A Jesi le nuove frontiere delle medicina con Fidapa

sanità 11/10/2009 - “A colloquio con l’esperto.... Dalla medicina curativa alla medicina preventiva e predittiva”. E’ il titolo dell’evento organizzato, per la prima volta nelle Marche e nella Vallesina, dall’Associazione Fidapa di Jesi.

L’evento, realizzato con la collaborazione del laboratorio jesino di biotecnologie Bioaesis e di Not only gluten free, vede il contributo della Banca dei Farmacisti, e il patrocinio della Fondazione Universitaria Ibero - americana FUNIBER e del Comune di Jesi. Obiettivo dell’incontro, informare in modo semplice ma allo stesso tempo scientifico i cittadini sulle nuove frontiere della medicina. La biomedicina, le biotecnologie, le information technologies, la medicina predittiva, la metabolomica. Sono queste le parole chiave in grado di aiutare la qualità della vita, in termini di prevenzione delle malattie cronico-degenerative, di definizione di nuovi farmaci personalizzati, di nuove terapie e di nuove tecniche diagnostiche.



L’evento, curato della dottoressa Letizia Saturni, autrice di un web-blog monotematico sulla celiachia (Not only gluten free. La celiachia nel quotidiano tra pentole e provette), e dalla dottoressa Daniela Bianchi, direttrice del laboratorio clinico di biotecnologie Bioaesis, sarà interessante e innovativo non solo nei contenuti ma anche nella forma. Non si tratterà del classico convegno con relazioni frontali ma sarà una compartecipazione tra gli specialisti e i cittadini che liberamente potranno intervenire con le loro domande e curiosità. Moderatore dell’incontro sarà Marco Betello, giornalista e Vice – Caporedattore del TG1. L’evento, che la sezione Fidapa di Jesi apre a tutta la cittadinanza, si terrà domenica 18 ottobre, alle ore 17,30 presso la Sala del Lampadario del Circolo Cittadino di Jesi,






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2009 alle 16:25 sul giornale del 12 ottobre 2009 - 2194 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, fidapa jesi