Quantcast

Chiaravalle: Coppa Italia, la Biagio Nazzaro supera la Vigor Senigallia 2-1

Biagio Nazzaro 3' di lettura 25/09/2009 - La Biagio Nazzaro, a pochi giorni dal derby di Campionato in programma per domenica 27 alle ore 15:30 al Comunale di Chiaravalle, sconfigge in Coppa Italia la Vigor Senigallia 2-1.

Primo turno di Coppa Italia Eccellenza, fase marchigiana, soddisfacente per la Biagio Nazzaro che al 90\' supera la Vigor Senigallia con Mansi.

Dunque un derby casalingo contro la Vigor Senigallia non privo di emozioni e particolarità. Non solo infatti nei minuti di gioco in cui i rossoblù locali si sono portati in vantaggio in entrambe le occasioni (al 1\' e al 90\') ma anche nelle panchine.

Mister Giuliani, senigalliese e per molte stagioni sulla panchina vigorina, ormai al timone per il secondo anno consecutivo della squadra biagiotta. Al contrario, mister Favi, chiaravallese, nonchè giocatore e allenatore della Biagio Nazzaro, ora sulla panchina della squadra ospite.

Scontata la scelta tattica dei due allenatori che, in questo primo turno di Coppa Italia, hanno convocato i giovani del gruppo e coloro che in Campionato hanno avuto meno spazio in campo. Scelta premiata per mister Giuliani grazie alla rete di Becci, giunta al 1\'. Smarcatosi in piena area riceve sulla sinistra da Ragni, che a sua volta si era smarcato da tre uomini, ed insacca la rete del vantaggio. Nulla può l\'estremo difensore dei rossoblù ospiti a Chiaravalle.

Ma la Vigor Senigallia non si arrende e, pur avendo avanti a sè un derby difficile ed in salita, prova a conquistare il pareggio. Un pareggio che arriva al 35\' con Nataloni. Da un calcio di punizione potente di Cercaci, recuperato dall\'autore della rete, Nataloni veloce e bravo ad anticipare gli avversari va ad insaccare, approfittando della deviazione sulla traversa di Polverari. Così sul risultato parziale di parità (1-1) le due squadre tornano negli spogliatoi.

Nella ripresa, in cui i mister apportano le prime sostituzioni, non mancano certamente le occasioni da gol già dai primi minuti. E\' sempre la Biagio Nazzaro però a portarsi nella metà campo avversaria.

Al 47\' Mansi dalla destra crossa per Ragni, il quale però non riesce ad inquadrare lo specchio della porta difesa da Petrini. Al 62\' altra occasione per la squadra di casa di raddoppiare con Mansi che, solo davanti a Petrini, non riesce a superarlo.

Neanche cinque minuti più tardi, la formazione di mister Favi cerca il contropiede con Candelaresi. Ma il potente tiro termina sul fondo, lasciando invariato il risultato parziale.

Risultato fermo sull\'1-1 fino al 90\' quando Mansi, che al 77\' nuovamente solo davanti a Petrini non era riuscito a portare la propria squadra in vantaggio, insacca la rete della vittoria.

Gol giunto sullo scadere del tempo regolamentare che non lascia alla Vigor Senigallia l\'opportunità di riaprire la partita. Termina quindi 2-1 il derby casalingo della Biagio Nazzaro contro la Vigor Senigallia.

BIAGIO NAZZARO: Polverari, Lorenzini, Perugini, Cipriani (13\'st Polzonetti), Nwanze, Vergoni (1\'st Iezzi), Becci, Ragni, Fulgenzi (1\'st Montesi), Menotti, Mansi. All. Giuliani A disposizione: Martelli, Maiolatesi, Ripanti, Santoni.

VIGOR SENIGALLIA: Petrini, Nataloni (29\'st Giraldi), Saltarelli, Rosi, Rizzotto (1\'st Mosca), Giovine, Cercaci, Tantuccio, Gregorini, Morganti, Messersì (9\'st Candelaresi). All. Favi A disposizione: Moscatelli.

ARBITRO: Teodori di Fermo

MARCATORI: 1\' Becci (B), 35\' Nataloni (V), 90\' Mansi (B).

NOTE: spettatori circa 150.

Gli altri risultati:

Urbino - Urbania 1 - 0

Biagio Nazzaro - Vigor Senigallia 2 - 1

Cingolana - Fortitudo Fabriano 0 - 4

Piano San Lazzaro - Castelfrettese 5 - 0

Tolentino - Fermana 1 - 1

Vis Macerata - Fulgor Maceratese 1 - 3

Montegranaro - Sambenedettese 0 - 0

Montegiorgio - Grottammare 0 - 3






Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2009 alle 00:45 sul giornale del 25 settembre 2009 - 1534 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, sport, senigallia, calcio, vigor senigallia, coppa italia eccellenza calcio, Sudani Alice Scarpini, biagio nazzaro





logoEV
logoEV