Quantcast

Massaccesi: il PD ha il cuore e la disinformazione comunista

Daniele Massaccesi 2' di lettura 15/09/2009 - Sarà anche il PD, ma il cuore e la disinformazione, è quello comunista.

Per mesi il Sindaco ha nascosto – o taciuto – a tutto il Consiglio Comunale (perché la sua traballante maggioranza, vivaddio, non è il Consiglio!) gli sviluppi e le notizie ufficiali e documentali della vicenda Sadam (a proposito, che cosa c’è scritto nella lettera “Sadam” dei primi giorni di agosto, Signor Sindaco?): anche all’ultimo Consiglio Comunale si è ripetuta la figuraccia – sì, proprio tale è stata! – di un Sindaco silente e, chissà perché, contrario a qualsiasi comunicazione sulla Sadam (solo alla fine, e dopo l’uscita dall’aula della opposizione, è stato convinto da qualcuno dei suoi ad una breve dichiarazione, peraltro del tutto inutile, perché generica). Ora, e ricordato tutto ciò, si assiste, con il comunicato apparso sulla stampa sabato, alla mistificazione ed alla cattiva informazione, che, se non si sbaglia, appartenevano alla cultura sovietica di …… qualche anno fa, ma a Jesi, forse, mai dimenticata.



E’ falso – ignobilmente falso – che il centro-destra iesino abbia plaudito ad una soluzione – il Commissario “ad acta” per la riconversione degli zuccherifici - che, oltre ad essere inaccettabile, di fatto, e non solo, verrebbe ad esautorare da ogni potere decisionale ed autorizzativo, oltre agli altri enti locali, il Comune di Jesi (che peraltro, per l’evidente incapacità di gestire un problema così importante, lo meriterebbe ampiamente! Bassolino “docet”): come ben sanno il PD ed il suo capo-gruppo, di fronte ad un ordine del giorno tecnicamente irricevibile (ed al solito bilioso verso il governo), ed oltretutto basato, in realtà, su una notizia di stampa e su una “telefonata” del Sindaco, era stato chiesto un doveroso approfondimento, la verifica della notizia, l’esame della posizione governativa e, semmai, la presentazione di un O.d.G. modificato e condiviso, anche nella stesura, dal centro-destra, per il prossimo Consiglio Comunale del 30 settembre – e l’O.d.G., comunque, verrà discusso il 30 settembre -! Questa è la semplice verità, non si fa politica con le mistificazioni. Saremmo tentati dal chiedere le scuse al PD ed agli altri gruppi consiliari di sinistra, ma non sappiamo che farcene.


da Daniele Massaccesi
Alleanza Nazionale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2009 alle 16:11 sul giornale del 15 settembre 2009 - 1055 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, alleanza nazionale, Daniele Massaccesi