Quantcast

Chiaravalle: Prc, grottesco il comune sulla localizzazione della Fiera di Ancona

partito comunista 1' di lettura 09/09/2009 - Goffo, grottesco, coccodrillesco l’atteggiamento del Comune di Chiaravalle sulla vicenda della localizzazione della Fiera Regionale di Ancona.

Ci si accorge solo ora delle difficoltà di situarla nell’area che sarà infrastrutturata dalla Quadrilatero e dell’esosità delle richieste della società stessa, alla quale il Comune ha concesso senza se e senza ma un pezzo pregiato ed importante del territorio chiaravallese. Nonostante ciò però si rifiuta di verificare la possibilità di localizzare la fiera presso l’area della Manifattura che a tutt’oggi resta la zona più idonea, più economica e di più rapida realizzazione.


Il perché non è detto, ma osservando le vicende urbanistiche di Chiaravalle degli ultimi 15 anni, appare evidente l’ossequio supino ad una idea di insediamento immobiliare capace di valorizzare rendite fondiarie ed imprese edilizie più che il territorio ed i suoi bisogni.


Piero Tonelli, segretario Prc Chiaravalle


da Partito della Rifondazione Comunista




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2009 alle 16:51 sul giornale del 09 settembre 2009 - 1186 letture

In questo articolo si parla di politica, Partito della Rifondazione Comunista, partito comunista





logoEV