Mangialardi a Quagliarini: \'Insieme per elaborare il programma\'

maurizio mangialardi 28/09/2009 - L\'assessore Maurizio Mangialardi, candidato alle primarie di coalizione per il centrosinistra, replica all\'intervento di Enrico Quagliarini in merito al sostegno alla sua candidatura.

Caro Enrico, apprezzo la tua dichiarata stima per la mia persona e sono d’accordo con te che per sostenere un candidato la stima personale non è sufficiente dal momento che c\'è bisogno di condividere un programma ed un\'idea di città. Proprio qui sta il punto Enrico.


Io credo che una candidatura non sia mai una sfida personale quanto piuttosto un\'esperienza collettiva, qualcosa da costruire insieme passo dopo passo tra coloro che si riconoscono nelle stesse idee, valori, priorità amministrative. E\' questa la fase che oggi mi accingo a vivere insieme a tutte le persone che credono nella mia candidatura.


Credimi, personalmente sento di avere tante idee e proposte per il futuro della nostra città ma, prima di ogni cosa, voglio confrontarle con quelle degli altri perchè sono sicuro che ne usciranno rafforzate e migliorate. Il tuo apporto in questa fase di elaborazione comune può essere caro Enrico davvero molto importante per arrivare ad un programma davvero ricco e condiviso.


Con stima Maurizio


da Maurizio Mangialardi
assessore alle Infrastrutture e Urbanistica




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2009 alle 17:06 sul giornale del 29 settembre 2009 - 5192 letture

In questo articolo si parla di maurizio mangialardi, politica, primarie


sig. Mangialardi, ma allora se i motivi per cui si candida ancora li deve decidere cosa gli ha fatto firmare al sig. Quagliarini?

Bravo Maurizio, è così che si fa!

Commento modificato il 28 settembre 2009

Dott. Ing. Enrico Quagliarini, cell. +39 348 8659...<br />
Si fa prima, così.<br />
<br />
Interessante disquisizione, che fa il paio con il vecchio adagio per cui non si sa se è nato prima l\'uovo o la gallina.<br />
In questo caso ha più ragione contare sulla stima della persona, ma legati al buonsenso di sentirne in ogni caso prima le proposte e non accoglierle a scatola chiusa, o l\'adesione quasi incondizionata ad un gruppo di persone per partecipare alla stesura di un progetto in cui ci si possa riconoscere, col rischio però che la propria voce si perda dietro altre \"sirene\" più ascoltate?<br />
Meglio la sostanza o la forma?<br />
Bel dilemma.<br />
E non sono affatto ironico.<br />
Io avrei già scelto....

Maurizio, la tua candidatura già forte non può consolidarsi solo perchè praticherai la \'politica dell\'ascolto e della condivisione\'. Intanto tira fuori gli obiettivi che avevi all\'inizio della legislatura e dimostra che li hai raggiunti. Non solo, ma la fiducia dei cittadini non la conquisterai con le promesse che hai mantenuto in campagna elettorale ma quelle che hai fatte sempre, ossia, quando i cittadini, legittimamente, ti hanno chiesto di attenuare qualche disagio o di rimuovere qualche ostacolo alla vita di tutti i giorni. Questa è la politica al servizio dei cittadini degna di essere riconosciuta.<br />
<br />
In bocca al lupo<br />
Alberto Di Capua

La traduzione, per i meno smaliziati, è questa: caro ing. Quagliarini, hai pisciato fuori dal vaso. La prossima volta, il vaso, te lo togliamo direttamente...<br />
A buon intenditore poche parole.

Quello che spaventa è che Mangialardi dice di avere tante idee. Se tutte gli riescono come la Gioventù Italiana, il ponte Portone e via dicendo, prevedo grossi sacrifici a carico delle finanze locali.

Mamma mia... ma \'sti progressisti parlano tutti allo stesso modo?

bè, caro Ulisse, bisogna essere oggettivi. A memoria ricordo anche altre cose:<br />
- Rotonda a Mare<br />
- Foro Annonario (davvero un gioiello, ci vado molto volentieri anche il venerdi e sabato sera) e Biblioteca<br />
- Via Carducci<br />
- Largo Puccini<br />
- Corso Matteotti<br />
- Centri sociali e centri aggregativi (faccio solo un esempio, come quello de La Gabriella pochi giorni fa)<br />
<br />
Non si possono dare per scontate tutte queste cose...come ho detto pochi giorni fa alla Prof, \"chi sbaglia è solamente chi fa\". Preferisco qualche errore (grave o meno), ma almeno c\'è una volontà chiara di riforma, progresso e rinnovamento.

La rotonda è stata aperta in tempo, vero? E oggi ne stiamo facendo un grande uso, vero?<br />
La piscina delle saline è stata aperta in tempo, vero? Proprio un mese prima delle vecchie elezioni, dopo 6 anni di ritardi.<br />
Se vai al vivere verde c\'è ancora la vasca vuota della vecchia piscina.<br />
Io preferisco avere un amministratore che non commette non errori, ma disastri come quelli commessi da Mangialardi.<br />
Bisogna ammetterlo, è un pessimo amministratore e non deve governare Senigallia; ci meritiamo qualcosa di meglio (e di non buttare soldi al vento).<br />

Perdonami se sono stato poco esaustivo, ma ho buttato lì qualcosa. Di cosa vogliamo parlare, della Rotonda aperta dopo anni, con i costi un tantino lievitati?, del C.so Matteotti dove rischi la vita ogni volta che piove (fortuna che non piove più) se in bici vuoi salire su quella pista ciclabile. Oppure delle piste ciclabili ?????, vedi via XX settembre, o il lungo fiume, oppure di via Carducci, con tutto il caos che vi è stato con gli extra comunitari, sempre per non volere ammettere che un problema c\'era, causato da delinquenti, per carità pochi, ma pur sempre delinquenti. Dopo che l\'amministrazione ha messo in piedi uno straccio di politiche per la sicurezza la cosa è migliorata, ma quanto ci è voluto? Oppure vuoi parlare della politica del personale, tra il quale si annidano i pasdaran, che spiccano salti a piedi pari, e gli altri che non contano un c@@@o. Mariorossi, ho votato una vita per il PCI/PDS/DS, ma non succederà più. C\'è un candidato che va in giri a vantarsi che solo chi gli sarà fedele farà carriera, gli altri a calci in c@@o. Dai che Brunetta non è il peggiore.

Non volevo fare l\'elenco delle c@@@@@e, non sarebbe bastato lo spazio, ma se vuoi ne possiamo parlare.

Caro Enrico, apprezzo la tua dichiarata stima per la mia persona e sono d’accordo con te...<br />
<br />
Poteva finire qui la risposta.<br />
<br />
La stima dell\'assessore per se stesso è immensa!