La Monteschiavo liquda la pratica Busto Arsizio

monteschiavo volley 29/10/2009 - La Monte Schiavo Banca Marche si tiene stretta la vetta con una prova convincente contro quella che è stata la sua bestia nera nella scorsa stagione. Il 3-1 rafforza il percorso di crescita delle ragazze di Nesic, costanti in attacco e ben appostate in difesa.

Nesic schiera Dall\'Igna in regia, Sokolova opposta, Bown e Calloni al centro, Rinieri e Negrini schiacciatrici, Mazzoni libero. Parisi risponde con Fernandinha palleggiatrice, Turlea opposta, Campanari e Crisanti centrali, De Luca e Havelkova schiacciatrici, Borri libero. Dopo una fase interlocutoria (5-5), la Monte Schiavo Banca Marche prende il largo portandosi sull\'11-5. Al secondo time-out tecnico, le jesine volano sul 16-6. Parisi prova a scuotere le sue ragazze con diversi cambi ma la situazione resta sempre la stessa: Rinieri e compagne non trovano ostacoli per il loro attacco (42% l\'efficienza delle padrone di casa contro il 14% delle ospiti) e piazzano con precisione il loro muro (5 i punti in questo fondamentale di cui 4 di Calloni migliore realizzatrice con 7 punti personali). Nel secondo set, la Yamamay rientra in partita, seppure la Monte Schiavo faccia di tutto per lasciare fuori (6-0). Dopo un paio di allunghi jesini (14-8 e 17-12), le bustocche recuperano e pareggiano il conto (17-17). Subìto il break di 0-5, le padrone di casa reagiscono con forza: sul 18-18, infilano un contro break di 7-1 con il quale vanno sul 2-0.

La Yamamay resta in vantaggio per metà del terzo set, grazie al tandem Crisanti – De Luca e ai servizi di Campanari. La Monte Schiavo attacca meglio (49% contro il 40% delle avversarie) ma soffre in ricezione (subisce 4 punti diretti) e sbaglia qualcosa in più in battuta (3 gli errori). Nella volata finale (20-23), le jesine non vogliono mollare (22-23) ma prima un muro su Bown e poi un attacco dell\'ex Turlea decretano il prepotente ritorno in gara di Busto.

Brave Rinieri e compagne a spegnere l\'entusiasmo della avversarie nel quarto set (4-0). Sokolova e Rinieri spingono la squadra (8-5 e 18-9). Sul 19-12, la Yamamay prova a recuperare terreno e Nesic è costretto a chiamare il secondo time-out a sua disposizione sul 20-17. la Monte Schiavo riparte con Sokolova, lasciando davvero poco spazio alle ospiti.
MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI vs YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 3– 1
MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE: Mataloni n.e., Sokolova 24, Mazzoni L, Negrini 1, Rinieri 20, Bown 14, Cerioni, Devetag 1, Calloni 12, Dall\'Igna 3, Tirozzi 1. All. Nesic
YAMAMAY: Fernandinha 2, Valeriano, Kim, Turlea 15, Kovacova 1, Campanari 13, Okaka, Borri L, Crisanti 8, De Luca 12, Havelkova 4. All. Parisi
ARBITRI: Andrea Gentile e Francesco Puletti
PARZIALI: 25-9, 25-19, 22-25, 25-19





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2009 alle 13:21 sul giornale del 30 ottobre 2009 - 1519 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, jesi, volley, Monteschiavo BancaMarche Volley, monteschiavo