Prc: \'Perchè il Comune è assente dai volantini della stagione al Pergolesi?\'

PRC 07/10/2009 - Ecco l\' interrogazione a risposta orale Presentata dal Partito di Rifondazione Comunista sulla mancata menzione del Comune di Jesi nei manifesti e pieghevoli affissi dalla Fondazione Pergolesi Spontini per pubblicizzare la 42a stagione lirica del nostro teatro.

Da alcuni giorni sono comparsi sui muri della città i manifesti che pubblicizzano la quarantaduesima stagione lirica del Teatro Pergolesi. Contemporaneamente è stato distribuito un pieghevoli con il programma degli spettacoli, il calendario e le informazioni sui costi di biglietti e abbonamenti. Osservando il manifesto e scorrendo il pieghevole ho potuto rilevare che in entrambi non compare mai la dizione “Comune di Jesi” né il logo dell’ente .

In risalto e in prima pagina figura, giustamente, il logo della Fondazione Pergolesi Spontini; nell’ultima parte degli stampati sotto la voce “con il contributo di” è riportato invece l’elenco di altri enti e soggetti (presumibilmente) benemeriti che, avrebbero contribuito alla realizzazione della 42a stagione lirica (MIBAC, Regione, Provincia, Art Venture, ecc.). In nessuna parte del manifesto e del pieghevole compare invece il Comune di Jesi, proprietario del Teatro e socio fondatore della Fondazione. In merito a tale situazione si CHIEDE al sig. Sindaco, in qualità di presidente del c.d.a. della Fondazione e, prima ancora, di rappresentante del Comune di Jesi in quell’organismo:

- se è vero quanto si deduce dal manifesto e dai pieghevoli della Fondazione Pergolesi Spontini relativamente al fatto che il Comune di Jesi non ha erogato alcun contributo per la realizzazione della stagione lirica, a differenza degli enti e soggetti elencati nei manifesti stessi e, qualora così fosse, si chiede di conoscere se il Presidente della Fondazione può escludere con certezza che quanto stanziato dal Comune a favore della Fondazione stessa venga utilizzato per la realizzazione della stagione lirica; - di indicare a quanto ammontano complessivamente i fondi che il Comune di Jesi verserà nel corrente anno alla Fondazione Pergolesi Spontini, distinguendoli per provenienza (fondi statali vincolati, fondi del bilancio comunale, ecc.) e destinazione finale; - se non condivide con lo scrivente il timore che la mancata menzione del Comune di Jesi nei manifesti e nei pieghevoli della stagione lirica della Fondazione Pergolesi Spontini, stagione che si terrà nel nostro teatro Pergolesi, possa costituire un grave danno per l’immagine del Comune da lei amministrato; - se non ritiene che tale situazione sia altamente offensiva e pregiudizievole per il Comune di Jesi; - quali misure intende adottare per correggere l’incresciosa e gravissima situazione che con la presente interrogazione si segnala e per cercare di risarcire “l’oscuramento” subito dall’ente; - quali azioni intenda promuovere nei confronti della Fondazione e dei suo organi, anche per scongiurare la possibilità che, nel futuro, si adottino analoghi, deplorevoli comportamenti.

da Partito della Rifondazione Comunista




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2009 alle 22:23 sul giornale del 08 ottobre 2009 - 1103 letture

In questo articolo si parla di rifondazione comunista, politica, Partito della Rifondazione Comunista