Controlli sul territorio: due arresti e due denunce

controlli a jesi 07/10/2009 - Due arresti e due denunce. Questo il bilancio dei controlli sul territorio effettuato dai Carabinieri della Compagnia di Jesi.

Durante il servizio di controllo sul territorio, disposto dal Comando Provinciale di Ancona, in cui hanno partecipato 16 uomini della compagnia dei Carabinieri di Jesi, sono stati controllati 67 mezzi, identificate oltre 120 persone e controllate 20 persone sottoposte agli arresti domiciliari. Inoltre sono stati controllati 8 locali pubblici tra i quali pub, sale giochi e night-club, e rilevate 4 infrazioni amministrative.

Da questi numerosi controlli, che hanno interessato Jesi e zone limitrofi, i militari hanno denunciato due persone a piede libero e tratto in arresto altre due persone.

A Monte San Vito, i Carabinieri hanno arrestato B.M., 18enne marocchino, per inosservanza al decreto di espulsione emesso lo scorso agosto dal Questore di Caltanissetta.

Il giovane è stato fermato in località Borghetto di Monte San Vito dove, con fare sospetto, si aggirava in bicicletta. Il 18enne, secondo i militari che lo hanno arrestato a seguito dei controlli ed accertamenti, clandestino, cercava un posto per il pernottamento.

Giudicato davanti al Tribunale di Jesi, il giovane marocchino è stato condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione, pena sospesa e sono state avviate le pratiche di espulsione a suo carico. Dovrà lasciare il territorio italiano entro 5 giorni.

Nel frattempo, a Jesi i Carabinieri della stazione locale hanno tratto in arresto F.A., di 46 anni, ritenuto responsabile dei reati di ricettazione, tentata estorsione ed inosservanza delle norme sulla disciplina del fallimento.

L\'uomo, che si trova ora presso il carcere anconetano di Montacuto, dovrà scontare 4 anni e 4 mesi di reclusione.

Controlli sul territorio finalizzati alla sicurezza dei cittadini quindi in ogni aspetto. A tal proprosito i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato a piede libero due persone, sorprese alla guida in stato di ebbrezza. Segnalati all\'Autorità Giudiziaria, per loro è scattato anche il ritiro della patente di guida.







Questo è un articolo pubblicato il 07-10-2009 alle 14:18 sul giornale del 08 ottobre 2009 - 1244 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, monte san vito, Sudani Alice Scarpini, carabinieri di jesi, controlli sul territorio, arresti e denunce