IdV: vogliamo i politici nudi in piazza

idv senigallia logo 2' di lettura 28/10/2009 - Sulla scia della bufera dell\'appartenenza massonica di alcuni membri della giunta di Ancona e di alcuni membri politici senigalliesi IdV Senigallia vorrebbe far notare un\'ovvia esigenza di trasparenza che dovrebbe riguardare sia scelte di appartenenza a certi \"gruppi\" sia alla situazione patrimoniale dei politici.

Fermo restando il diritto di privacy, è diritto del cittadino conoscere al meglio le personalità pubbliche che si candidano a governarli prima e durante il mandato. In parole povere sottolineiamo l\'esigenza di sapere se un politico locale (consigliere o pubblico amministratore) sia iscritto a qualche loggia e quali siano i redditi dichiarati alla fine di ogni anno solare in cui ha funzioni politiche di qualunque tipo. Soprattutto il secondo punto è importante ed essendo già trattato dal Regolamento del Consiglio Comunale Senigalliese e sarebbe quindi solo da applicarlo puntualmente come si sta facendo in Ancona.


In un momento di generale sfiducia dei cittadini verso le istituzioni e i professionisti della politica è doveroso ancor più che necessario offrire la massima chiarezza e trasparenza per conquistare quella fiducia che l\'amministratore deve avere dal suo elettore. Dice la saggezza popolare \"la fiducia si perde a kg e si acquista a gr\" e questa massima, tanto semplice quanto vera, deve essere da monito a tutti gli operatori politici e guidarli nel loro lavoro che è anche di conquista e mantenimento della fiducia dei propri elettori. Elettori che in definitiva sono i datori di lavoro del politico, tanto locale quanto nazionale. E in uno sforzo di umiltà, ogni politico, deve ben ricordare questo fatto.


In questo senso l\'IdV chiederà ai suoi candidati e futuri eletti di dichiarare pubblicamente loro situazione patrimoniale e loro eventuale appartenenze a gruppi o associazioni per rendere sempre evidenti eventuali rischi di conflitto di interesse palesi o latenti; se altri partiti troveranno il coraggio e la disponibilità di seguire il nostro esempio, la politica locale potrebbe dare un segnale di rinnovato impegno e genuinità che i cittadini pretendono da tempo, e noi dell\'IdV Senigallia, cittadini tra cittadini, crediamo abbiamo ragione a chiedere senza riserve. Il punto è rispondere correttamente. Noi proviamo a farlo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2009 alle 13:09 sul giornale del 29 ottobre 2009 - 6700 letture

In questo articolo si parla di politica, idv senigallia


Tutto fumo... E anche buono...<br />
<br />
Queste critiche potrebbero essere fatte da un partito che ha un Codice Etico, l\'IdV non lo ha.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Io metterei il test sulla droga per tutti quelli che fanno politica e chi è in fallo si becca la sospensione per tre anni la prima volta e la radiazione alla seconda. Poi alcol test nelle sedute consigliari comunali ecc. perchè non mi và per niente bene che questi mi devono governare la mia vita con le loro leggi e poi loro fanno i loro sporchi comodi.

sta\' volta siete arrivati un pochino in ritardo.<br />
Se non vado errato fra i punti qualificanti presentati dalla signora Paci, ampiamente riportati dalla stampa già alcuni giorni fa, e quindi già noti, c\'è la proposta di istituire l\'anagrafe degli eletti e dei nominati, bastava un attimo seguire ciò che dicono i vostri alleati e magari fare un apprezzamento alla signora.<br />
Spero che nel caso la signora Paci abbia acquistato un minimo dei vostri favori per questo punto qualificante del suo programma, anche perchè forse, non solo io ma la città, aspetta di sapere se dopo aver condiviso il programma l\'IDV ha qualche preferenza tra i due candidati o no.

di solito, più codici etici ci si dà, meno li si rispetta; il codice etico (che già è una parola brutta) lo si applica senza saperlo facendo le persone poco poco ammodo o -una volta si diceva- i galantuomini.<br />
<br />
poi mi pare che qui il codice non sia partitico ma del consiglio comunale <br />
<br />
vedasi link: <br />
<br />
http://scaloni.it/popinga/anagrafe-pubblica-degli-eletti-a-senigallia-ce-forse/

sulla droga credo sia illegale sia per i politici che per i cittadini che qualcuno vorrebbe sudditi, anche se hai ragione ha PRETENDERE più rigore per gli amministratori pubblici.<br />
<br />
ce la vedete la prova della sudorazione a un Mangialardi o a un Paradisi poco dopo un dibattico in consiglio?<br />
<br />
per l\'alcool temo non si possa far nulla, non è vietato partecipare brilli ad un consiglio comunale, almeno che io sappia...

A Senigallia vige dal 1994 il Regolamento per la pubblicità patrimoniale e reddituale degli eletti e dei nominati.<br />
Sia il consigliere comunale dell\'IdV che la Presidente della Casa Protetta per Anziani avrebbero dovuto semplicemente applicarlo dal loro insediamento(2005).<br />
Così invece non hanno fatto da 4 anni, insieme a tutti gli altri eletti e nominati.<br />
Altro che nudi in piazza !

Concordo! Bravo Bucaniere... Qui mi pare che tutti facciano a gara per scoprire l\'acqua calda.

A quanto mi risulta, anche il PD se lo deve ancora dare, il Codice Etico. Dopo due anni. Ma il regolamento finanziario, dove il segretario provinciale Lodolini voleva inserire la propria remunerazione, il PD l\'ha approvato dopo due mesi!!!<br />
<br />
Bartozzino, la sua formazione-informazione è ancora scadente. Torni il prossimo appello.

Sui questa storia degli iscritti alla massoneria mi pare si voglia alzare il solito polverone che copre - ad esempio - ben altri conflitti di interesse su cui anche l\'IDV ha soprasseduto... No, IDV, non ci sto. E poi, perché la massoneria (che non è la P2), no, e una qualsiasi altra congrega, sì? Mi fate capire dov\'è il discrimine? Solo il pre-giudizio? E ve lo chiede una persona a cui impiccia pure avere nel portafoglio la tessera della Coop...

Siccome finora il primo abbozzo di programma che c\'è è quello della Signora Paci, posso riferire ciò che è contenuto su questo argomento.<br />
Istituire l\'anagrafe degli eletti e dei nominati sulla quale verranno trascritti oltre la situazione patrimoniale sua e della famiglia sia degli eletti in consiglio comunale ch e dei nominati alle varie cariche o rappresentanze.<br />
Inoltre le presenze o assenze ai consigli, gli interventi, le mozioni, le interrogazioni presentate, se e come hanno votato nei vari provvedimenti.<br />
Il tutto su internet in modo che chiunque possa sapere in qualsiasi momento anche come si comporta il suo eletto nella sua funzione pubblica.<br />
questo è un fatto se poi vogliamo parlare d\'altro, fate pure.<br />
<br />
<br />

Alberto..da quale pulpito!!<br />
considera solo che ho appena scoperto di aver firmato oggi un comunicato leggermente imbarazzante (poichè verte su chi è del centro sinistra e chi no) e lo vedo solo in questo momento...<br />
Laura Lavatori

ma la scheda è di una coop rossa? <br />
<br />
scherzi a parte, nel comunicato si parla di \"certi gruppi\" non di massoneria solamente, quindi vale anche per la tessera della coop e lei fa bene a dichiararlo ove volesse candidarsi, come credo, a qualche carica. <br />
Speriamo anche altri seguano il suo coraggioso e necessario esempio di <b><a href=\"http://it.wikipedia.org/wiki/Glasnost\'\">glasnost</a></b>.<br />

Intanto, in attesa che tutti si venga messi allo scanner dai seguaci dell\'ex Pm Antonio Di Pietro, potrebbe essere utile leggersi la biografia non autorizzata su Di Pietro di Filippo Facci. Una lettura istruttiva per capire il percorso etico di Tonino. Poi si potrebbe continuare con l\'illuminante lettura del penultimo numero di Micromega, la rivista di Flores D\'Arcais, non un berlusconiano, dove la situazione dell\'Idv viene monitorata regione per regione con risultati devastanti per l\'immagine dell\'Idv. infine si potrebbe ricordare che per l\'Idv marchigiano è transitato davide favia... come dire, un politico non proprio vergine. Prima di chiedere agli altri di spogliarsi insomma, peraltro con questi toni ultimativi, bisognerebbe almeno infilarsi le mutande.

Le mie mutande sono salve... Non ho intezione di candidarmi per cariche di sorta. Comunque sia, se fossi in voi per la glasnost terrei in conto pure il Lion; il Rotary e tutte quelle associazioni in cui si entra per cooptazione e non per semplice adesione. Poi, ci sono le associazioni di fatto, quelle basate su comunanza di interessi economici e/o di categoria: l\'associazione industriali; la Lega Navale; il Club Nautico; la CNA, la CGIA, le associazioni albergatori e quella dei commercianti; il Consiglio delle Donne, eccetera. Le lobby, insomma.<br />
<br />
Buon divertimento! Quando si imbocca una strada poi il percorso può essere lungo. Mooolto lungo! Ciao.

Fabrizio Chitti

Francamente il sottoscritto, e non solo, in IdV ha fatto le sue battaglie, infatti mi trovate a pag 51 e 52 di Micromega.<br />
Per le nostre travi ci pensiamo noi a tirarle fuori, e abbiamo dimostrato di avere il coraggio di farlo. <br />
Voi fate o farete altrettanto al vostro interno ? Ne dubito proprio....<br />
<br />
Fabrizio Chitti

Attenti a parlare di politici \"nudi\": questo, oggettivamente, non é propriamente un buon momento...

Concordo con Bucaniere, grazie al quale siamo venuti a conoscenza di quella delibera. Che, ricordo a tutti, è ancora vigente ma MAI applicata (nemmeno dall\'IdV).<br />
Sindaco e Difensore Civico, informati della cosa, ancora tacciono.<br />
Ho scritto al Prefetto due giorni fa.<br />
Altri approfondimenti qui:<br />
http://scaloni.it/popinga/anagrafe-pubblica-degli-eletti-a-senigallia-ce-forse/<br />

ma quando mai...<br />
voi la sporcizia la buttate sempre sotto il tappeto (vedasi figlio di DI Pietro...)

Alberto la situazione dell\'Angeloni, in palese conflitto di interessi, è in linea col \"codice etico\"?<br />
Un solo appunto all\'Idv, anzi 2: sono d\'accordo con quanto scritto, ma vediamo di fare chiarezza... voi sostenete l\'Angeloni che mi sembra non abbia brillato in quanto a trasparenza; scegliete da che parte stare: se la sostenete e sostenete il suo modo di fare politica fate solo demagogia perchè \"predicate bene e razzolate male\", direbbe il vostro leader; se invece siete coerenti non potete sostenere questa maggioranza.<br />
Secondo appunto: quello che c\'è scritto nell\'articolo ha una paternità che voi non avete citato: c\'è già chi ha fatto notare come a Senigallia ci sia un regolamento non rispettato relativo alla pubblicazione delle situazioni patrimoniali dei consiglieri comunali... date a Marco (Scaloni) quel che è di Marco mi vien da dire!

Pindaro cosa sarebbe illegale scusa?

Hai ragione Lucas... di politici che girano col culo nudo ne abbiamo fin troppi

Commento modificato il 29 ottobre 2009

Hai ragione. <br />
<br />
P.S. Ho scoperto su Wikipedia che l\'Avis e la Crocerossa sono state fondate da massoni. E allora, mi chiedo, dove lo mettiamo il paletto tra il: \"massoneria sì, massoneria no?\"

Oh, celticus, io e te non abbiamo niente da spartire di solito, anzi, ma questa volta sono daccordo con te e sono sicuro che con l\'alcool test e droga test (che dove lavoro io gia fanno, tolleranza zero) almeno il 90 per cento dei paperoni della politica sarebbe costretta a dimettersi, vedrai che pulizia.

Sono disponibile a mettere la mia dichiarazione dei redditi e quella dei miei congiunti in rete insieme a tutti quelli che parlano di politica a Senigallia (Sindaco, assessori, oinorevoli, presidenti di provincia, ex sindaci...) Chi vuole cominciare insieme a me si faccia avanti.....Ci metterei anche l\'avvocato Favia...<br />
Carlo Massacci<br />
portavoce del comitato Mancini Sindaco

Cakkio, io faccio parte dell\'Avis e ho fatto il corso in croce rossa... sta a vedere che sono anche massone e non lo sapevo.

ICARUS

Eccoli:<br />
http://www.corriereadriatico.it/articolo.aspx?varget=908403<br />

Caro Icarus, sono andato sul sito del Corriere Adriatico...non ho trovato niente...<br />

ICARUS

Visto che il link non funziona riportol l\'articolo del Corriere Adriatico dello scorso 21 ottobre:<br />
<br />
\"Ciotti e Pasquini paperoni <br />
Amministratori e buste paga. Manca il vicesindaco Brasili: “La porterò” <br />
<br />
Ancona E’ Gianni Ciotti il paperone dei consiglieri mentre Paolo Pasquini ha il primato tra i componenti della giunta. Rispetto alla classifica dei redditi 2008 cambia quindi il leader ma resta sempre in casa Idv: Ciotti infatti sorpassa David Favia. I 155 mila euro all’anno del consigliere e parlamentare rimangono indietro rispetto ai quasi 284 mila di Ciotti. Ma nella lista che fa i conti in tasca ai politici locali ci sono anche alcune sorprese. Intanto il vice sindaco Brasili, unico della giunta a non comparire (“La porterò, la porterò” dice, interpellato in merito) come la Moroder, signora del vino, che risulta “senza reddito o con reddito non soggetto a dichiarazione”. <br />
<br />
Terzo gradino del podio tra i consiglieri invece per un altro onorevole Carlo Ciccioli, Pdl, che sfiora i 141 mila euro annui. Seguito con 124 mila euro dall’ex parlamentare Eugenio Duca, Sinistra per Ancona. Proseguendo, sono molto vicini i redditi di Giacomo Bugaro, Pdl, 104 mila euro, e di Renato Galeazzi, lista civica Vola, Ancona, 100 mila euro. Insomma tranne le eccezioni Bugaro e Ciotti, le somme più importanti sono legati ai parlamentari, attuali o passati. Sotto questa soglia delle 6 cifre, si trovano invece Aldo Pirani, Idv, con 89 mila euro, e Virgilio Rossi, Pd, che si distanzia solamente di 2 mila euro. Ad 83 mila euro spunta il nome del capogruppo Udc, Andrea Speciale. Arriva poi con 78 mila euro il consigliere Luigi Fiordelmondo, new entry del Pd, che stacca il presidente del Consiglio, Andrea Filippini, Pdci, di quattro mila euro. A quota 72 mila euro si trova invece Luigi Conte, Pdl. Sostanziale pari merito tra i Pd, Diego Franzoni e Massimo Mengani che, euro più euro meno, hanno portato a casa nel 2008, 55 mila euro. Più staccato Andrea Nobili con 53 mila euro. Subito dietro il capogruppo del Pd, Pierfrancesco Benadduci con 47 mila euro e il neo segretario Pd, Pierluigi Fontana. Ultima in classifica la consigliera Pd, Liana Freddini Sasso con 3 mila euro. <br />
<br />
Tra gli assessore il più benestante è Paolo Pasquini con 90 mila euro mentre il sindaco Gramillano dichiara 73 mila euro. Arriva poi Andrea Biekar con 87 mila euro seguito dall’assessore Fabio Borgognoni con 77 mila euro. Di gran lunga più bassi i redditi degli altri esponenti dell’esecutivo. INfine, la dimissionaria Alessandra Panzini aveva dichiarato 29 mila euro. <br />
CECILIA ROSSINI,

fatto benissimo!! vengono tentazioni rabbiose quando vedi che fanno le leggi e poi non se le applicano, che li mordesse lù vampirò ad Hollowen sul serio, a sti .. mica sono a Roma, so a 10 metri di casa.. come dice il proverbio: El podestà de Snigaja, se en indvina sbaja

embè, erano altri tempi quella volta, semo tutti \"Muratori della Patria\" ora x nascita! che poi se si pensa a tante associazioni in chiaro, in genere religiose, di pregiudizi \"eversivi\" dei principi patri (o di qualche principio solo) ce ne so tante uguale

state dicendo: siete uguali anche voi, almeno state zitti e fatevi gl\'affari vostri come noi? \"chi accusa si scusa\" quanto è bella la saggezza popolare!<br />
<br />
ma va là, prendete quando AdP era ministro s\'è dimesso dalla Turchia, le sue cause da cui è uscito sempre perchè il fatto non sussiste, nessuna prescrizione e leggi ad personam, prendete inqualche modo le stesse primarie del PD, le dimissioni di Marrazzo.. <br />
<br />
Flores D\'Arcais dice infatti a Tonino: hai la possibilità storica di diventare \"grande\", un partito del 20%, prendila. Finitelo l\'articolo!

arrvi tardi, il link lo avevo già messo io poco sopra, ma evidetemente si prefersce scrivedere che leggere i commenti... :-)

il consumo di droga \"sarebbe\" illegale, sia se si è politici che semplici cittadini, o non lo sapevi?<br />

almeno l\'idv ci prova a alzare un poverone, forse a te va bene come vanno le cose in italia, a me no!<br />
<br />
meno male che Tonio c\'è!!! (con tutti i difetti che ci sono nel partito di dipietro ben inteso, ma mi pare che ci siano troppi che vogliano dire che sono tutti uguali e sono quelli che hano fatto vincere la PDL, un po\' di SANO realismo pragmatico non farebbe male a questi soloni del capello)

Scusi, ma voi chi? A quale interno si riferisce?




logoEV