Il Vino Cològnola sposa l’arte di Carlo Cecchi al Sixty hotel di Riccione

conferenza stampa mostra al Sixty Hotel di Riccione 2' di lettura 21/10/2009 - Il Verdicchio San Michele della Ghiffa 2006 della cantina Cològnola e l’arte figurativa di Carlo Cecchi si sposano in un matrimonio di eccellenze, il 23 ottobre prossimo alle ore 18 al prestigioso Sixty Hotel di Riccione dove l’arte regna incontrastata nelle 39 camere arredate e dipinte da designer e artisti. L’evento è stato presentato ieri in conferenza stampa.

Il matrimonio tra eccellenze del vino e dell’arte nasce da una vittoria: quella del San Michele della Ghiffa dell’azienda Cològnola, selezionato tra i migliori 100 Verdicchio d’Italia al “Premio Golosaria”. “Il premio Golosaria che ha incoronato il nostro vino tra i migliori 100 Verdicchi d’Italia - spiega Corrado Drudi titolare assieme ad Antonietta Lombardi della Cantina Cològnola - ci ha spinto a trasformare questo prestigioso riconoscimento in un’operazione di carattere artistico. La nostra attenzione si è focalizzata su Carlo Cecchi e la sua mostra “Prima del Mare” dedicata alla cultura e ai paesaggi marchigiani, che prevede oltre all’esposizione di disegni che compongono l’omonimo libro edito da Unaluna, anche la proiezione del film del regista Alessandro Sartori su musiche di Vincenzo Piaggesi”.

La mostra si svolgerà al quinto piano, la terrazza, del prestigioso Sixty Hotel di Riccione, mentre il pianoterra accoglierà un’opera inedita di Carlo Cecchi, “Il Freddo di V.V.G.” per evocare la tradizione contadina marchigiana attraverso il bestiario che ha reso l’artista jesino così famoso in Italia. Alla presentazione dell’evento, curato da Domenico Gioia e Tania Bini, anche il vicesindaco e assessore al turismo del Comune di Osimo Francesco Pirani che nel sottolineare la sinergia con l’Azienda Cològnola ha presentato l’edizione numero zero di “Perbacco”, “un percorso di arte, manualità, ricordi e futuro - spiega - in programma il 24 e 25 ottobre per guardare al domani riscoprendo sapori, gusto e profumi del processo di vinificazione”.






Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2009 alle 23:26 sul giornale del 22 ottobre 2009 - 1950 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Talita Frezzi





logoEV