre 2009 - 14528 letture

In questo articolo si parla di luana angeloni, michele pinto, politica, senigallia, andrea rodano, villa bucci


Commento modificato il 02 settembre 2009

Ma porca miseria l\'esperienza non insegna nulla? a leggere questa notizia (che peraltro sembra che girasse già \"ufficiosamente\" in città) torna in mente la famosa buccia di banana a reti unificate di Clinton, vi ricordate? \"Read my lips\"...e si parlava solo di sigari... <br />
Intanto bravi a VS che con questo articolo fa informazione anche a rischio di alienarsi simpatie eccellenti. Intendiamoci, fare un investimento -direttamente o indirettamente- normalmente non è peccato. Ma come dicevano i latini \"est modus in rebus\". Ora è giusto che si faccia chiarezza, nell\'interesse di tutti, Sindaco compresa, che potrà smentire o confermare la notizia.

Sono d\'accordo con te. E spero che la risposta - inoppugnabile e convincente - arrivi presto. E, magari, anche un chiarimento alla seguente dichiarazione della Sindaca: <i>\"La violenza dei toni usati da Mezza Canaja e la falsità dei loro argomenti non mi sfiorano nemmeno nè meriterebbero alcuna risposta\"</i>. (...) <i>\"Né io, nè alcun componente della mia famiglia abbiamo mai acquistato Villa Bucci\" </i>

Finalmente! Complimenti alla redazione, davvero: è bello leggere articoli che mettono in mostra la verità senza paura di dispiacere i potenti di turno!<br />
Queste voci le conoscevo, come altre persone, da un pezzo, ma a Senigallia molti facevano finta di non sapere o di fregarsene (solo i conflitti d\'interesse altrui interessano!).<br />
Gira voce che ci siano molte altre situazioni immobiliari simili, ma per ora sono solo voci; però, forse, verranno a galla.<br />
Bravi, davvero!

Ma non li conosce nessuno i siti tipo registroimpresa? Basta chiedere una visura! Manco i consiglieri comunali so stato tanto boni da far questo, che loffi.. c\'è pure l\'ufficio periferico della CCIAA nei nuovi palazzi degli uffici comunali se uno proprio non vole la roba online<br />
<br />
Bravi a quelli di VS!! Mitico!!

Questo episodio mi lascia alquanto perplesso, soprattutto per come l\'Angeloni si è esposta, in maniera categorica, in prima persona per smentire.<br />
<br />
Come dice Melgaco non c\'è nulla di male a fare degli investimenti, anche se si è marito del sindaco/a, ma negare ripetutamente e tassativamente ciò che poi si risulta molto vicino al vero???<br />
<br />
Riflettete senigalliesi.....

ora l\'angeloni ci può chiedere scusa.<br />
mezza canaja

Non fate i bambini. Quali scuse?!?!<br />
Voltategli la faccia e basta.<br />
Lasciatela cuocere nel suo brodo senza cercare dei compromessi, delle scuse, magari per avere in cambio una nuova sede del CSA da parte dell\'amministrazione.<br />
<br />
Anzi, rincarate la dose. <br />
Aumentate la temperatura del brodo!<br />

Questa volta sono d\'accordo con voi del Mc; l\'Angeloni dovrebbe chiedervi scusa e chiedere scusa ai cittadini (ha sempre parlato male di Berlusconi ma si comporta come ciò che critica; bella ipocrisia!)

Io non voglio le scuse, come cittadino, della Angeloni.<br />
<br />
Io eviterò di votare il PD alle prossime elezioni. <br />
Punto.<br />
<br />
Concordo con l\'analisi PD : PDL = PDL : PD che è ormai arcinota e basta leggere la vita quotidiana fuori dal filtro dei partiti per accorgersi di questo.<br />
<br />
Vogliamo ancora parlare?<br />
Pensiamo e agiamo.<br />

Questo potrebbe far capire a tanti che chiunque abbia interessi economici rilevanti, di qualsiasi tipo, siano essi imprese, investimenti o capitali immobili, non può partecipare alla vita politica di un paese. La politica può essere fatta solo da chi non può trarne vantaggio personale. La politica deve essere un servizio disinteressato per l\'intera comunità.<br />
Ed invece le poltrone del potere sono sempre e solo ricoperte da imprenditori, banchieri, avvocati, ereditieri, mogli e mariti e parenti di imprenditori, banchieri, avvocati, ereditieri...<br />
Chissà mai perchè...???

l\'accesso alla politica oggi, in Italia, è determinato da, sostanzialmente, 2 grandi partiti.<br />
<br />
Questi 2 grandi partiti sono in mano, sostanzialmente,<br />
a c.ca 10/15 persone complessivamente.<br />
<br />
Queste persone sono sempre le stesse da c.ca 15/20 anni.<br />
<br />
Gli allacci con il potere economico, con i MassMedia, e con tutte le altre realtà che \"contano\" in Italia è ormai impressionate.<br />
<br />
L\'albero ha messo le radici e queste radici sono forti e profonde. Ora le alternative sono due:<br />
<br />
1) o si sega, lasciando però le vecchie radici lì.<br />
2) o si estirpa, seminando un seme nuovo e curandosi un meglio della sua crescita.<br />
<br />
Patti Smith scriveva \"People Have The Power\".<br />
Gli Italiani se ne sono dimenticati da un pò.<br />

Tutti traggono vantaggi personali dalla politica.<br />
<br />
Ci sono poi vantaggi leciti (soldi, visibilità, privilegi legittimi etc.) e vantaggi a spese di qualcun altro.<br />
<br />
Rodano può essere presidente di tutte le società del mondo e anche proprietario di tutti gli immobili del mondo.<br />
Finchè non ruba, non corrompe, non viene corrotto, non danneggia persone o beni pubblici e non agisce fuori dalla legge, noi non possiamo dirgli nulla. <br />
<br />
Parlo in generale perchè non conosco la vicenda di Villa Bucci e non so manco dov\'è.<br />
Se poi voi sapete che in questa o in altre vicende abbia fatto una delle brutte cose che ho detto, parlatene.<br />

Commento modificato il 02 settembre 2009

Hai ragione, melga. Però, due sono i punti per cui ho scritto nel mio primo commento: \"...elezioni anticipate?\"<br />
<br />
1) esiste qualcosa che si chiama \"etica\". Ed etica politica vorrebbe che un marito immobiliarista evitasse di fare affari nella città in cui la moglie decide la politica urbanistica (oltretutto, con metodi \"perentori\": la scazzottata in consiglio ce la siamo scordata?). Una politica urbanistica \"rivoluzionaria\", tra l\'altro: Piano Cervellati et similia. Ma mettiamo pure che il senso di questa parola si sia perso per strada, c\'è sempre un secondo punto;<br />
<br />
2) la Sindaca ha dichiarato pochi giorni fa: <i>\"Né io, nè alcun componente della mia famiglia abbiamo mai acquistato Villa Bucci\" </i>. Dunque, i casi sono due: o ci spiega cosa intendeva dire, dimostrando che le sue parole rispondono a verità (che so: suo marito amministra la società, ma non ha niente a che fare con la proprietà, <i>che è quanto io spero</i>), oppure dà le dimissioni.

Commento modificato il 02 settembre 2009

Vedi Melgaco, è così come dici tu, ma anche no. Qui fino a prova contraria si parla di etica della politica, nessuno ha fatto niente di men che lecito, per quanto ne so io. Però il Sindaco qualche giorno fa ha affermato quello che ha affermato giocando molto sulla semantica. Quasi come Clinton quando disse che la fellatio non è fare sesso, secondo gli esegeti della Bibbia. Rodano e tu potete fare tutti gli affari del mondo, e ci mancherebbe altro. Ma se tu fossi il marito del sindaco, per una mera questione di opportunità, sarebbe consigliabile che li facessi altrove, oppure dopo la scadenza del mandato, in modo che non esistano neanche larvati dubbi che questi affari li abbia fatti o fatti in condizione di maggior favore grazie alla posizione che occupa tua moglie. Leggi Plutarco a proposito della moglie di Cesare, per capire il senso del discorso. Però tu sei un fan di papi, quindi hai già problemi a vedere la trave figuriamoci la pagliuzza...<br />

L\'etica non c\'entra nulla. <br />
Non dobbiamo giudicare se Rodano e Angeloni meritino o meno l\'ingresso in Paradiso.<br />
<br />
C\'entra la legalità.<br />
<br />
Quindi: se Rodano e Angeloni hanno fatto qualcosa di illegale li si incrimini.<br />
<br />
Sennò nulla quaestio. <br />

A me pare che per colpa di Repubblica e del Giornale o forse per colpa di tangentopoli, si fa sempre più fatica a muovere critiche politiche alle personalità politiche.<br />
Si preferisce andare a cercare l\'inghippo, l\'inciucio, la bustarella, l\'amante...<br />
<br />
Io voglio parlare di politica!<br />

C\'entra l\'etica e c\'entra pure l\'estetica. E c\'entra anche la <i>credibilità</i> (la sua perentoria affermazione) che, per un primo cittadino e un politico in genere, <i>è condizione imprescindibile per governare</i>. Però, come dice giustamente Renato, se non vedi la trave, figuriamoci le pagliuzze...

Commento modificato il 02 settembre 2009

a tuo modo sei coerente: parlare di politica ma non delle regole della politica. perfetto yesman-style berlusconiano. magari hai ragione tu e nel popolo della libertà (di fare un po\' come ca@@o ci pare) si sta davvero bene! <br />
<br />
PS. di politica si parla e le critiche si fanno (o magari ci si prova, specialmente se puoi permetterti di pagare un buon avvocato - consiglio la visione di \"citizen berlusconi\" su current tv), dunque non fare labbrino.

Commento modificato il 02 settembre 2009

Questa <b>è</b> politica, melga. Discutere di etica, estetica, credibilità, un minimo (e sottolineo \"minimo\") di coerenza con le proprie radici politiche <b>è</b> parlare di politica. <br />
<br />
Non esiste solo il \"fare\" degli amministratori, che non è far politica; esiste - o dovrebbe esistere, perché è scomparsa pure in una certa sinistra - la politica fatta di \"cosa\", \"come\", \"perché\" agire su un sistema economico e sociale. Insomma, fatta di una idea e non solo di interessi altrui, se non propri, da soddisfare alla spicciolata per rimanere in sella.

C\'è una regola che impedisce al coniuge di un sindaco di amministrare una società che lavora in quel territorio comunale?<br />
<br />
Sono io che parlo di regole.<br />
<br />
Tu parli di \"opportunità\", \"etica\", \"buon senso\"...tutte cose opinabili e che possono essere rigirate e usate solo quando ti va.<br />
<br />
Il garante delle regole sono io.<br />

Io trovo più pericoloso impedire ad un imprenditore di lavorare perchè il coniuge fa il sindaco.

Off-topic

ha ragione il Sindaco: Senigallia Investimenti srl non puo essere considerata un membro della famiglia.

per quanto ne so e fino a prova contraria il sindaco non ha infranto alcuna regola e questo vale per le persone della sua famiglia. Detto questo resta valido il discorso della moglie di Cesare, ma da quell\'orecchio non è che non ci senti, è che non ci puoi sentire, ti capisco. d\'altronde siamo il Paese dove il ministro intesta ai figli la ditta che lavora con lo Stato e ha sistemato la faccenda del conflitto d\'interessi.<br />
o dove il capo del governo esce dal consiglio dei ministri quando si vota sulle sue televisioni...per non influenzare il voto. avanti così, che andiamo bene.<br />

Legalità o etica, questo è il dilemma

Non mi si faccia passare per uno che se ne frega dell\'etica.<br />
<br />
Dico solo che l\'etica è una coperta che qualcuno tira di qua o di là a seconda delle convenienze e non è misurabile o oggettiva. <br />
<br />
La legge è legge.<br />
<br />
Tra l\'altro non ho ancora capito (non avendo seguito la vicenda) quale sia la questione.<br />
<br />
Se mia moglie fa il sindaco di Roccasecca, io non posso comprare una casa o un negozio a Roccasecca?<br />
<br />
Insomma, vi sto dando un assist...spiegatela bene sta vicenda...<br />

Già spiegatela...e soprattutto dimostrate che il marito del Sindaco ha comprato Villa Bucci!

per quel che so e non è molto, sembra che il marito del sindaco sia, come afferma Lei nell\'altro articolo, un dipendendente di questa società con un minimo di quote societarie tant da non dargli poteri decisionali ma solo operativi, cioè fa quello che gli dicono gli azionisti di maggioranza.<br />
Anche se fosse così io l\'avrei detto giorni fa se non altro per chiarezza, anche se non si è nascosto nulla perchè chiunque avrebbe potuto verificarlo, ma è stata sicuramente una leggerezza<br />
( peggio sarebbe se la cosa fosse diversa) per ora accetto la replica del sindaco anche se sarebbe stato meglio non avesse dovuto farla<br />
<br />
La cosa che invece andrebbe appurata, anzi la questione dirimente , secondo me, è: \"è stata usata una corsia preferenziale, è stato concesso un qualcosa che ad altri cittadinisarebbe stato negato?\"

Commento modificato il 02 settembre 2009

Off-topic

Non credo che VS si alieni nulla: VS ha solo pubblicato un pezzo, come ha sempre fatto con tutti (nel bene e nel male) i vari comunicati, dimostrandosi ancora una volta neutro: alla faccia di qualche bastiancontrario.<br />
<br />
Certo è che se bastasse solo questo ad \"alienarsi\" presunte simpatie, si dovrebbe solo vergognare chi pensa di farlo.<br />
Tradotto, se non fosse chiaro: non ha senso sentirsi offesi per un articolo come questo, se non si è in malafede.

Finalmente Melgaco ha toccato il punto. La questione più importante, politicamente, è questa: il sindaco ha omesso qualcosa? Non ha detto fino in fondo la verità? Bisognerebbe indagare su questo. L\'etica, in fondo, dovrebbe essere legata non tanto al gossip ma all\'attività di chi amministra. Ci vorrebbe Vittorio.

Il punto centrale è questo: l\'omissione. In fondo l\'etica è questa: non fare riferimento al gossip ma legarla all\'attività di un amministratore. Ci vorrebbe Vittorio. Mi sembra effettivamente che il sindaco sia stato molto incerto allinizio della vicenda. Indaghiamo e scoviamo.

Off-topic

daniele, vacci piano,siamo tutti abbastanza grandi da sapere da soli quando vergognarci, ok?

Off-topic

L\'unico \"neutro\" che conosco è il Monco in Piazza.<br>Per fortuna.

Non hai letto Plutarco e quindi ti faccio un riassunto: Cesare ripudia la moglie su cui girano delle voci malevole. Lui non si cura di sapere se sono vere o no. L\'idea è che la moglie del capo non deve essere neanche sfiorata dal sospetto, perchè così impone il ruolo di capo.<br />
Nell\'ipotesi che fai tu, che non so quanto fondata, che il proprietario sia tizio invece di caio ha la sua importanza. Ma vedo che ti sei prontamente documentato, due ore fa non sapevi neanche dov\'era villa Bucci...

Il punto è proprio questo: l\'omissione. In fondo l\'etica non legata al gossip ma all\'attività dell\'amministrare. Un vittorio a Senigallia, per piacere!

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Volevo far dire a voi certe cose (ma non ci siete riusciti).<br />
Sennò pare che comprare casa o fare un investimento per il parente di un sindaco sia una cosa riprovevole.<br />
<br />
Io critico l\'agire politico e amministrativo.<br />
Non il diritto di proprietà o la fedeltà delle mogli.<br />
Sono un cittadino. Non Savonarola.<br />
<br />
Sono gli atti pubblici della Angeloni che devono stare nell\'occhio del ciclone, non le compravendite della famiglia.<br />
<br />
Le cose riprovevoli stanno tutte negli atti pubblici del sindaco. E a me cittadino sono quelli che m\'interessano ed è per quello che la crtitico.<br />
<br />
Non perchè il marito fa il suo lavoro. <br />

e' ammissibile la richiesta ?

Commento sconsigliato, leggilo comunque

a me sembra che sti giochetti ci sono sempre stati e sempre ci saranno<br />
ma, come dice melgaco, quello che conta è la legge e non l\'etica<br />
l\'etica è sempre adattabile aii\'interesse di una delle parti in causa <br />
tuttalpiù si dovrebbe stigmatizzare un eventuale comportamento non eticamente corretto da parte della sindaca, ma questo può sempre essere controbilanciato da una punizione dell\'elettorato<br />
alla prossima tornata<br />
quanto ai dubbi sulla proprietà, se uno amministra una società che detiene più del 50% delle azioni di un\'altra società, di fatto ne è il proprietario

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Dall\'analisi delle visure camerali risulta che:<br />
- Villa Bucci è di proprietà della Senigallia Investimenti Srl;<br />
- Senigallia investimenti Srl è per il 67% di proprietà della Ares 2002 Spa;<br />
- Ares 2002 Spa è per il 56,90% di proprietà della Fresia Spa.<br />
Ora Fresia Spa ha il controllo indiretto di Senigallia investimenti Srl. Il Sig. Rodano non ha nessuna quota della Fresia Spa ne tantomeno nelle altre società, quindi le affermazioni del sindaco sono vere. Ne lei ne nessun familiare è propriataria, nemmeno indirettamente, di Villa Bucci. La cosa che però voglio porre alla vostra attenzione, e non è una accusa è la seguente:<br />
Se vedete il cartello, la data del permesso a costruire è del 15/05/2009 esattamente 30 giorni dopo che il Sig. Rodano è stato nominato consigliere di amministrazione della capogruppo Fresia Spa.<br />
Meditate su questo.

Mauri evita di scrivere certe scemenze! Se non conosci minimamente la differenza tra soci e amministratori, non scrivere, fai più bella figura.<br />
Oppure se vuoi scrivere prenditi il codice civile o un bel manuale di diritto commerciale, studiatelo e poi ne riparliamo.<br />
Questa situazione è vergognosa; è stato concesso qualcosa che ad altri sarebbe stato negato? Fare scelte urbanistiche che, guarda caso, coinvolgono la società amministrata dal marito del sindaco, mi fa pensare di sì.

melgaco la questione si spiega facilmente:<br />
<br />
1 - se io marito del sindaco del comune di roccasecca, che per lavoro ho rilevanti interessi in una società immobiliare, acquisto una casa da ristrutturare per andare a viverci con la mia famiglia, affittarla o rivenderla liberissimo di farlo.<br />
2 - se io marito del sindaco del comune di Rccasecca, dai rilevanti interessi in società immobiliare, acquisto una prorpietà da ristrutturare che viene poi dichiarata proprietà da dividere in appartamenti, diciamo che la mia particolare situazione familiare mi avrebbe permesso di scoprire cose che imprenditori concorrenti avrebbero scoperto solo in seguito. questo non è certo un illecito ma non è neanche corretto.<br />
<br />
vero che le parole politica ed etica non dovrebbero essere affiancate, soprattutto in Italia, ma in ogni si parla di correttezza.

Tarcisio Torreggiani


<br />
Non c\'è nessuna legge che vieta al coniuge di un pubblico amministratore di fare affario impresa con i ruoli aziendali che gli possono essere affidati. Quindi il problema non è questo.<br />
<br />
Il problema sorge quando il Sindaco si esibisce in dichiarazioni che i fatti smentiscono; e allora si vada a guatrdare o verificare le dicerie rispetto a quali ruoli il coniuge del Sindaco ha svolto o sta svolgendo, oltre che nelle Società interessate a Villa Bucci, per il recupero dell\'ex Liceo Scientifico, pe l\'urbanizzazione della ex Sacelit-Italcementi, per palazzo Gherardi, per la ex Colonia Unes, per l\'intervento sulla ex G.I. ecc..., perchè è di queste cose che si vocifera in Città.<br />
<br />
Se fare attività imprenditoriale non è peccato, anzi è meritorio, questa diventa peccato quando le pratiche edilizie debbono passare all\'esame di organi amministrativi che fanno capo al coniuge Sindaco. Allora è lecito chiedere chiarezza e assicurarla è un dovere.

Per l\'ex liceo scientifico e per palazzo gherardi le dicerie erano arrivate anche a me

Visto che hai fatto questa ricerca, sapresti dirci se il marito dell\'Angeloni detiene anche quote societarie in una o più delle società di quel gruppo? Ho sentito parlare di un 5% o cose simili.<br />
Grazie

E\' lo stesso Sindaco, che nell\'articolo di oggi su VS parla di \'piccole partecipazioni\'.<br />
Nelle visure camerali pubblicate non ho visto nulla a riguardo.

io non capisco propio dive sta il problema.di cosa è che cè da parlare.c\'è qualcosa al di fuori della legge?!no.come mai,chissà perché,queste cose vengono fuori ora ,che siamo viicini alle elezioni.tutti,ma dico tutti sanno che il sign. Rodano ha una quota di partecipazione nelle sena investimenti e anche se non lo sapessero,quale è il problema,quale è il problema legale ,intendo.nessuno.non è un caso a cui ci si può appellare a precedenti giurisprudenziali,ma si sa,quando ci sono le elezioni bisogna fare gran cassa.mio padre ha venuto quyella casa,era sua,si permetta che mi sento toccato in modo strumentale nella vicenda.se non andava bene questa cosa,la si diceva al giiusto momento.quando tuttii sapevano.tutti sanno chi ha partecipazione in sena investimenti.tutti quelli che \"fingono\" di venire a sapere adesso,senza dubbio.chissà perchéP,tirano fuori l\'argomento adesso,ma non potevano tirarlo fuori con la storia dello scientifico?!fatemi una bella querela,cari signori,così state contenti.tirate su qualche soldino per la camppagna elettorale,forse,forse forse.mi riferisco a tutte le riferisco a tutte le sigle partitiche che aappoggiano la candidatura di fabrizio marcantoni a sindaco.

senigallia investimenti,non so se ho scrittto sema costruzioni.poco mi interessa comunque.

l\'amministatore amministra,non comanda.e non me ne frega.non è questo il punto.il punto è l\'intento.strumentale.non morale.dei gruppi del del pdl e del coordinamento civico ieri.

Che palle co sta morale!<br />
<br />
La morale non c\'entra.<br />
<br />
C\'entra la politica. L\'opposizione fa accuse politiche e ha tutte le ragioni per farle

coisa si contesta .quale fatto illlegale o quale conflitto di intetressi.lei tira solo acqua al rpio mulino.quindi,mi faccia il favorre,non si disturbi a scrivere.sa ,non ho tanta voglia di replicare.lei cosa c\'entra con la politica,che mette lo stemma della juventus?!cerchi di dare qualcosa di emglio alla vita rispetto a quello che sta dando.è suo dovere.

avevo scritto due enciclopedie,tre,rispetto al tempo che voglio dedicare a questa vicenda,purtroppo si sono persi.lei dica quello che pensa ,e non ciò che vuole fare credere.comunque spero che il commmento riguardo all\'articolo di gambellki,segretario udc,sia stato già pubblicato.poi,non scriva sotto ppseudonimo e con lo stemma della juventus,non le da onore e credibilità,lei è una persona ,e pure adulta.io mi sono un attimo stufato.non è divertente.avere di fronte questa pochezza umana e spenderci il pomeriggio.non è divertente.lei mi sa che ha molto tempo da perdere.la vedo scrivere in continuazione.

la morale è dire quello che uno pensa ,caro anonimo signore.non quello che vuole fare pensare.è pure porre in discussione quello che uno pensa.non sono perle di saggezza mistiche,purtroppo il problema è che lei agisce a 180 gradi al contrario,non dice quello che pensa.o forse è propio pochino lei.mi ricordo dell\'intervento riguardo al manzo abbattuto che era fuggito dal mattatoio.un interevento che ha dato molto.illuminante propio.perché non si va afare una bella passeggiata...?

Off-topic

off topic<br />
<br />
se lo vede scrivere in continuazione anche lei non mi sembra molto impegnato...<br />

Caro Gabriel,vedo che devo spiegarti le mie scemenze, semplificando molto e magari dando qualche informazione utile anche ad altri. (magari poi qualcuno così evita di dire sì delle scemenze)<br />
<br />
Il nostro caso è la società di capitali.<br />
I soci di questo tipo di società hanno poteri decisionalòi in base alle quote di capitale versato nella società.<br />
I soci possono essere allo stesso tempo amministratori oppure no. <br />
Ad esempio io e te fondiamo la disinvestimenti srl versando il 50% per uno di capitale poi siccome passiamo il tempo a scrivere su Vs nominiamo un amministratore al quale diamo tutta una serie di poteri, da quello di firmare assegni, di movimentare il nostro capitale sempre nell\'ambito delle decisioni che io e te prendiamo, se lui opera al di fuori di ciò che gli diciamo fa una cosa illegale, e ne risponde civilmente.<br />
Siccome è bravo noi possiamo dare a questo amministratore anche un 5% di capitale, è un contentino tanto non conta nulla perchè decidiamo sempre io e te col 95%.<br />
<br />
Cosa ben diversa invece è se uno di noi due o tutti e due ci nominiamo amministratori, cioè quando un amministratore è anche padrone di un alta percentuale di quote, allora vuol dire sì che il potere sia decisionale che operativo e tutto nelle sue mani.<br />
<br />
Spero di aver spiegato un po di scemenze.

oh melgaco, ma cosa hai scritto? ti sei occupato del manzo abbattuto? signor tommaso, a parte che non capisco: suo padre ha venduto la casa, bene, qual\'è il suo problema? guardi che se non l\'ha capito qui si parla solo di comportamenti politici, quindi si rilassi. invece mi sto preoccupando di un\'altra cosa: la disturba che si usi il simbolo della juventus? lei forse è milanista?

Io per principio non parlo di etica o di morale.<br />
<br />
Non mi permetterei mai perchè non ho i requisiti per scagliare la prima pietra.<br />
<br />
Io parlo di politica, di calcio e di tante altre cose. Forse anche di manzi. Ma soprattutto di manze.

Commento modificato il 03 settembre 2009

Off-topic

manze? stai scrivendo le tue memorie?

No Mauri, non devi spiegarmi un bel niente; se l\'amministratore di una società detiene anche azioni della stessa, è al contempo socio ed amministratore, quindi amministratore e proprietario (socio di una società = proprietario o no?)<br />
Come la giri la giri, se uno ha azioni detiene parte della proprietà, punto.<br />
Ma tu, da furbetto e avvocato d\'ufficio del sindaco quale sei (o provi ad essere) stai cercando di evitare la questione principale: ritieni che esista un conflitto d\'interessi nel caso in cui una signora fa la sindaca di una città, la sua maggioranza prende scelte urbanistiche che, guarda caso, fanno lavorare società di cui il marito è amministratore (e socio).<br />
Questo si chiama conflitto d\'interessi (quello che ogni tanto si sbandiera anche per altri politici).<br />
P.s. \"fare una cosa illegale e risponderne civilmente\"... forse intendevi dire che possiamo proporre l\'azione sociale di responsabilità ex art. 2393 c.c.?<br />
Come vedi, prima di parlare, ripeto, studia la materia, altrimenti che avvocato sei? :)

Hai ragione drago; piccola o grande che sia una partecipazione è una partecipazione; quindi è anche socio, cioè proprietario.

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

avevo scritto un messaggio che mi ha rikiesto mezzora,va beh\' niente,era destino.comunque su una cosa sono d\'accordo.meglio la juve e le manze.perché non esprime qualcuno qualche commento sull\'acquisto di Grosso.sulle \"manze\" ,forse purtroppo,anche io sono costretto a scrivere un testamento,ma la cosa molto grave nel mio caso,perché ho 31 anni.la villa è stata venduta semplicemente, dopo mesi, a chi offriva di più.così uno non passa per il c.......e che si fa ricattare dall\'amministrazione comunale.esperia,sei un po\' obsoleto con questi latinismi,era il nome con cui virgilio forse,chiamava la penisola italica.quindi dì nazionalista.non esperia.perc una cosa.qualcuno ne è<br />
<br />
hé ti devi cammuffare .cosa hai da cammuffare.meglio lo sciovinismo che il nazionalismo.lo sciovinismo significa essere disposti a morire per il propio paese.sono frettoloso.spero che questo vada.poi,un\'altra cosa x esperia,penso che tu sia un ragazzo,che magari pure conosco bene,non credo chhe tu mi veda così tanto su viveresenigallia.e comunque a te cosa interessa...cosa faccio...vuoi denigrare il nemico...tanto per farlo?tanto perché il costume è quello?tanto perché il cameratismo non sai nemmeno cosa è?la correttezza,la lealtàe l\'onore.non faccio apologia fascista.dicoc cosa è il cameratismo,e qualcuno lo segue.non in questa generazione.lo spazio non ho voglia di colmarlo.non ne posso più.non bado allla forma.mi interessa se arriva qualche sostanza.sono stufo.non mi diverto per niente.

ripeto,non c\'è alcuna irregolarità legale nel caso.non lo ripeto per interesse mio,ma di chi si è compporato coorrrettamente nelle trattative.non volevate fare vendere la villa amio padre.volevate lasciare un pezzo di senigallia all\'abbandono.tanto voi non ci venite,ma magari i turisti sì.siete contenti,di come vedono la villa e l\'arena italia i turisti?!vi interessa?!affatto.per fortuna il perimetro del piano cervellati è stato ampliato.o vogliamo una città in degrado..volete una città in degraqdo...per vincere le elezioni?!ohi,io penso con la mia testa.sono contro la cementificazione selvaggia.tipo quella cosa che volevano fare alle colonie enel.per chi glie ne fregasse qualcosa,ho la tessera del partito radicale.quindi nulla mia nima da faziosità...poi anche lì ne avrei da dire,coi radicali..ma tanto...una strada bisogna prenderla,e per certe cose ci credo tqantissimo,da prima di essere in età da elettore.per questo parlo di morale.

sì dal caso che mi senta un attimo coinvolto in questa vicenda,e mi sono,rotto ,rotto ,rotto,sia delle occupazioni indebite che di questo politichese boccalone.e mi tocca passare la giornata in questo modo.non rompete più su villa bucci.che crolli villa bucci.purtroppo è in cemento armato.VILLASENIGALLIAINVESTIMENTI.siccome io mi potrei sentire parte lesa ,perché uno può pensare che mio padre e quindi io siamo c ...i,perché sotto ricatto dell\'amministrazione,basta,basta,basta,caspita.questa è diffamazione.violazioni all\'identità ,alla reputazione,alla personalità.codice civile.finitevela.pensate ad altro.avete rotto.che si chiuda questa articolo.a cosa serve.a chi.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

devo recuperare l\'articolo in archivio?!non mi va,per rispetto verso mio zio.bravi politici giusti,moderni,politici o sedicenti parlatori di politica.

Forse ricordi la vicenda del Castello di Monterado? Anche lì c\'entra Rodano!!!!!

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Off-topic

Offtopic:<br />
Troppi juventini in questo forum !!