Scontro frontale sulla provinciale 76, tre feriti all’ospedale

pioggia 23/10/2009 - Raffica di incidenti in città e sulle più importanti arterie stradali della Vallesina. Tamponamenti, lievi scontri dovuti in gran parte alle strade viscide per la pioggia e all’imprudenza degli automobilisti. Tra i sinistri registrati ieri, uno scontro frontale lungo la provinciale 76, all’altezza della clinica Villa Serena.

A scontrarsi fronto-lateralmente, ieri poco dopo le ore 11 davanti al distributore di carburante della provinciale 76 che collega Jesi a Moie, sono stati una Seat Ibiza condotta da un ragazzo di 19 anne di Montecarotto (M.B. le sue iniziali) che procedeva in direzione Jesi, e una Fiat Stilo con a bordo marito e moglie. Al volante della Stilo si trovava l’uomo, un 54enne di Moie (F.M.) che viaggiava assieme alla moglie (G.F.).

Lo scontro è stato violentissimo, tanto che l’utilitaria italiana, semidistrutta ha imprigionato tra le lamiere i due coniugi e per estrarli dall’abitacolo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Jesi. Tutti e tre sono rimasti feriti, per fortuna in maniera non seria, e sono stati trasportati in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale al viale della Vittoria di Jesi. Le loro prognosi variano dai 7 ai 10 giorni, salvo complicazioni. Sul posto, gli agenti della Polstrada per i rilievi di legge e per ricostruire l’esatta dinamica per accertare le responsabilità.





Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2009 alle 00:09 sul giornale del 23 ottobre 2009 - 1523 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pioggia, Talita Frezzi