Provincia: presentate primarie del Pd

voto 20/10/2009 - Sono state presentate nell’ambito di una specifica conferenza stampa le modalità organizzative delle Elezioni primarie del prossimo 25 ottobre in provincia di Ancona.

Nel corso dell’incontro con la stampa è stata illustrata la distribuzione, sul territorio provinciale, dei seggi presso i quali i cittadini potranno recarsi ad esprimere la propria scelta tra i tre candidati a segretario nazionale del Partito democratico.

“Siamo dinanzi ad un evento straordinario, ha detto il Segretario provinciale Emanuele Lodolini. Alla prima fase congressuale, quella per selezionare i candidati alle Primarie, hanno partecipato mezzo milione di persone. A livello nazionale ha votato il 56,40% degli aventi diritto. A livello regionale il 58%. In provincia di Ancona oltre il 65%; una delle percentuali più alte a livello nazionale.


Segno di un Partito che ha, nel nostro territorio, le radici ben solide. Ora siamo nel pieno della “fase 2”: quella delle primarie per eleggere il Segretario. Sono candidati 132 amici e compagni del nostro territorio nelle liste a sostegno dei tre candidati alla Segreteria nazionale e del Segretario regionale. Sono 94 i Seggi allestiti in tutta la provincia di Ancona: sedi istituzionali, associative, culturali, di partito. In ogni seggio il 25 ottobre, dalla mattina alle ore 7.00 alla sera alle ore 20.00 saranno presenti almeno tre persone: il presidente di seggio e due scrutatori che come tali, non sono candidati in alcuna lista. Questo significa che sono mobilitate per queste primarie almeno 300 persone alle quali si sommano i 56 coordinatori dei Circoli della provincia.


Complessivamente quasi 400 persone mobilitate per la buona riuscita di quella che sarà una bella pagina di democrazia. Tutto questo rappresenta un fatto enorme per la politica in Italia, nelle Marche ed in Provincia. Tutto questo dovrebbe suscitare una seria riflessione dinanzi ad un certo degrado della politica, in cui il Pd non si pone come una delle cause, ma come la risposta”.


Per la scheda tecnica, cliccare il pdf.




...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2009 alle 13:43 sul giornale del 21 ottobre 2009 - 1492 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona, politica, jesi, osimo, senigallia, partito democratico, ancona, fabriano, pd, primarie PD


Commento modificato il 20 ottobre 2009

Una domanda: ma l\'Angela Rodano candidata per il congresso nazionale nella lista Marino, è per caso la stessa Angela Rodano figlia della nostra sindaca? Così... per curiosità.

Altra domanda: ma per il segretario regionale c\'è un solo candidato?

Beatrice Brignone

Si è lei. E per completezza di informazione vorrei aggiungere che ha chiesto esplicitamente di non essere candidata ed è stata inserita obtorto collo perchè era necessario un nominativo di una donna non presente nella lista dell\'assemblea regionale. Ha chiesto quindi di essere inserita in una posizione per cui sarebbe stata molto improbabile (diciamo impossibile) la sua elezione. Ed è un gran peccato..perchè è una ragazza davvero in gamba, sicuramente con un cognome impegnativo, ma con una forte personalità e preparatissima. Di certo solo una risorsa per qualsiasi partito. Detto questo assicuro che non mi ha offerto nessuna cena!

franco medi

non lo so ma anche se fosse?