I repubblicani appoggiano Mangialardi

movimento repubblicani europei 03/10/2009 - La segreteria del MRE (Movimento Repubblicani Europei) nella riunione del 02.10.2009 ha deciso, dopo una attenta valutazione, di dare il suo appoggio, alle primarie di coalizione, alla candidatura di Maurizio Mangialardi.

Tale scelta è stata determinata dal consiglio direttivo, oltre che dalla sua capacità di dare attuazione alle scelte politiche programmate della coalizione politica di maggioranza, anche e soprattutto per la sua esperienza maturata negli anni che lo ha visto da consigliere comunale arrivare sino alla carica di assessore ai LL. PP. e per ultimo all’Urbanistica.

Elemento molto importante per chi si assume la responsabilità a rappresentare tutti i cittadini di Senigallia,è ascoltare la gente, farla partecipe di un’azione di governo e partecipare ad incontri pubblici per dare conto delle scelte politiche. Abbiamo visto come il candidato Mangialardi, non si è mai sottratto a questa responsabilità, dal consiglio comunale ai quartieri della nostra città.

da Marco Torcoletti
Segretario Repubblicani Europei





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2009 alle 17:49 sul giornale del 05 ottobre 2009 - 4690 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi, marco torcoletti, Repubblicani Europei


Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento modificato il 04 ottobre 2009

Nessuno di noi aveva dubbi su chi avreste appoggiato. E\' buffo però che vi precipitiate a dircelo senza manco aspettare che tutte le candidature siano presentate! Quando si dice la serietà della politica...<br />
<br />
P.S. A proposito, la vostra leader che è dovuta andare in Sardegna per (ri)prendersi il suo posto in Parlamento - cui giammai si può rinunciare - com\'è vista dagli isolani? (\"Se\" è vista almeno ogni tanto)

Commento modificato il 04 ottobre 2009

ma il Mangialardi è in voga da sempre perchè è il \"piacione\" modello Rutello (quella volta) del Pd locale?

UN consiglio a tutti gli oppositori del regime senigalliese:<br />
non è col livore che si rovescia il potere!

Proprio adesso che Rutello se ne va dal Pd (insieme ad altri che se ne andranno dopo le primarie).<br />
Lamitica leader locale dei repubblicani (mo non mi ricordo come si chiama) penso che rappresenti l\'esatto contrario di come dev\'essere un rappresentante del popolo.<br />
Insomma, la politica si fa per chi rappresenti, non per se stessi. <br />

E sti ca@@@, con i 120 voti dei repubblicani europei Mangialardi ha già stravinto.

Off-topic

Livore? Non sarà invece che noi siamo tranquilli e sereni perché non abbiamo poltrone attaccate al culetto da difendere e amiamo il nostro lavoro, mentre voi andate a té (astringente) e camomilla (tranquillante)?

...sai che il nome me lo scordo sempre anch\'io? Che sarà, rimozione, menopausa o dati superflui che il cervello cancella di suo? <br />
<br />
(Ah, eccolo: Luciana Sbarbati!)

Off-topic

Livore?<br />
E\' la seconda volta che ho un impegno specifico nella campagna elettorale senigalliese ed è la seconda volta che mi diverto come un pazzo.<br />
<br />
La precedente volta ho vinto<br />
Occhio!

Riccardo Pompiri

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Potremmo conoscere i dati precisi del voto: tipo 50 persone a favore, 48 contrari, e -che so- 18 astenuti.<br />
<br />
Ovviamente non siete obbligati a indicare il totale dei partecipanti del vostro consiglio direttivo, però un partito continentale come il vostro deve avere un consiglio grande e molto pluralista pieno di correnti...

Voi dell\'Idv siete diventati come quelli della Lega.<br />
Avete preso quattro voti in più del normale e vi credete i padroni del mondo.<br />
Occhio a montarsi la testa che poi le batoste fanno male.

oh, in quest\'Italietta berlusconiana non si possono fare più domande... cosa avrò mai chiesto?<br />
<br />
Vivi sereno che ti fa male prendertela per queste sciocchezze.<br />
<br />
Però per amor del vero, occorre ricordare ai nostri lettori che a Senigallia, alle europee, 1 elettore su 10 ha votato IdV, un buon risultato direi innegabilmente.<br />
<br />
Senza voler sminuire i R.E. beninteso.<br />

di sconfitte elettorali non si muore,<br />
di rusigamenti sì.<br />
<br />
Ma \'sti Repubblicani che partito sono?

Mi scusi, perchè attacca i suoi alleati? Il centro sinistra litiga già prima di unirsi, ma già sapendo che si unirà?

federico spezzini

Commento sconsigliato, leggilo comunque

federico spezzini

Commento sconsigliato, leggilo comunque

telemaco

Commento sconsigliato, leggilo comunque

I repubblicani si sono divisi da tempo in due tronconi: il PRI di La Malfa, che sta nel centro-destra e a Senigallia appoggia Gazzetti, ed i RE della Sbarbati, che stanno nel centro-sinistra e a Senigallia appoggiano Mangialardi.