Cupramontana: si dimette l\'assessore Latini

30/09/2009 - Alla vigilia della \"Sagra dell\'uva\" la giunta Fazi non ha certo di che festeggiare. Con una mossa a sorpresa infatti l\'assessore alla Cultura Gianna Latini ha rassegnato le dimissioni sia come Assessore che come Consigliere Comunale.

Apparentemente la decisione presa dalla Latini è da ricercare nella sua sfera privata, ma le parole della ormai ex responsabile della Cultura di Cupra non lasciano dubbi. \"Non mi ritrovo più nelle linee programmatiche di quest\'amministrazione. Mi dispiace davvero tanto che si sia perso quello spirito di forte coesione che si era creato cinque anni fa e premiato dai cittadini con un secondo mandato.\"

Una mini crisi che apre delle crepe nell\'amministrazione di centro destra. La Latini infatti è anche la Coordinatrice Provinciale del Pdl di Cupramontana. Insomma un\'esponente politico di spicco. Ora la poltrona in Consiglio andrà a Lorenzo Bocci mentre per quanto riguarda l\'assessorato alla Cultura spetta al primo cittadino.





Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2009 alle 11:33 sul giornale del 01 ottobre 2009 - 1540 letture

In questo articolo si parla di riccardo silvi, politica