Quantcast

Maiolati: la banda \'L’Esina\' festeggia il quarantesimo anniversario

banda \'l\'esina\' di maiolati 2' di lettura 04/09/2009 - La banda musicale “L’Esina” festeggia domenica 6 settembre il quarantesimo anniversario della sua fondazione. Un anno importante, il 1969, che segna l’arrivo dell’uomo sulla Luna.

E la presentazione della banda alla comunità di Moie è avvenuta proprio in quell’occasione: il 20 luglio di quarant’anni fa con un concerto al campo sportivo, in contemporanea con lo sbarco dell’Apollo 11. Per celebrare la ricorrenza “L’Esina”, dove hanno “militato” più di 600 persone fra majorette, musicanti e dirigenti, ha organizzato una grande festa, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.


Il momento certamente più emozionante e suggestivo della manifestazione sarà il concerto in piazza Kennedy, alle ore 21, nell’ambito della Festa della pallavolo, con l’esibizione di tutti gli ex. Parliamo di diverse centinaia di persone, molte ormai da anni lontane dallo strumento, che in questi giorni si stanno allenando per dare vita al concerto e allo spettacolo di twirling.


La giornata di festa inizierà alle ore 10 con la sfilata per le vie della cittadina di Moie. Alle ore 11,30 ci sarà la messa con l’intervento della banda e alle ore 12,30 un nuovo corteo raggiungerà il cimitero, “per omaggiare – spiegano – i nostri cari”. Negli ultimi tempi, infatti, sono venuti a mancare diversi esponenti della banda, fra cui il direttore e maestro Roberto Landi, morto in un tragico incidente lo scorso giugno. “Tornare a riunirsi nel nome della musica è anche un modo per ricordare le persone che hanno condiviso questa passione”.

L’anniversario dei 40 anni di fondazione della banda proseguirà con un evento musicale alle ore 18,30, l’esibizione del quintetto di ottoni “Euphonos”, mentre alle ore 21 è in programma il mega concerto, che chiama a raccolta tutti coloro che hanno fatto parte della formazione bandistica nel corso dei quattro decenni, diretto dallo “storico” maestro Fabio Merli.

Gli ideatori e fondatori dell’Esina sono stati Franco Gasparrini, Osvaldo Guerro e Adelio Latini. I tre avevano idee politiche molto diverse ma il linguaggio universale della musica li ha sempre uniti e spronati. Nel 1968/69 si tenne il primo corso di orientamento musicale a Moie. Il maestro fu Guido Ruggeri e il primo servizio musicale fu proprio il 20 luglio 1969. Dopo pochi anni un gruppo di ragazze lasciarono lo strumento musicale per vestire la divisa da majorette.


La passione e la caparbietà di Loredana Guerro, nipote di Osvaldo, insieme alla lungimiranza dell’allora presidente Marino Giorgi trasformarono quel gruppo di majorette nel primo gruppo twirling delle Marche: era il 1978. Da allora in più di 600 tra atlete, musicanti e dirigenti hanno dato vita a spettacoli, concerti e tournée della banda l’Esina, contribuendo a farla diventare un punto di riferimento per in Vallesina.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2009 alle 17:47 sul giornale del 04 settembre 2009 - 2699 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini, banda





logoEV
logoEV